La rivincita di Berlusconi. "Legge elettorale insieme"

Il leader azzurro si gode la vittoria ma non infierisce. "Un tavolo comune, poi la parola torni agli italiani"

Berlusconi si gode la vittoria. Tornato ad Arcore dopo aver votato a Roma in mattinata, il Cavaliere aspetta i primi risultati davanti alla tv. Poi, ai primi exit poll che danno la schiacciante vittoria del No, il sospiro di sollievo e il sorriso. Come a dire: «Lo sapevo. Avevo ragione io». Una bella rivincita per il Cavaliere che s'è sentito tradito dalla tracotanza del premier all'epoca del Nazareno. Berlusconi, però, a differenza dei suoi alleati di Lega e Fratelli d'Italia, non infierisce a caldo sul premier. Anzi, dice: «Adesso un tavolo comune per fare una nuova legge elettorale. Noi ci siamo». Ovviamente ora il Cavaliere è in una posizione di forza, speculare a quella di debolezza di Renzi che, in ogni caso, continua a guidare il Pd. Ma il paletto del leader forzista ora è ben piantato a terra: «Ora serve il proporzionale e poi si restituisca la parola agli italiani».

Berlusconi torna centrale più che mai nel gioco politico. Ora il boccino è nelle mani del capo dello Stato e il leader di Forza Italia ha già fatto capire a Mattarella quale sarà l'atteggiamento degli azzurri: niente inciuci né governi tecnici ma atteggiamento responsabile. Berlusconi non chiederà elezioni subito ma avrà un atteggiamento collaborativo per rottamare l'Italicum e far partorire una nuova legge elettorale. Che dev'essere proporzionale con una soglia di sbarramento per evitare il proliferare dei partitini. Poi, la parola dovrà tornare agli italiani. Il proporzionale, si ragiona, consentirà anche di non fondersi con la Lega ma soltanto di fare una naturale alleanza come accaduto per vent'anni. Chi esulta chiedendo subito la testa del premier è Renato Brunetta: «Per Renzi è un game over. Lui ha personalizzato la campagna referendaria ed ha detto che sarebbe andato via, se i dati sono confermati si deve andare a dimettere, quando e come lo decide lui ma lo deve fare». Ancora più chiaro: «Il Pd ha la maggioranza ed ha il dovere di fare un altro governo visto che in Parlamento ha la maggioranza ma senza Renzi». E pure Mara Carfagna segnala che Renzi è giunto al capolinea: «Chiudiamo questa brutta pagina; ora affrontiamo i problemi veri del Paese: più crescita e occupazione». «Renxit», festeggia su Twitter il senatore Gasparri. In Forza Italia si fanno già anche alcuni nomi ma spetterà al premier, se dovesse lasciare, indicare il suo successore. Si scommette su Franceschini o Orlando.

Naturalmente adesso è tempo di festeggiare per lo scampato pericolo. Per almeno due settimane le acque nel centrodestra saranno chete. Poi, tuttavia, nei dintorni di Arcore ci si aspetta che gli alleati cominceranno a pigiare sul tasto «primarie». Il Cavaliere per ora non ci pensa. Anche perché proprio scavallato l'appuntamento referendario potrebbero arrivare notizie dalla Corte di giustizia di Strasburgo. Ma questa notte è soltanto una lunga notte per centellinare una bottiglia di champagne.

Lo stesso champagne consigliato a un sostenitore incontrato fuori dal seggio in mattinata: «Abbiamo una grande battaglia da qui in avanti e potrete farla soprattutto voi che avete le forze giovani. Io cercherò di mettercela tutta mah... Mamma mia...». E al giovane al suo debutto con il voto: «Vai a casa e questo primo voto devi segnartelo sul diario e magari, aspettando il risultato, dopo berti una bottiglia di champagne, ma non tutta tu». Una parte, senza dubbio, l'ha bevuta questa notte il Cavaliere.

Commenti

chebarba

Lun, 05/12/2016 - 08:26

renzi è di parola, come hollande che ha dimostrato molta dignità, dignità che berlusconi non ha mai avuto (a prescindere che per i casi suoi avesse ragione o torto)e nessun altro in questo paese si è mai dimesso, ecco riesumate le mummie d'alema, padoan, berlusconi addirittura prodi come se non avessero fatto abbastanza danni, questi non muoiono mai e longevi ce li ritroviamo presidente della repubblica, ancora più tristi grillo e salvini becero avanspettacolo insultante ma incapace di amministrare e i fatti lo dimostrano io non so di cosa ci sia di esser contenti altro periodo nero di tasse e sproloqui e basta

mstntn

Lun, 05/12/2016 - 08:47

Senza i 5 stelle avrebbe perso. Comunque lui come tutti gli altri traditore. Così come è stato tradito da Fini e Casini, anche lui ha tradito Renzi che non si sarebbe mai avventurato nel tentativo di riforma senza il suo avvallo oltre,ovviamente,di quello del PD. Traditori e opportunisti come tutti. Italiani non cambieranno mai.

Ritratto di italiota

italiota

Lun, 05/12/2016 - 08:59

dai che già lo sapete, un bella inciucio Forza Italia & PIDDI , una coalizione "anti 5 Stelle" e il gioco è fatto

alberto_his

Lun, 05/12/2016 - 09:19

Dopo aver appoggiato il governo Renzi e le sue riforme, il fenomeno di Arcore si ascrive il merito di una vittoria che lo mette in una posizione di relativa forza negoziale per un governo d'inciucio. A quello mirava, oltre a rilanciare la sua immagine dopo una pesante serie di sconfitte. Il merito di aver affossato l'abominevole proposta di riforma è comunque solo in parte trascurabile riferibile al suo camaleontico intervento.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 05/12/2016 - 09:42

E ora non lasciamoci trascinare dallo spirito maramaldo di parte politica e non dimostriamo di essere i boia di simil "Francesco Ferrucci": stringiamci a coorte siam pronti alla sorte al governo l'Italia chiamò. Aspettiamo che le giovani fronde della primavera a venire portino fresche energie e speranze future.

Ritratto di viwalitaglia.

viwalitaglia.

Lun, 05/12/2016 - 09:47

forza che si riapparecchia, preparate il tavolo comune... gnamm, gnammm, GNAmmmm, GNA' GNAAAAMMMM

mcm3

Lun, 05/12/2016 - 09:51

Ha firmato la sua condanna, ora si va alle elezioni e cambia tuto, PD 31%, M5S 30%, Lega 13%, FI 10%....questi sono i numeri e la matematica non e' un opinione

Duka

Lun, 05/12/2016 - 10:09

BOH !! non capisco quale altra soluzione avesse. Che sia uno sbruffone è noto a tutti e certo non cambierà, qualunque altra scelta l'avrebbe pagata ancora più duramente.

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 05/12/2016 - 10:09

Cavaliere, è da modello!!! Però non continui a fare gli stessi sbagli, mettendo personaggi dubbiosi o negativi tra le alte cariche del suo partito!!!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 05/12/2016 - 10:13

Goditi la vittoria e goditi pure la pensione meritata.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 05/12/2016 - 10:19

Se questa è una vittoria, è solo zilvio, gli italiano hanno perso una grossa occasione e se ne accorgeranno a breve.

apostata

Lun, 05/12/2016 - 10:19

Per berlusconi è la vittoria di pirro. Aveva già perso una parte dell'elettorato tradizionale con il patto del nazzareno, ora ha scontentato l'altra parte convinta sostenitrice del si. Temo che il numero dei suoi elettori sia crollato a valori inferiori a quelli del salvini e della meloni dai quali gli avrebbe giovato distinguersi.

elpaso21

Lun, 05/12/2016 - 10:21

Berlusconi ha vinto!! E ora Riforma della Giustizia subito!!

Ritratto di deep purple

deep purple

Lun, 05/12/2016 - 10:35

Credetemi, lui sperava che vincesse il sì.

Fjr

Lun, 05/12/2016 - 10:35

Trovati un successore e anche alla svelta, perché' e' game over anche per te

buri

Lun, 05/12/2016 - 10:40

sarà la prima volta che Renzi mantiene una promessa

Ritratto di luogotenente

luogotenente

Lun, 05/12/2016 - 10:43

Se avesse vinto il SI avremmo perso due eminenti senatori, degni rappresentanti del Bel Paese, statisti internazionalmente riconosciuti (vedi Corea del Nord), persone dalla morale integerrima e dalla fedeltà assoluta verso i propri elettori, dalla favella illuminata e dalle cultura vasta e profonda: Scillipoti e Razzi. Ringraziamo Silvio che ci ha indicato la via per poterceli tenere.

m.nanni

Lun, 05/12/2016 - 10:51

segue megalomane Perchè non basta dire che Renzi è stato sconfitto, per cui dobbiamo andare al voto senza se e senza ma; no, dobbiamo andare al voto prima possibile, ma non prima di avere dimezzato i parlamentari tutti(400 camera, 100 senato), fissato paletti in costituzione sul tetto massimo di prelievo fiscale, limite di mandato del premier, elezione diretta del capo dello stato, vincolo di mandato del parlamentare e qualche altra cosettina degna di rafforzare i diritti dei cittadini e non di indebolirli in costituzione. Tempi evidentemente contingentati, anche perchè le stagioni delle chiacchiere, le ricreazioni dei blablablabà sono finite. O così almeno spero.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 05/12/2016 - 10:57

E pensare di dedicare agli affetti gli anni dell'ottava decade no, eh?

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Lun, 05/12/2016 - 10:59

riprovo.ex cavaliere cosa ha da gioire? Pe raver affossato il paese ma pure f.i.? Certo che lei di parola non lo è lai stato. Cosa ha fatto nel 2006 dopo il referendum?

Sandokan71

Lun, 05/12/2016 - 11:09

Comunque ha vinto il NO ma.....il si ...praticamente Renzi ha preso il 40% ....quale la forza politica che ha quel consenso .....

apostata

Lun, 05/12/2016 - 11:18

Per berlusconi è la vittoria di pirro. Aveva già deluso una parte dell'elettorato tradizionale con il patto del nazzareno, ora ha scontentato l'altra parte convinta sostenitrice del si. Temo che il numero dei suoi elettori sia crollato a valori inferiori a quelli del salvini e della meloni dai quali gli avrebbe giovato distinguersi.

donzaucker

Lun, 05/12/2016 - 11:33

Ma non potevano nominarlo PDR? Così non rompeva più a nessuno.

greg

Lun, 05/12/2016 - 11:43

A tutti coloro che hanno scritto qui sopra che sia l’M5S che ha vinto e non le forze moderate, posso solo dire delle telefonate che ho ricevute sia prima che dopo il voto, tantissima gente che mi ha detto d'essere tornata a votare centrodestra, che il voto ai grillini era stata una protesta contro Berlusconi ed il suo dare potere e incarichi a gentaglia come Alfano e Verdini. Questa è la realtà. I grillini come fan di Grillo sono la netta minoranza nel M5S, perchè vedere spettacoli indegno come quelli di Roma, Torino, Livorno, Parma ecc o quello di Di Maio che oggi parla già come se fosse lui il PdC ha fatto chiaramente capire come quel movimento sia solo una armata Brancaleone, e che se l'Italia vuole ripartire lo deve fare con gente serie, e oggi quella seria è solo a destra. Anche l'affluenza alle urne dimostra che il popolo moderato è tornato a votare, e il voto moderato NON E’ per i grillini

angelo1951

Lun, 05/12/2016 - 11:49

"il mio gruppo (mediaset) vota sì", "anche se vince il no renzi resta". Queste sono le "idee" di cambiamento di berlusconi che ora vorrebbe cavalcare il NO, il cui merito è di m5s, lega, fdi. Spero che il cdx (fitto, meloni e salvini) lo invitino a tacere e ritirarsi in casa di riposo, magari con infermiere giovani.

manfredog

Lun, 05/12/2016 - 11:52

Il NO ha stravinto, anche se non era così prevedibile. Ora, però, consideriamo anche che gli effetti sulle 'menti politiche' del nostro Paese saranno: i grilletti (quasi il nulla) si sentiranno più forti e 'pretenderanno' la loro parte di comando e di voti; Salvini e la Meloni, pur con le idee chiare, da soli non vanno da nessuna parte e sbraitano troppo e a sproposito molte volte, il che non è, politicamente, sempre 'cosa buona e giusta; Berlusconi è diventato troppo vecchio (non solo di anni) e non ha un sostituto; i comunisti del PD torneranno alla carica per rafforzarsi e riciclarsi (e continuare a fare danni, ovvio..); quindi..c'è poco da gioire, per ora, meglio un governo tecnico e che la destra chieda quel che deve (per l'Italia, però) chiedere e si rafforzi veramente per le elezioni del 2018. mg.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 05/12/2016 - 11:59

Cosi' col tavolo comune lo fregano ancora.

Ritratto di Zione

Zione

Lun, 05/12/2016 - 12:08

Grande VITTORIA del POPOLO e del prode Cavaliere. --- Adesso quell'emerito Grullo di Cialtrorenzi, dovrà ritornare a dare la voce al banchetto del Mercato; o dovrà trovarsi un posto da Pulezzacessi, che è l'unico Lavoro che gli si confà e che gli conferirà quella doverosa Dignità, che da sommo Bischero non ha mai avuto.

apostata

Lun, 05/12/2016 - 12:09

Il vero disastro è che questa è la vittoria solo di grillo. Gli altri hanno fatto una comparsata in suo sostegno da utili idioti.

Ritratto di nicolettapera

nicolettapera

Lun, 05/12/2016 - 12:34

concordo con Sandokan... comunque, caduto Renzi, il panorama politico rimane un disastro.. vecchie cariatidi di cui solo la morte potrà liberarci... illetterati e grezzi o giullari beceri ... chi potremo votare una volta che giungeranno le prossime elezioni?

LuPiFrance

Lun, 05/12/2016 - 12:43

Osa tanti a salire sul carro dei perdenti che insieme hanno totalizzato il 60% , tutti i vecchi arnesi da berlusca redivivo a dalema , bersani e perchè no la bindi

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 05/12/2016 - 12:45

Il 40% è frutto dei MODERATI che stavano con Frottolo, quei MODERATI che piacciono TANTO a Berlusconi,quei Casini,Fini,Monti, Half/Ano,Cichitto,Lorenzin ecc ecc.Che NON ci hanno lasciato fare la RIFORMA della Giustizia,che NON ci hanno lasciato rifare la legge sulla LEGITTIMA DIFESA, che hanno VOTATO le recenti DEPENALIZAZIONI con il PD, che hanno votato l'ABOLIZIONE del reato di CLANDESTINITA insieme al M5s, che NON hanno eliminato la Turko/Napolitano, lasciando che i ritenuti NON aver diritto di asilo possano RICORRERE fino al terzo grado, standosene in Italia a farsi mantenere e qui mi fermo per pietà. Quindi qualsiasi tentativo di prendere tempo continuando l'andazzo deve essere RESPINTO. SUBITO ELEZIONIII!!!!E STOP AI TRAGHETTAMENTI AMEN.

Ritratto di manasse

manasse

Lun, 05/12/2016 - 12:48

mi domando perchè i comunisti non trovano un altro posto per sfogare le loro repressioni

milanamleto

Lun, 05/12/2016 - 12:49

BERLUSCONISILVIO, quando napolitano gli ha scagliato i cani alle caviglie ha rassegnato le dimissioni non ha indetto un referendum perchè è un SIGNORE. napolitano ha organizzato un referendum facendo spendere molti soldi nostri, pur continuando ad avere l'appoggio della ue che continua a ritardare la sentenza di strasburgo perchè sicura che se riabilitano come merita BERLUSCONI ritorna facilmente al governo. per far tacere giorgio "castro" è necessario un embargo che lo releghi alla germania. Fratelli d'ITALIA siamo con le mani legate. milanamleto

wotan58

Lun, 05/12/2016 - 13:07

Crescita ed occupazione? Fantastico, ce lo ripetiamo da oltre 30 anni!!!! Ma la crescita si ottiene solo in una maniera, nel caso italia, (e non solo) ovverossia aumentando la velocità di circolazione della massa monetaria. Invece facciamo l'esatto contrario. E' imprescindibile attirare nuovi investimenti e dimunuire le tasse, ed il primo punto è un programma lacrime e sangue per tagliare i costi dello stato e sburocratizzare il paese. Come promette di fare in Francia il nuovo leader della Destra nonché presumibilmente prossimo Presidente della Repubblica Fillon, che vuole tagliare 500.000 posti nella PA. E loro stanno molto meglio di noi, lì lo stato funziona...

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Lun, 05/12/2016 - 13:09

Buona la prima!

Ritratto di Turzo

Turzo

Lun, 05/12/2016 - 13:13

SINISTROIDI un bel biglietto di sola andata per Cuba! Questo è quello che vi aspetta! Lì le vostre "libertà" sono totalmente tutelate! Che ci fate in Italia, visto che non vi piace nulla di questo Paese tanto da ridurlo ad un accampamento profughi e razziato da banche e marcati pescecani! Me ne frego della coerenza di Renzi come me ne frego della sua e vostra arroganza!

-LUCA-

Lun, 05/12/2016 - 13:34

Vedo ancora un sacco di sinistrorsi, state perdendo tempo, ve l'avevo detto, rassegnatevi avete perso. Andate su Repubblica a scrivere le vostre bischerate.......andate andate

Libero1

Lun, 05/12/2016 - 14:06

Caro Silvio non commettere l'errore di fare da paracaduta all'accozzaglia che gli italiani hanno detto NO.

Ritratto di malatesta

malatesta

Lun, 05/12/2016 - 14:35

chebarba smettila di raccontare corbellerie..tutto ha un limite..L'ispettore Clouseau della famosa serie "la pantera rosa" e' un genio a confronto..basta vedere le stragi in francia ad opera dei musulmani.Ringraziamo i nostri 007 se in Italia non e' successo niente..o sei anche tu un "ragazzo divano" come dice il papocchio?

peter46

Lun, 05/12/2016 - 14:55

hernando45...fai il bravo dai.Vincere d'accordo ma la 'bandierina' la lega può metterla solo sulla cuccia del cane di Salvini,che indubbiamente sarà di taglia superiore a quella di dudù...ma non allargatevi,che l'allargamento 'parolaio' non ha portato bene a Renzi,che almeno i voti ce li aveva(e li ha se ha convinto un 40% di elettori,che per l'Italicum significa 55% per governare).E appena hai due minuti ti ricordo che i miei compaesani aspettano il dovuto 'ringraziamento' per aver portato il NO a questa percentuale...ecco,da questo trai tu le conclusioni su chi effettivamente può 'issare' sul tetto di casa la sua bandiera.SUBITO ELEZIONI,certo,dopo 'primarie',anche tarocche per questa volta,con chi ci sta,tanto alla linea di partenza,oggi come oggi,Salvini,Meloni,Toti,Fitto...pari sono.Berlusconi?Abb....avete già dato,grazie.

peter46

Lun, 05/12/2016 - 15:06

hernando45...(2)mi ero dimenticato.Fini si era 'speso'per il No.Ed a Casini e Cicchitto bisogna riconoscere l'onore delle armi' per aver voluto votare una riforma che 'li mandava anzitempo a casa' e senza possibilità di 'ripoltronarsi' entrambi al senato:non infierire.NB:sulla riforma della giustizia berlusconian+l'ingegnere leghista...ne parliamo più avanti...perchè oggi 'è qui la festa'....ma per il NO referendum.NB:Io ho votato NI.

robertav

Lun, 05/12/2016 - 15:10

molti del 40 per cento che hanno votato si, non perché erano PD ZONE, ma per la paura del post voto, ad es. tracollo delle borse.. fallimento delle banche, aumento dello spred. ecc.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Lun, 05/12/2016 - 15:32

non sapete nemmeno vincere purtroppo

Ritratto di Antimo56

Antimo56

Lun, 05/12/2016 - 16:56

Ora arrivano gli sciacalli del NO: sono i perdenti e gli invidiosi che non potendo migliorare se stessi usano una scheda elettorale per danneggiare gli altri; lo spirito è lo stesso di chi butta i massi sull'autostrada. Certo, Renzi ha le sue colpe: un ministro come Alfano, la politica migratoria, il canone RAI, la vicinanza a Napolitano, la strafottenza...

JosefSezzinger

Lun, 05/12/2016 - 16:59

Il NO avrebbe vinto anche senza Berlusconi. Il Silvio si è solo accodato dopo aver letto i sondaggi... come sempre cerca di stare dalla parte vincente sperando di avere ancora peso politico.

Ritratto di Antimo56

Antimo56

Lun, 05/12/2016 - 17:00

Silvio, con me hai chiuso.

Fjr

Lun, 05/12/2016 - 17:05

Malatesta da noi non hanno ancora combinato casini perché li hanno fatti entrare tutti, proviamo per un giorno a cambiare musica ,voglio vedere ci lasciano ancora tranquilli

peter46

Lun, 05/12/2016 - 18:03

milanamleto...hanno aperto il recintoed hai sbagliato l'uscita?Qui sei su 'il giornale' e commenti del tuo 'calibro' ce ne sono stati a iosa dal 2011 ad oggi...glielo avevo detto di fare gli esami agli uscenti,ma non vogliono proprio smentirsi. NB:Quello che nomini ha rassegnato le dimissioni perchè il Bossi è dovuto andare in bagno al momento del voto 'decisivo',manonellamano(immagina tu il perchè)a Maroni...e che referendum avrebbe potuto chiedere agl'Italiani che se ne sono strafregati di lui in quel momento,te compreso se la cronaca non ci ha parlato di un 'fatto eclatante' di tal milanamleto?NB2:Mettiti il cuore in pace che la SOLA sentenza di Strasburgo non riabilita un bel niente senza un nuovo processo per avvenuti 'nuovi motivi' a discapito.NB3:Se uno non riesce a convincere 'figli ed amici' a votarecomelui 'comanda',chi ca...volo vuoi che sarebbe in grado di convincere?I 'GIA' CONVINTI' che non aspettano alcuno per essere convinti?

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 05/12/2016 - 18:36

Il quesito referendario era simile a un lauto banchetto, riduzione della spesa pubblica, licenziamento dei senatori e parte dei deputati, però di tasse non se ne parla, e dulcis in fundo la modifica del titolo V° della Costituzione ecc. ovvero il boccone avvelenato del suddetto banchetto a cui subodorando lo scherzetto imperdonabile e direzionato al "suicidio della sovranità del cittadino elettore contribuente" ho preferito cassare il tutto con un NO.

peter46

Lun, 05/12/2016 - 18:48

Antimo56...gli sciacalli,perdenti,invidiosi(specie uno)perchè vedono altri 'poltronati' al loro posto,certo,però...da sciacalli ad 'utili idioti' del Si',se gli argomenti son questi,il passo è breve.Alfano mette in campo 'imposizioni' della coalizione di cui fa parte che a sua volta le ha ricevute dall'europa che ha scelto di sostenere.[NB:Può spiegare in dettaglio la 'DIFFERENZA' di comportamento,di eventuale pari ministro berlusconiano e senza accennare minimamente ad un comportamento leghista che tanto non ci credono neanche loro che possano 'riprovarci']. CanoneRai=-13,50 pagabili mensilmente:meglio o peggio?.NB:Lo voleva agratis?Ma se a Brunetta è stato imposto di non azzardarsi a proporlo a solo 50eu?Vuol forse far fallire Mediaset togliendogli quel popò di 75% di 'pubblicità' rispetto alla rai?Tolta la 'strafottenza' renziana,a cdx,non sentiranno sicuramente la sua mancanza,mi creda.NB:Io ho votato NI e posso permettermi un colpo al cerchio ed uno alla botte'...IO,però.

peter46

Lun, 05/12/2016 - 20:01

Ma che rivincita e rivincita...vogliamo dare un'occhiata alle risultanze dei flussi elettorali sul voto appena 'sfornato' dall'Istituto Cattaneo?"La riforma(il Si') è riuscita a far breccia nell'elettorato berlusconiano:a Parma,Napoli e Palermo minima breccia intorno al 20%.A Brescia tocca il 36,8.A Bologna il 41% ed a Firenze il 44%".E siamo al nord...e vediamo a chi tocca il mongolino d'oro affermando che al Centro-Sud il NO totale proviene da FI e Lega.NB:All'occorrenza l'ospedale per le trasfusioni rimane aperto notte e giorno,meglio prendere nota del numero tel. per avvertire anticipatamente dell'arrivo. Presa rivincita,vero?