Regionali, per l'Emilia Romagna il Pd chiede aiuto a Renzi

Secondo il Movimento 5 Stelle è impensabile riproporre un'intesa con i dem perchè i due partiti sono troppo diversi tra loro. Ma il governatore uscente del Pd, Stefano Bonaccini auspica un'allenza anche con i grillini

Si avvicina un altro appuntamento politico locale ovvero le elezioni regionali in Emilia Romagna, che si svolgeranno il 26 gennaio 2020. Da alcune indiscrezioni sembra che sia difficile riproporre l’alleanza Partito democratico-Movimento 5 Stelle così come è stato in Umbria.

Quello che trapela dall’ambiente grillino è chiaro: è impensabile ripresentare un accordo con i dem per due motivi. Il primo fa riferimento al candidato. Se in Umbria era un candidato civile, in Emilia-Romagna ci sarebbe un candidato politico, cioè Stefano Bonaccini. E questo, dicono i pentastellati, sarebbe un’intesa troppo anomala con il Pd. Il secondo motivo è che il Movimento non è d’accordo con i dem su tre temi come gli inceneritori, la sanità e le infrastrutture.

Come riporta La Stampa, i 5 Stelle sono pronti a scaricare il Pd. E così Bonaccini cerca di non perdersi i renziani. L’ex premier avrebbe detto al candidato del centrosinistra che Italia Viva non si presenteà con il suo simbolo e darebbe una mano alla lista del presidente Bonaccini. Quest’ultimo in realtà vorrebbe tenersi stretti anche i grillini. Ieri in un post su Facebook ha spiegato che in Umbria l’accordo Pd-5 Stelle “ha risposto ad una condizione di emergenza, arrivando ad una candidatura neutra e ad un disarmo bilaterale per rendere possibile l’alleanza. Qui, invece - ha continuato Bonaccini - io posso essere in campo con la mia faccia, la mia storia e con quel che sto facendo. C’è un centrosinistra largo che si apre al civismo”. Il presidente dell’Emilia-Romagna ha sottolineato che se nella sua Regione ci sarà un’alleanza, quest’ultima sarà sui contenuti e sul progetto. E ha detto di essere pronto a confrontarsi con i 5 Stelle in qualunque momento.

Commenti

Renadan

Mar, 29/10/2019 - 10:50

POTETE CHIEDERE AIUTO ANCHE ALLE LUCERTOLE....TANTO NON VI VOTA PIU NESSUNO. NON SIETE CREDIBILI E PRENDETE PER I FONDELLI GLI ITALIANI. SIETE DEI DISGRAZIATI

Gatto Giotto

Mar, 29/10/2019 - 10:52

Inutile negarlo... la barca affonda e il pessimo Bonaccini si vede come un topo in trappola. Ma nessuno lo salverà...

Capricorno29

Mar, 29/10/2019 - 10:55

Paura eh, sino a ieri facevano gli sbruffoni nominando Salvini ubriacone del papete (qui ci sta una belle querela), ora si accorgono che gli insulti tornano indietro e colpiscono chi li fa e cominciano a tremare e cercano accordi con chiunque anche con il diavolo per paura di perdere anche una delle ultime roccaforti.Non vi preoccupate Voi che vi sedete nei posti di comando, anche perdendo le elezioni, verrete spazzati via dal popolo Italiano

roliboni258

Mar, 29/10/2019 - 11:17

pur di stare in piedi vanno con qualunque, buffoni

nopolcorrect

Mar, 29/10/2019 - 11:24

La paura fa novanta, il povero Bonaccini sente una gran brutta aria di una nuova clamorosa vittoria della Destra in Emilia-Romagna. Sarà così e a quel punto il governicchio imploderà ed andrà a casa facendo disperare il buon Mattarella che ci aveva tanto sperato e tanto creduto, al di là dell'aplomb istituzionale....

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 29/10/2019 - 11:36

Si,buono quello,il ronzino,accetterà subito l'incarico per poi pugnalarvi alla schiena alla prima occasione. ESSO infatti non vede l'ora di darvi il colpo di grazia. E prendere il vostro posto. Quindi,s'accomodassero pure.....

fgerna

Mar, 29/10/2019 - 11:50

La disperazione gioca brutti scherzi e ti porta a fare errori, la lezione umbra non ha insegnato nulla a questa gente. Non è fare alleanze con i nemici che si vince, dovevate star5e vicini ai cittadini e non hai poteri forti, dovevate pensare all'impoverimento del popolo invece di mettervi a disposizione dei poteri europei, dovevate impegnarvi a cambiare questa scalcinata Europa invece di mettervi a 90 °. Ora il popolo vi punisce e tutte le archimie sono inutili

dredd

Mar, 29/10/2019 - 11:55

Siete finiti

bernardo47

Mar, 29/10/2019 - 11:57

in emilia romagna. la situazione e' completamente diversa d quella umbra, dove vi erano stati dei precedenti determinanti...tutti lo sanno.

bernardo47

Mar, 29/10/2019 - 11:58

renzi?. ha perso quasi un punto(sondaggi di ieri sera) e dondola intorno al 4! che aiuto vuoi che dia il renzi? solo un po' di cialtroneria e di confusione! Lasciatelo nei suoi brodi il renzi!

gneo58

Mar, 29/10/2019 - 12:00

Allora sono in una botte di ferro

Libertà75

Mar, 29/10/2019 - 12:04

farebbero l'alleanza pure con Berlusconi pur di tenere il potere... è la sintesi della mancanza di valori reali diversi dalla mera gestione del potere

kayak65

Mar, 29/10/2019 - 12:16

bonccini stai sereno. parola di renzi

Giorgio Rubiu

Mar, 29/10/2019 - 12:26

Da Emiliano spero fermamente che le elezioni andranno come sono andate in Umbria. La tendenza sembra essere quella; ma non ubriachiamoci dei successi ottenuti domenica in Umbria. Un po' di prudenza non fa male come non fa male ricordare che "Una rondine non fa Primavera". Se arriviamo a vincere avendo avuto un po' di ansia, la vittoria sarà anche più entusiasmante. L'Emilia - Romagna può essere vinta; Ferrara, Forlì ed un certo numero di comuni sparsi nelle varie provincie sono già della Lega. La faccenda di Bibbiano avrà un suo peso a Reggio Emilia. Modena è stata in bilico alle amministrative di Luglio. Ma è difficile fare previsioni per il resto della regione, e specialmente per Bologna. Non voglio fare il Bastian Contrario, ma un invito alla prudenza non può guastare. Non diamo niente per scontato e diamoci da fare per convincere gli incerti!

19gig50

Mar, 29/10/2019 - 12:31

La grande strategia del comunismo sovietico è finita nelle mani di questi dilettanti incapaci, bramosi solo di conquistare il potere politico ed economico a danno degli italiani e a vantaggio dei loro loschi interessi. La conferma è data dal tormentoso falso buonismo che mostrano nel voler accogliere i clandestini, di cui gli importa una sega ma, solo per quello che possono ricavarne le coop rosse e le pseudo associazioni finto caritatevoli di una parte della chiesa. Se pensano di trovare consensi in Emilia Romagna, specialmente da Renzi, fanno un ulteriore errore perchè lui non si accorderà mai con loro in quanto ha ben altre intenzioni per la sua scalata al potere... anche se ormai è bruciato!

dalla spagna

Mar, 29/10/2019 - 15:36

"...un’alleanza, quest’ultima sarà sui contenuti e sul progetto"... Quali contenuti: Bibbiano? Quale progetto: Bibbiano?

PassatorCorteseFVG

Mar, 29/10/2019 - 17:42

comunque vada a finire ,l" obiettivo di renzi é tornare ad essere il capo del centrosinistra, riuscira? penso di si,in fondo renzi ha dimostrato, pur non essendo uno statista,ed anche all" incapacita collettiva del centrosinistra, di essere l" unico capace di condurre le danze. non credo che vincera, credo che la sua rivincita sara solo far fuori chi nel CSX lo ostacola.ce la fara? vedremo. ciao a tutti