Referendum, il M5S festeggia: "Al voto con l'Italicum"

I Cinque stelle rinunciano alla festa sotto Palazzo Chigi. Beppe Grillo: "Ha vinto la democrazia"

"Ha vinto la democrazia". Anche il Movimento Cinque Stelle festeggia l'esito del referendum costituzionale che ha portato Matteo Renzi alle dimissioni.

"Questo voto ha due conseguenze: Addio Renzi, e gli italiani devono essere chiamati al voto al più presto", ha scritto Beppe Grillo sul suo blog, "La cosa più veloce, realistica e concreta per andare subito al voto è andarci con una legge che c'è già: l'Italicum. Abbiamo sempre criticato questa legge, ma questi partiti farebbero di peggio e ci metterebbero anni legittimando l'insediamento di un governo tecnico alla Monti".

"Siamo felici ed emozionati. È un momento storico per il nostro Paese" ha esordito la capogruppo alla Camera, Giulia Grillo. "Questa è una vittoria dei cittadini italiani, nessuno si deve intestare niente", ha aggiunto invece Luigi Di Maio, che sul futuro del Paese aggiunge: "È stata sicuramente una vittoria di Davide contro Golia. Questo è il momento di riunire il Paese. Una legge elettorale esiste già e noi chiediamo di andare al voto il prima possibile. Noi metteremo in atto tutti i passaggi che servono responsabilmente per arrivare alle elezioni il prima possibile".

"Noi al tavolo con il Pd, con Verdini e Alfano non ci mettiamo", ha concluso Alessandro Di Battista, arrivato in conferenza stampa in ritardo perché senza giacca, "Noi non tergiversiamo per un anno e mezzo in Parlamento per fare una legge elettorale. Non vogliamo privare i cittadini del loro diritto di andare al voto. Basta a pronunciare la parola antipolitica associata a M5S. Se c'è un partito antipolitico è il partito che ha votato questa riforma. Il parlamento ora cercherà di trovare un anti 5 Stellum".

Non ci sarà nessuna festa in piazza davanti a Palazzo Chigi: i 5 Stelle hanno deciso di festeggiare tra loro, negli uffici di Montecitorio. E' stato fatto anche un brindisi in memoria di Gianroberto Casaleggio.


Commenti
Ritratto di viwalitaglia.

viwalitaglia.

Lun, 05/12/2016 - 08:29

si avvicina l'ora della resa dei conti per la CASTA LADRONA< PD2ISTA e PAPPONA... la parola d'ordine è una sola SPOAZZIAMOLI VIA, TUTTI

Holmert

Lun, 05/12/2016 - 08:29

E già,caro capo dei grilli, ti sei fatto un disegno a tua misura. Ora l'Italicum ti sta bene perchè pensi di arraffare il potere con la tua torma di ragazzetti allo sbaraglio,vedi Raggi a Roma ed Appendino a Torino o quell'altro a Livorno. Il nulla,il niente, la paralisi. Questo è un periodo difficile e Mattarella deve stare ben attento a non dare il testimone ad un riciclato o a buttare l'Italia in un inutile(ora) ludo cartaceo(leggi elezioni). Meglio una coalizione con FI e con alla guida un moderato,Padoan andrebbe bene,parla poco e lavora molto. Mi pare una persona seria.

Controcampo

Mer, 07/12/2016 - 11:15

Vi siete mai chiesti come mai l'Italia nel solo dopoguerra ha avuto 57 governi + 1 che verrà? Sarà perchè gli italiani scelgono sempre politici inaffidabili o perchè vogliono che avvenga ciò che non avviene in altri paesi?