Riecco Prodi: il Prof lancia Insieme e fa il tifo per Gentiloni

Torna in campo Romano Prodi: "A Insieme mi sento particolarmente legato perché porta avanti il mio sogno, quello di mettere insieme i diversi riformismi"

A due settimane dal voto torna a farsi sentire Romano Prodi. Lo fa per sponsorizzare una lista che a fatica i sondaggi danno intorno all'1%. Stiamo parlando di "Insieme", che raggruppa Area civica, Psi e Verdi. "Sono qui per sostenere la coalizione di centrosinistra ma soprattuto questa parte della coalizione", dice Prodi parlando al teatrop delle Celebrazioni di Bologna, accanto al premier Gentiloni. "A Insieme mi sento particolarmente legato perché porta avanti la logica che era il mio sogno, quello di vedere unito il centrosinistra".

"C'è una certa commozione per il mio ritorno in un'assemblea politica dopo quasi nove anni - aggiunge Prodi - ci ritorno anche per riconoscere a Paolo il lavoro che sta facendo in un momento difficile, in cui abbiamo bisogno di mostrare un Paese sereno, che ha le idee chiare e che riconosce i propri imiti e i propri meriti in ambito europeo. Un paese che ricostruisce un ruolo che noi dobbiamo coprire per avere una qualsiasi influenza nel mondo, per riprendere un ruolo nel mediterraneo, per essere l'Italia che vogliamo: sana, forte e vigorosa".

Prodi nn dimentica di attaccare il centrodestra:"Giocando al contrattacco abbiamo perduto questo senso di avere di fronte a noi una grande missione. Di fronte a noi ci sono difficoltà e diversità come devono esservi in una coalizione democratica ma non vi sono le divaricazioni che vi sono nella coalizioni di destra e la vaghezza dei 5 Stelle. Nella coalizione di destra abbiamo europei e antieuropei, come se potessero condividere nello stesso governo posizioni di questo tipo: è una cosa assolutamente impossibile. Lega e FI hanno idee assolutamente divergenti", ha aggiunto, anche se "è stata messa più in rilievo, perché faceva anche più folklore, la gamma di divergenze all'interno del centrosinistra".

"La partecipazione mia e di Romano a questa iniziativa di Insieme credo che sia molto importante", ha detto Paolo Gentiloni. "Abbiamo vinto due volte con Romano, non sempre riusciamo a vincere. Negli ultimi anni di Prodi mi ha sempre colpito per questa sua straordinaria capacità di tenere insieme radici del territorio e una visione globale. Al di là» dei ricordi «delle bella stagione - ha concluso il premier - Prodi è un leader che può dare a tutti noi ispirazione".

"Noi, caro Romano, abbiamo semplicemente fatto una scelta per una sinistra e un centrosinistra di governo - ha aggiunto Gentiloni -. Questo è ciò che siamo. Noi non ci accontentiamo, per così dire, delle nostre biografie, sappiamo che il mondo è complicato e che oggi esercitare un'azione di governo, per la sinistra e per il centrosinistra, è una sfida, in Italia come nel resto mondo, ma l'alternativa di mettersi l'anima in pace con le nostre biografie e sottrarsi alla sfida di governo è un'alternativa che non ci convince".

"Siamo nati come Ulivo sotto la leadership di Romano esattamente con la scommessa di una sinistra e di un centrosinistra capace di andare al governo e non è che dopo vent'anni ce ne dimentichiamo. Quella resta la nostra ispirazione. Quello resta il nostro impegno". "Quegli slogan che ogni tanto venivano da un professore di Sassari che credo abiti a Bologna, 'uniti per unire', 'la serietà al governo' - continua Gentiloni -, se li riguardiamo sono tuttora il tessuto della coalizione di centrosinistra a guida Pd che oggi si presenta alla sfida elettorale". "Questa - puntualizza il premier - è la nostra ispirazione e io sono convinto che nella prossima legislatura l'unico pilastro possibile di un governo stabile e europeista sia la coalizione di centrosinistra, una coalizione a cui tutte le forze presenti devono dare un contributo e in particolare può darlo una forza come Insieme che ha scelto di fare della confluenza di esperienze e culture diverse un tratto distintivo".

Commenti

semelor

Sab, 17/02/2018 - 14:08

Al peggio non c’è mai fine. Prodi ma va’ ciaparatt.

Oraculus

Sab, 17/02/2018 - 14:28

Prodi??...incredibile personaggio che ha trovato inspiegabilmente considerazioni altrttanto incredibili...e non e' ancora finita...quindi e' ancora disponibile a impreversare maleficamente sui destini di tutti gli italiani...

baronemanfredri...

Sab, 17/02/2018 - 14:38

PRATICAMENTE NON LO VOTA NEANCHE LA SUA FAMIGLIA E LE SACRESTANE DI UN CERTO PRETE. PREDO SPIEGACI CHE FINE HA FATTO UNA CERTA FABBRICA AGROALIMENTARE. INOLTRE, PRODI GRANDE ITALIANO, CONSTATATO CHE SEI BRAVO NEL FARE LE SEDUTE SPIRITICHE PER FAVORE DEVI DIRCI QUANTO LEGNATE PRENDERA' LA SINISTRA. PRODI UNA DOMANDA CHE TI E' TANTO CARA E TU SAI SICURAMENTE RISPONDERE PERCHE' IN SICILIA SI PREFERISCE LA MORTADELLA COL PISTACCHIO, MENTRE QUI AL NORD NO?

scorpione2

Sab, 17/02/2018 - 14:40

AVANTI MIEI PRODI IL GRANDE. pero' non vale romano, non puoi' far morire una mummia e' gia' morta, hihihi

Marcolux

Sab, 17/02/2018 - 14:41

Speriamo che arrivi anche lui a frazionare e dividere ulteriormente una sinistra ormai alla frutta.

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 17/02/2018 - 14:47

Beh...con l'1% ha poco da resuscitare. Speriamo che presto il buon Dio....gli italiani di sicuro a resuscitarlo non ci penseranno proprio.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Sab, 17/02/2018 - 14:50

Dai, dai, se scende il mortadella, allora il CDX avrà senz'alltro la maggioranza. Mago Otelma si prepari, avrà un sacco da fare.

Libero 38

Sab, 17/02/2018 - 15:12

Dopo aver fatto venire il voltastomaco agli italiani quando per un euro rottamo' 1967 lire ora mortadella vuole ritornare sulle tavole degli italiani per fargli v.......

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 17/02/2018 - 15:22

Nessun politico ha mai saputo provocare danni al paese nella misura "regalatici" da Prodi. Malgrado ciò egli aspirava ancora a salire al Quirinale! Per la nostra salute, specialmente degli anziani che hanno avuto modo di conoscerlo, non si faccia più vedere e ci risparmi ogni occasione di ricordarci di lui. Ripeto, per la nostra salute!

ilbarzo

Sab, 17/02/2018 - 15:29

Povero Prodo, anche tu da buon comunista dissacratore dell'Italia,sentivi il desiderio e la nostalgia di rimetterti in gioco,non per renderti utile alla nazione,anche perchè sai fare solo enormi danni,bensi per il tuo desiderio di potere,di mostrare ancora in pubblico quel tuo bel faccione di suino, o porco che sia.

ilpassatore

Sab, 17/02/2018 - 15:31

Dopo le delusioni politiche, anche lui disse che chiudeva con la politica- se sbaglio correggetemi. Ma, il professore, nascosto dietro l'angolo, e'sempre rimasto con un occhio e orecchio fuori dal medesimo, pronto a balzare sulla prima occasione favorevole. Il poverino e'alla ricerca di un ennesimo stipendio, ma la pacchia per lui e'finita anche se pensa che tentar non nuoce.

titina

Sab, 17/02/2018 - 16:00

Insieme l'1%, figuriamoci da solo!

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 17/02/2018 - 16:06

Nessun politico ha mai saputo provocare danni al paese nella misura "regalatici" Prodi. Malgrado ciò egli aspirava ancora a salire al Quirinale! Per la nostra salute, specialmente degli anziani che hanno avuto modo di conoscerlo, non si faccia più vedere e ci risparmi ogni occasione di ricordarci di lui. Ripeto, per la nostra salute!

uberalles

Sab, 17/02/2018 - 16:25

Si scopron le tombe, si levano i morti...etc. etc. E poi ha anche un nome che rievoca il fascismo...Allora?

uberalles

Sab, 17/02/2018 - 16:26

Una nuova figura di politico di sinistra: il "Romanus trombatus"

greg

Sab, 17/02/2018 - 16:48

PRODI - come sempre, chi lo conosce lo evita

DRAGONI

Sab, 17/02/2018 - 16:57

IL MORTADELLA NON HA ANCORA DIGERITO LA TRANVATA PRESA DAGLI EX SUOI COMPAGNI PER LA MERENDA DEL QUIRINALE A CUI AVEVA FATTO LA BOCCA!!

MARIOMEN59

Sab, 17/02/2018 - 17:15

GENTILONI : ABBIAMO VINTO 2 VOLTE CON ROMANO ...POI HA "SCORDATO" DI DIRE CHE IN ENTRAMBI I CASI DOPO APPENA UN'ANNO CIRCA SONO STATI MANDATI A CASA E CHE LA SECONDA VOLTA HANNO GOVERNATO GRAZIE AGL'INCIUCI DI SCALFARO !!!!

timoty martin

Sab, 17/02/2018 - 17:35

Basta Prodi, ha fatto solo danni in Italia, ed ancor più alla Commissione europea.

nonna.mi

Sab, 17/02/2018 - 17:43

Anche se non sono mai stata di Sinistra, credevo che Gentiloni fosse un uomo intelligente, dotato di una Presenza dignitosa per essere stato nominato Presidente del Consiglio anche se non certamente da noi Italiani: mi sono sbagliata: il suo sorriso comprensivo verso Prodi,mi ha dato la convinzione della mia sbagliata valutazione sul suo carattere e i suoi Valori...Myriam

autorotisserie@...

Sab, 17/02/2018 - 18:26

CHE COPPIA DI MISERABILI HANNO ROVINATO UNA NAZIONE E RIDONO SEMPRE .......ACCCCCC UNA BELLA SAGOLA....

lillo44

Sab, 17/02/2018 - 18:32

.....il sogno dovrebbe essere quello di ridare agli Italiani quello che gli è stato tolto con l'entrata in Italia della moneta unica e i risultati sono molto chiari e visibili da circa venti anni!!

maurizio50

Sab, 17/02/2018 - 18:58

Ma il sopra citato, quand'è che leverà il disturbo agli Italiani???????

Ritratto di I1-SWL527

Anonimo (non verificato)

sparviero51

Sab, 17/02/2018 - 19:12

LA QUALITÀ DEL VINO A BOLOGNA COMINCIA AD ESSERE SCADENTE !!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 17/02/2018 - 19:17

Komunisti, avete bisogno di riesumare le mummie per stare a galla?

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Sab, 17/02/2018 - 20:50

Ecco, ci mancava mortadella, il quadretto è perfetto! Il padre dell'euro che ci ha affamati! 4 marzo: AL VOTO!

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Sab, 17/02/2018 - 20:52

Dal film horror: A VOLTE RITORNANO!

leopard73

Sab, 17/02/2018 - 21:07

CIALTRONI DA MANICOMIO TUTTI E DUE.

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Sab, 17/02/2018 - 21:11

"C'è una certa commozione per il mio ritorno in un'assemblea politica dopo quasi nove anni". Egregio Binelli, è sicuro che mortadella vada ad una assemblea politica? Dalle dichiarazioni sembra più che vada a Colorado.

daniel66

Sab, 17/02/2018 - 21:53

Speravo in una ferma opposizione della destra contro l'U.E., ma mi accorgo che, nonostante mille invettive non esiste un piano strutturale per uscire al più presto da questo serraglio. Berlusconi vuole fare il leader ma si adegua fantozzianamente alla situazione. E perciò milioni di italiani finiranno per disertare le urne. Quantunque la destra dovesse vincere, finirà come nel 2011, perchè, fintanto che non gli mozzi la testa, un cobra non lo uccidi mai ma lui uccide te.

Accademico

Dom, 18/02/2018 - 02:14

Ed ecco riapparire ancor più dolciastro del solito, sempre con passo felpato, l'omino dal sorriso edentulo che, con intensa espressione ieratica e voce strozzata, si produce in una breve, sussurrata, vacua omelia. Quanto basta per mandare in sonno profondo un uditorio già trattato, in pre-anestesia, dalla vivacità dell'eloquio del Premier.

Duka

Dom, 18/02/2018 - 07:59

PELO SULLO STOMACO DA VENDERE. Dopo aver distrutto il paese con un adesione all'euro da autentico DEMENTE ora vuole mungere altri soldi agli italiani .

Ma.at

Dom, 18/02/2018 - 09:42

Prodi ovvero il futuro che incombe!

DRAGONI

Dom, 18/02/2018 - 10:07

DI GRAZIA CI RENDA NOTO CHE COSA HA APPRESO , DURANTE LE SUE AMATE "SEDUTE SPIRITICHE", RIGUARDO AI RISULTATI DELLE PROSSIME ELEZIONI POLITICHE!!