Referendum, Cacciari: "Renzi una capra pazza. ​Si farà un partito"

Il filosofo Massimo Cacciari accusa Renzi di aver personalizzato troppo il voto. E avverte: "Non rinuncerà alla politica"

Massimo Cacciari, filosofo ex sindaco di Venezia, addossa tutte le colpe della sconfitta del Sì al referendum sulle spalle di un uomo solo: Matteo Renzi.

"La responsabilità di questo risultato è al 99% del presidente del consiglio Renzi e della sua scriteriata presunzione", afferma Cacciari in una lunga intervista a Repubblica. "Ha creduto che il referendum sulla riforma costituzionale fosse il terreno buono su cui porre la propria egemonia. Ha perso la scommessa, ma ha così condotto il paese in una situazione di grande difficoltà".

Renzi capra pazza

Il filosofo non è contento del risultato. E si dice "preoccupato" per quello che dovrà venire. "Perciò dicevo di votare Sì al referendum - dice - Ma con le “capre pazze” è impossibile ragionare. E la prima è il presidente del consiglio che ha condotto questa battaglia referendaria con istinti suicidi". Una capra pazza che ha "trasformando il referendum sulla Carta in un referendum su di sé. Se l’avesse condotta pacatamente questa campagna, senza la propaganda faraonica su tutte le reti della tv di Stato, il risultato sarebbe stato diverso".

Per Cacciari il Paese non ha votato con la pancia, ma i cittadini sono stanchi delle classi di governo di tutta europa. "Non si tratta di populismi - afferma - È il popolo che è stanco di questa situazione".

Sul futuro politico dell'Italia il filosofo però non si sbilancia. Non ci sarà nessun ritorno dei "rottamati", pensa Cacciari, ma non è arrivata nemmeno l'ora di Grillo. Con Renzi sempre alla finestra: "È un animale politico non rinuncerà alla lotta politica. Si preparerà a sua volta per le prossime elezioni. Farà il partito di Renzi. In Italia c’è stata una legge sul divorzio e nel Pd lo capiranno: Renzi si farà il suo partito, gli altri il loro e potrebbe essere la soluzione ragionevole per rilanciare il centro sinistra. Da un lato il partito di centro di Renzi, dall’altro la sinistra. La mia profezia è che ci sarà una legge proporzionale con sbarramento del 3%, e debolissimo premio di coalizione»

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 05/12/2016 - 13:03

Renzi non rinuncerà alla politica? A me non interessa, sono fatti suoi. E sempre che la politica non rinunci a lui.

unosolo

Lun, 05/12/2016 - 13:07

una capra ? fategli svuotare le borse e i bagagli quando parte , e l'AEREO ? facesse una colletta e lo restituisca , se non bastano i stipendi papà potrà sempre aprire un mutua e risarcire la Nazione ,.

agosvac

Lun, 05/12/2016 - 13:17

Egregio cacciari, ma chi voterà più per renzi dopo le castronerie che ha fatto??? Forse dimentica che anche monti fece un suo partito e si sono visti i risultati!!!

Iacobellig

Lun, 05/12/2016 - 13:47

SENTI QUESTO, VOTARE SI PER ANDARE CONTRO GLI ITALIANI SALVANDO IL BUFFONE?

Ritratto di lettore57

lettore57

Lun, 05/12/2016 - 14:03

Lo sa il filosofo Cacciare che la mia nonna se invece di avere due gambe avesse avuto una ruota sarebbe stata una cariola? ma per favore certe ovvietà da un filosofo?

Publio Sestio Baculo

Lun, 05/12/2016 - 14:06

Cacciari ha la lucidità di un Carneade.

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 05/12/2016 - 14:10

Cacciari ha perfettamente ragione. E se lo dice un uomo di sinistra significa che la gente ha capito che questo Renzi è solo una montatura mediatica pieno solo del suo Ego stratosferico, presuntuoso, arrogante e ballista. Come ho detto spesso, prima ancora che sul piano politico, Renzi è insopportabile sul piano umano, come persona (Se la gioca a pari merito con la Boldrini). Le sue caratteristiche caratteriali e della personalità, più che un personaggio politico ne fanno un caso clinico, soggetto di studio per psicologi e psicanalisti. E non certo in maniera positiva.

Una-mattina-mi-...

Lun, 05/12/2016 - 14:31

TANTO PER DIRE COSA IMPORTA A renzi DELL'ITALIA, AVEVA PROMESSO CHE SE NE SAREBBE ANDATO IN AUSTRALIA una volta dimesso. Ma mi sa che il tutto si risolverà con un altro centimetro di naso da aggiungere ai metri già esistenti

stefano.colussi

Lun, 05/12/2016 - 14:53

eh eh eh caro il mio professore .. è tardi per dire "capra pazza" .. in ogni caso meglio tardi che mai .. inoltre il prof a Venezia mi ha insegnato molte cose .. almeno un po' di riconoscenza è di dovere ..bye bye teacher .. stefano colussi, cervignano del friuli, udine, italy ( ma prima Torviscosa Gruppo Snia Viscosa )

JosefSezzinger

Lun, 05/12/2016 - 14:53

Il Centro Sinistra ha tradito i primis i propri elettori e per dsl 2011... l'Italia intera. Penso che sia gli elettori del PD che non lo abbiano capito. Sul fronte Berlusconi & Co. la storia cambia poco: si sono sempre fatti soprattutto i fatti loro. Tutti insieme hanno portato l'Italia in una situazione molto difficile a causa di decisioni sbagliate: entrata nell'Euro, alto debito pubblico causa spesa clientelare, alta tassazione, liberalizzazione tariffaria, privatizzazioni di settori socialmente rilevanti(istruzione, acquedotti, energia, sanità), approvazione del fiscal compact...... Con la manfrina del patto del Nazareno hanno tentato di ingabbiarci con una riforma costituzionale che sarebbe stata letale per i cittadini. Mr. Cacciari questo lo sà benissimo ma preferisce parlare di altro......

levy

Lun, 05/12/2016 - 15:19

È vero, un partitino non si nega a nessuno, ma il problema sarà a trovargli il nome essendo esaurito il repertorio della botanica, dei colori e del mondo animale.

angelo1951

Lun, 05/12/2016 - 16:15

cacciari diceva di votare sì e ora cerca scusanti per quella scelta "furbissima"? Che poi renzi non rinunci come promise alla politica (specie alla mangiatoia) non meraviglierà nessune: è un mentitore seriale.

paolo b

Lun, 05/12/2016 - 16:30

caro cacciari ricordi bene che renzi ha vinto questo referendum, che piaccia o no il 40% è solo suo mentre il 60 e diviso tra almeno 6 formazioni che sono tutte una contro l'altra.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 05/12/2016 - 16:31

Detta così, "Capra Pazza" è un boomerang, Egregio Cacciari, le si ritorce contro. Mi spiace contraddirla. Matteo RENZI, referendum a parte, è stato il trionfatore di queste elezioni. Quel 41% portato a casa, tranne il suo SI, è stato dato alla persona di Renzi, oltre che ai contenuti dell'offerta. 41% costituito da elettori che gli saranno fedelissimi in futuro. Molti presi nel centrodestra rimasti orfani. Praticamente, i suoi elettori sono la parte migliore degli Italiani che, reduci dal decennio dei tradimenti, hanno ben individuato nel triennio renziano la stoffa migliore per governare il Paese. -riproduzione riservata- 16,31 - 5.12.2016

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Lun, 05/12/2016 - 16:40

Sicuramente. Anche perché, diciamo la verità, non ha mai lavorato in vita sua, cosa mai potrebbe fare? Il giornalaio nel suo paese, forse!

istroveneto

Lun, 05/12/2016 - 16:48

Grande Cacciari. Come sempre. Abbiamo visioni politiche diverse, ma lui è l'unico che capisce le cose (e ha il coraggio di dirle). || Per Cacciari il Paese non ha votato con la pancia, ma i cittadini sono stanchi delle classi di governo di tutta europa. "Non si tratta di populismi - afferma - È il popolo che è stanco di questa situazione". || Si, il popolo non è stupido: non si tratta di populismo, come dice la stampa che conta, ma di lucido segnale di STOP. Basta. Fine corsa.

PaoloPan

Lun, 05/12/2016 - 17:03

Se Renzi è una capra ... Cacciari non scherza!

m.nanni

Lun, 05/12/2016 - 17:25

caro Cacciari, ricordati che hai votato Si. forse dovresti nasconderti.

Ritratto di orione1950

orione1950

Lun, 05/12/2016 - 18:02

certo che non ci voleva un filosofo per dire quello che cacciari ha detto sul PAGLIACCIO. La sinistra ha capito o no che si é allontanata dal suo elettorato storico? Perché il filosofo non dice che gli operai e le persone in difficoltà non si sento più rappresentati da un partito che sperava in una banca, la cui banca di riferimento sta fallendo e che protegge le banche di famiglia? Perché non dice che la disfatta del pd é colpa delle lobbies che protegge? cacciari, la verità é cosi vicino che solo i ciechi e gli "intellettuali" non la vedono!

tuttoilmondo

Lun, 05/12/2016 - 18:20

Renzi non ha perso perché il Senato non è stato abolito, o perché la legge elettorale non era buona, o perché... Renzi ha perso perché il problema degli invasori si rivela sempre più il problema irrisolvibile e drammaticamente distruttivo che in effetti è. Entrano a centinaia di migliaia. Escono a decine. Sono una spesa, un mutuo che impoverirà ancor di più il Paese. Anche gli utili idioti se ne stanno accorgendo. La sinistra, poco furba, ha firmato la sua condanna a morte. perché le cose non si aggiusteranno, ma peggioreranno. E il tentativo di dare la colpa agli avversari non passa più.

zdv54

Lun, 05/12/2016 - 18:34

col suo 41%, se Renzi è furbo (e lo è) se è spudorato (e lo è) visti i flussi di voto indicati nell'articolo di apertura... molla Bersani e d'alema alla loro sorte, si sposta un po' a destra, mangia Angeli, Monti e CAsini (e magari un po' di ex-FI) e rifà "il centro del centro"...

mariolino50

Lun, 05/12/2016 - 18:55

Dario Maggiulli Uno strano tipo di trionfo, alcune cose mi sarebbero andate anche bene, ma il pacchetto no, che con l'italicum, legge uguale a quella del duce, avrebbe condotto ad un fantasma di democrazia, già è poca quella di ora. Mettendoci anche il job act, che ha di fatto cancellato il lavoro sicuro, il no era doveroso, e faceva pure troppo il furbo.

Azzurro Azzurro

Lun, 05/12/2016 - 18:55

stai zitto bolsceviko dovresti solo vergognarti

tzilighelta

Lun, 05/12/2016 - 19:05

a conti fatti il Si perde ma Renzi vince, da solo ha preso il 40% gli altri si devono dividere un 60% che significa pochi spiccioli di voti, con il proporzionale ce li teniamo tutta la vita in parlamento! Complimenti volponi!

Cheyenne

Lun, 05/12/2016 - 19:34

cacciari: il filosofo del nulla mischiato al niente

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 05/12/2016 - 20:08

Dario Maggiulli: follemente innamorato del bischero di "Rognone sull'Ernia" non si è nemmeno accorto che ya votare SI sono stati più quelli della destra (Confalonieri, Cicchitto, Lupi, Al Fango, Calzini, Nazisti vari) che quella della sinistra. Se poi va a Sud (ad esempio nella Campania di De Allucca) vedrà quanti bei voti di sinistra ha preso il SI!

Klotz1960

Lun, 05/12/2016 - 22:23

Se Cacciari proponesse mai qualcosa di costruttivo...arriva sempre dopo lle sconfitte, mai prima, sparando su tutti....tipicamente italiano, anzi da Regno delle Tre Sicilie

Klotz1960

Lun, 05/12/2016 - 22:24

Maggiulli non ha ancora capito niente, poveretto. Aiutatelo.