Prete accoltellato mentre dice messa: non è in pericolo

Un assalto in diretta streaming quello compiuto ieri a Montreal, in Canada, contro padre Claude Grou, rettore dell'oratorio di Sanit-Joseph du Mont-Royal, la chiesa cattolica più grande del Canada.

L'aggressione è avvenuta mentre il sacerdote stava celebrando la messa mattutina, messa che era ripresa da una telecamera e trasmessa in diretta streaming. nel video si vede un giovane alto, vestito con un giaccone scuro e un cappellino da baseball chiaro, avvicinarsi con passo deciso all'altare, salire i pochi gradini e gettarsi contro Grou, che ha appena il tempo di rendersi conto di quello che sta accadendo e non riesce a sfuggire al più giovane aggressore. Le immagini non sono chiarissime, ma si scoprirà dopo che il giovane aveva in mano un coltello con cui ha ferito il prete. Le immagini mostrano l'anziano sacerdote rialzarsi subito e il giovane venire bloccato quasi senza fare resistenza da alcuni fedeli tra cui gli addetti alla sicurezza della chiesa. È stato arrestato e portato in un centro di detenzione per essere interrogato. Di lui la polizia ha reso nota soltanto l'età, 26 anni, ma non i motivi del gesto. Una testimone, Adele Plamondon, ha raccontato a Radio-Canada che il prete stava per iniziare a leggere il Vangelo, quando «quest'uomo ha tirato un coltello e si è precipitato a pugnalarlo». L'assalitore «non ha gridato, non ha detto nulla», ma è apparso «molto determinato», ha aggiunto la donna.

Il prete, che ha 77 anni, è stato poi ricoverato in ospedale ma secondo i sanitari non sarebbe in pericolo di vita, anzi le ferite, alla parte superiore del corpo, sarebbero lievi. La comunità di Saint-Joseph si è stretta attorno al suo pastore e sui social si sono moltiplicate preghiere e a messaggi di augurio di pronta guarigione. Padre Grou è molto popolare a Montreal, un po' per la sua intensa attività pastorale e per la sua carica umana e un po' per l'importanza simbolica e turistica della chiesa da lui guidata, collocata su una collina che domina la città più importante del Canada francofono e con un frequentato osservatorio.