Renzi cattivo esempio: vìola il silenzio elettorale

Post del premier sui social network fuori tempo massimo. Scambio di accuse tra i due fronti

Roma - L'impero del web ha definitivamente seppellito il rispetto del silenzio elettorale. Nell'era dei social la massa degli elettori è intrappolata nella rete giorno e notte mentre la legge che impone di non fare propaganda nelle 24 ore che precedono il voto, e che dunque dovrebbe dettare le regole di comportamento, è stata aggiornata nel 1975. Decisamente obsoleta. Quindi di fatto il web è una terra di nessuno ed i social sono acque extraterritoriali dove si scorrazza in piena libertà.

Ecco che quindi il primo a dare il buon esempio è proprio il premier Matteo Renzi che, pochi minuti dopo la mezzanotte di venerdì, ha rilanciato sulla sua pagina Facebook l'intervista con Enrico Mentana con l'appello per il Sì, accompagnandola anche con l'hashtag bastaunsi. Un gesto che non viola formalmente la legge, certo, ma insomma non è proprio politically correct. E infatti i primi a commentare il gesto sul social criticano appunto il mancato rispetto del silenzio elettorale da parte del premier. Si, certo, in rete non vale però, fanno notare in molti, dopo mesi di onnipresenza su tutte le televisioni «con la tripla funzione di primo ministro, segretario di partito e primo sostenitore del Si» un po' di silenzio sarebbe stato gradito.

Con il buon esempio offerto dal premier non c'è da stupirsi se a quel punto sia proseguita tranquillamente la propaganda selvaggia da parte di entrambi i fronti sul web. Non solo. Entrambi i fronti si sono scambiati la reciproca accusa di aver violato per primi il silenzio elettorale mentre va riconosciuto che il primato spetta al Presidente del Consiglio.

Sulla pagina Facebook del Comitato per il No è stato pubblicato nella mattinata di ieri un video dove il vicepresidente del Comitato, l'avvocatessa Anna Falcone, invitava appunto a votare No. La Falcone è una delle punte di diamante del movimento per il No ed a quel punto i renziani si sono scatenati gridando allo scandalo, insomma come al solito dipende da chi le viola le regole secondo la legge del Marchese del Grillo.

Antonio Funiciello, presidente del Comitato nazionale Basta un si ha twittato indignato: «Comitato No rompe il silenzio sul web. È liberi tutti per proseguire campagna». Funiciello ha accusato il Comitato per il No di aver postato il video della Falcone sulla pagina Facebook determinando così «la violazione del silenzio imposto alla vigilia del voto». Dunque sorge il sospetto che Funiciello non segua Renzi su Facebook altrimenti si sarebbe accorto che il primo ad ignorare il silenzio elettorale era stato proprio il premier.

Anche M5S comunque ha proseguito la sua campagna a favore del No sui social. Particolarmente attivo Luigi di Maio con lo slogan: Domani, la soluzione è NO. #iodicoNO.

Intanto Fabio Rampelli, Fdi componente della commissione di Vigilanza della Rai denuncia che ieri il Tg1 «in pieno silenzio elettorale ha mandato in onda una scheda esplicativa che presentava i vari quesiti in maniera tendenziosa con il risultato di orientare gli elettori verso il Sì».

Commenti

Vigar

Dom, 04/12/2016 - 09:08

Ma che cosa pretendiamo? Che renzi sia una persona corretta? Se non lo è mai stata finora, perchè dovrebbe cominciare ad esserlo proprio adesso che rischia la cadrega?

linoalo1

Dom, 04/12/2016 - 09:08

Un REGIME,specie se SINISTRO,non può sottostare a nessuna regola!!!Altrimenti,che REGIME sarebbe???

diesonne

Dom, 04/12/2016 - 09:33

diesonne il diavolo fa le pentole ma non il coperchio--il no copre e annulla tutte le bugie

Giulio42

Dom, 04/12/2016 - 09:47

Coerente come sempre, qui comando io. Speriamo che oggi sia l'ultimo giorno.

potaffo

Dom, 04/12/2016 - 09:50

Il silenzio elettorale è una stupidaggine, come ancora più il divieto di pubblicare i sondaggi le due settimane prima del voto. Dovrebbero invece vietare e punire la propaganda selvaggia fatta dal si, al limite dello stalking con sms e whatsapp, banner su youtube e in tutti i siti. La propaganda politica dovrebbe essere confinata in appositi spazi (tipo "Tribuna Politica") e BASTA. L'importante non è fino a quando, ma dove e come.

cameo44

Dom, 04/12/2016 - 09:57

A Renzi è tutto permesso come a tutta la sinistra Renzi ha otte nuto ciò che voleva con il maltempo saranno in pochi ad andare a votare e questi pochi saranno sicuramente militanti del PD Renziano del resto poco importa se a votare per il SI sarà la minoranza del resto Renzi governa già con la minoranza dei cit tadini se è vero che sono andati a votare poco più del 50% e così a conti fatti governa con appena il 20%

Gianni000

Dom, 04/12/2016 - 10:26

prepariamoci alla vendetta del perdente renzi, il potere l'ha ancora in mano lui e lo usera'

Duka

Dom, 04/12/2016 - 10:28

Il BOMBA è un cafone che rispetta solo il proprio MAGNIFICAT- Non vale un fico secco.

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 04/12/2016 - 10:35

Sono appena andato a votare e ho notato che c'è tanta gente,molta di piu' che alle ultime votazioni politiche: speriamo in bene,incrociamo le dita. Detto per inciso,un bel NO,gigantesco......

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Dom, 04/12/2016 - 10:37

Senti che parla, abbiate almeno la compiacenza di non attaccare gli altri. Voi non violate nulla con il vostro no a tutta pagina ieri e oggi? Voi come manifesto e fatto quotidiano. Bella compagnia. Voi anche ieri avanti con i sondaggi. Siete peggio del bue che dice cornuto all'asino.

INGVDI

Dom, 04/12/2016 - 10:56

Poca intelligenza, tanta furbizia nel Pifferaio per eccellenza. Sta nella maturità degli italiani nel NOn seguire i suoi consigli e indicazioni. Un personaggio che sta rovinando il Paese merita, da parete delle persone oneste, solo il biasimo e la cacciata.

ermeio

Dom, 04/12/2016 - 11:07

Sempre a fianco di "riflessiva" !!!! Ma cosa vuoi, fanno quello che vogliono perchè sono protetti dal loro padrone. HASTA LA VICTORIA SIEMPRE!!!

VittorioMar

Dom, 04/12/2016 - 11:08

....l'avesse fatto un altro; TUONI FULMINI E SAETTE e massima allerta delle PROCURE!!!

unosolo

Dom, 04/12/2016 - 11:22

hanno creato un mostro , si , il precedente capo ha sistematicamente scardinato il governo di CDX mettendolo alle spalle al muro e sostituendolo con magia con governo tecnico e dopo due anni ha provato i suoi scudieri , ma per ultimo il più bamboccione da mettere al comando di una Nazione , è pericoloso in democrazia , ma l'acume dell'ex era portare il comunismo al potere occupando tutte le poltrone che contavano , c'è riuscito in pieno , le leggi su misura emanate lo dimostrano , egli può fare quello che vuole come non rispettare la sentenza sulla fornero,.,.peccato !

roberto.morici

Dom, 04/12/2016 - 11:51

Lui può, con la faccia che si ritrova. In questi giorni poi, sulla scia dell'emozione per la morte del democratico cubano...Sembra, si dice però che abbia promesso che ci illuminerà esaurientemente sulla vicenda dell'aereo che non vola e che ci costa, dicono le malelingue, più di 40 mila euri al giorno.

luigi1947

Dom, 04/12/2016 - 11:52

renzi ormai ha i minuti contati, oggi gli Italiani dimostreranno che il limite è colmo ! delle sue buffonate ne abbiamo le tasche piene!

Anonimo (non verificato)

Tigre26

Dom, 04/12/2016 - 11:59

E' sempre stato una persona scorretta. arrivista e qualunquista, venduto ai poteri forti, arrogante, so tutto io etc..... Comunque Renzi io ho votato qualche mezz'ora fà: NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!! Facoff!

buri

Dom, 04/12/2016 - 12:09

questo non è solo un cattivo esempio, è una violazione di una legge dello stato, ma il nostro ducetto si ritiene sopra delle leggi, queste valgono solo per gli altri, non per lui e poi è tranquillo quale PM si prenderebbe la responsabilità di incriminarlo ?

Ritratto di RindoGo

RindoGo

Dom, 04/12/2016 - 12:10

Ho notato parecchi troller, autentici pagliacci senza moralità, che oggi bombardano la pagina del giornale facendo credere che il centrodestra compattamente voterà sì. Meglio un comunista vero, che le sciacquette che si proclamano di centro-sinistra credendo di aver da distribuire lezioni a suon di clandestini e unioni civili.

AH1A

Dom, 04/12/2016 - 12:20

Oggi 3 soli quotidiani avevano un bel NO in prima pagina, IlGiornale, il Fatto Quotidiano ed Il Manifesto...c'è di che esserne orgogliosi! Votare come i peggio kompagni...poi ovvio questo NO stampato in prima pagina NON viola certo alcun silenzio elettorale...un po di linearità no èh...

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Dom, 04/12/2016 - 12:25

ermeio: se tu sei re mejo, pensa er peggio che pò esse!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Dom, 04/12/2016 - 12:28

E questo è niente! Pensate, se dovesse vincere il SÌ, quale delirio di onnipotenza potrà assalire Ciccio Bullo!

Cheyenne

Dom, 04/12/2016 - 12:31

RENZI E' SOLO UN PICCOLO BARO. UN BUZZURRO PROVINCIALE CHE SI CREDE UNO STATISTA. I GUAI CHE HA COMBINATO ALL'ITALIA,ALL'80% SONO IRREPARABILI. MA CORREO C'E' QUEL VIGLIACCO DI AL-FANGO CHE HA DIMOSTRATO COME UN MISERABILE COME LUI POSSA DISTRUGGERE LA GENTE PER BENE E DISASTRARE UN PAESE

honhil

Dom, 04/12/2016 - 12:42

Niente è più sussiegoso che insistere sul fatto che la persone per bene che vota per il No è in cattiva compagnia, come continua a scrivere Scalfari. Eppure, ancora una volta l’Autore ci ricade. Anche se qualche paragrafo prima scrive che: “… nel caso referendario il popolo è direttamente sovrano, senza delegare ad altri la propria sovranità”. Ed è come dire che chi vota Sì è sovrano di se stesso (nel senso di persona positiva e moralmente sana) e, invece, chi vota No è un lanzichenecco qualsiasi (nel senso di persona abietta e amorale). Oggi si vota. E chi si avvicinerà ai seggi, indipendentemente da come andrà a votare (o non votare, depositando nell’urna una scheda intonsa), comunque è degno di rispetto. Lo vuole la democrazia, vivaddio! La cosa importante è che sia una scelta libera e ponderata. Il resto è arrampicarsi su delle spirali di fumo.

aldoroma

Dom, 04/12/2016 - 12:46

cosa volete vi siete venduti per 80 denari!!!! ora vi sta bene.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Dom, 04/12/2016 - 12:58

È' un posteggiatore abusivo messo dal compagno di merenda napolita-no e dalla Ue per farci diventare un'immenso campo profughi stile Libano. nopecoroni.it

squalotigre

Dom, 04/12/2016 - 12:58

riflessiva - capisco che per una come lei che esista un'opposizione possa risultare sgradito ma io devo essere sfortunato. Non ho molto tempo di guardare la tv, ma ogni volta che l'accendo trovo Renzi. Ha cercato di introdursi anche nelle previsioni del tempo e solo perché non ha il dono dell'ubiquità (per la quale si sta attrezzando)non c'è riuscito. Berlusconi, nonostante le sue televisioni, non è mai riuscito a comparire in video quanto il suo Matteo. Ma per favore!!!

edo1969

Dom, 04/12/2016 - 13:22

io sono già andato e ho votato SI' la matita funzionava benissimo al contrario del cervello dei bananas

Ritratto di Gigliese

Anonimo (non verificato)

carpa1

Dom, 04/12/2016 - 14:13

Il silenzio elettorale è una gran cagata che non ha senso. Quello che invece fa schifo è come un PCM si possa impunemente impossessare di tutte le istituzioni ed utilizzi a tal fine la propaganda pro domo sua facendo strame dei diritti delle altre parti politiche. Stiano quindi attenti coloro che difendono a spada tratta, per prorpia convenienza, questo venditore di pentole o elisir di lunga vita che sia; prima o poi, quando sarà troppo tardi, se ne renderanno conto pure loro.

magnum357

Dom, 04/12/2016 - 14:23

E' uno pericoloso, che viola continuamente le leggi dello Stato !!!

Iacobellig

Dom, 04/12/2016 - 15:19

È E RESTERÀ UN BUFFONE!

settemillo

Dom, 04/12/2016 - 15:37

Il PAROLAIO puo' dire e fare tutto quello che vuole; ormai siamo in regime dittatoriale. Solo con il buon senso e la vera civiltà democratica si potrà sanare proteggendoci dagli speculatori di turno. Fateglielo capire al parlatore presidente del CONIGLIO. Confermo:CONIGLIO. oltretutto NON votato dal POPOLO ma insediato dal peggior KOMUNISTA del MONDO.

settemillo

Dom, 04/12/2016 - 15:47

Edo 1969? Uno dei tanti cervelli all'AMMASSO! KOMPLIMENTI!

Gianfranco__

Dom, 04/12/2016 - 17:41

certo, se lui non dava il cattivo esempio "il giornale" faceva una prima pagina diversa, giusto?

timoty martin

Dom, 04/12/2016 - 18:00

Ovvio. Renzi è sempre stato un cattivo esempio. A partire dall'arroganza !!

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Dom, 04/12/2016 - 18:25

Se é vero non é un cattiv esempio ma la violazione di una legge a tutela dell'imparzialità. Queso é gravissimi suprottutto per un politico premier.Andrebbe denunciato per turbativa elettorale. La magistratura democratica, che di democratico ha solo le mutande e pure sporche , se ne infischia.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Dom, 04/12/2016 - 19:05

edo1969: uno che ha votato sì e se ne vanta, non è in condizione di parlare di cervelli non funzionanti!