La rivincita di Trump: con un vecchio video prende a pugni la Cnn

Duro tweet per rispondere agli attacchi della tv. La replica: "Faccia il presidente"

New York - «Chi attacca tutti i giorni violentemente il presidente Trump sta giocando con il fuoco e rischia di farsi male». Con queste parole, giorni fa, Sarah Sanders Huckabee, la portavoce del presidente, aveva ammonito minacciosamente tutti i corrispondenti accreditati alla Casa Bianca in diretta tv. E Trump non si è smentito. Stanco di essere attaccato e a volte ridicolizzato dai giornalisti della Cnn, tutti i santi giorni, «The Donald» ieri nel suo consueto tweet mattutino, ha pubblicato per la prima volta un video dove prende a pugni e mette ko la Cnn. O meglio nelle immagini lo si vede vicino a un ring mettere al tappeto un uomo grande e muscoloso, il cui volto è coperto con il logo della Cnn. Sono immagini di repertorio che risalgono a dieci anni fa, quando The Donald, per fare spettacolo, da provetto attore fece finta di prendere a pugni per 28 secondi e mettere ko Vince McMahon, un gigante di due metri, presidente della World Wrestling Entertainment, la cui moglie Linda è ministro senza portafoglio per le piccole imprese nell'attuale amministrazione repubblicana. La furia di Trump contro la Cnn è andata ben oltre: ha pubblicato il suo tweet con l'hashtag FraudNewsCnn#FNN, vale a dire #NotizieTruffaCnn. Il suo video è un «gif», un'immagine animata, modificata su Reddit4 che da quattro giorni viaggia su internet pubblicato dall'utente di ultradestra HanAssholeSolo (meglio evitare la traduzione...) e che Trump ha rilanciato. La risposta della Cnn è stata immediata: in una nota ufficiale del network si legge «è un giorno triste, quello in cui il Presidente degli Stati Uniti incoraggia la violenza nei confronti dei giornalisti». Il documento della Cnn prosegue: «Invece di preparare il suo primo incontro con Vladimir Putin, affrontare il dossier della Corea del Nord e lavorare al suo nuovo piano medico-sanitario, si intrattiene in comportamenti infantili molto al di sotto della dignità del suo ufficio. Noi continueremo a fare il nostro lavoro, Lui dovrebbe iniziare a fare il suo». Il tweet contro la Cnn segue di soli tre giorni quello con cui Trump ha attaccato violentemente due giornalisti della MsNbc, Mika Brzezinski (figlia dell'ex consigliere del presidente Jimmy Carter, morto tre settimane fa) e Joe Scarborough, i quali fanno a gara ogni giorno con i giornalisti della Cnn a criticare e ridicolizzare gli atteggiamenti e le decisioni politiche del presidente repubblicano. Internet, giornali e televisioni, com'era prevedibile, si sono scatenati in una polemica pro e contro il velenoso tweet: gli americani sono di nuovo divisi e su due sponde ideologiche lontane e inconciliabili. Ma questa è la maniera in cui comunica Trump, direttamente con i suoi elettori: con tweet spesso offensivi, che hanno ormai un bersaglio preciso, i giornalisti liberal e democratici, suoi nemici giurati.

Commenti

Albius50

Lun, 03/07/2017 - 08:47

Personalmente APPROVO i MEDIA ORMAI SONO SOLO LOBBY DI POTERE e ci stanno succhiando la nostra libertà di pensiero.

antipifferaio

Lun, 03/07/2017 - 08:59

Ancora è lunga la guerra per Trump...intanto Cnn, alias tele kabul, sputtanata!! Credo che un trattamente simile dal prossimo governo dovrà essere riservato anche alla Rai... Comunque la vera vittoria sarà quando il livello di credibilità di queste cosiddette reti della cosiddetta "informazione" saranno chiuse per eccesso di perdita di ascolti conseguenti quindi al crollo della pubblicità. In quel caso potrà rinascere una TV_internet concreta e credibile. Per ora guardiamo, schifati, la scomparsa del giornalismo soppiantato dal "fantozzismo" più estremista...

apostata

Lun, 03/07/2017 - 09:49

la rai, con la botteri svolge, a nostre spese, una guerra personale contro trump

rocky999

Lun, 03/07/2017 - 10:10

La CNN dopo averlo sputtanato per mesi con notizie false adesso gli chiede di fare il suo lavoro? Loro quando inizieranno a fare il loro, magari pubblicando una notizia vera? Fanno ridere i polli! Grande Donald, numero uno!

nopolcorrect

Lun, 03/07/2017 - 10:23

Bravo Donald, sarà apprezzato da moltissimi suoi amici. La stampa dei Democratici che "nun ce vonno sta'", come se dice a Roma, per aver perso le elezioni, ovviamente è nemica giurata del Presidente Trump, per loro particolarmente odioso per essere stato eletto con le sue sole forze, anche in parte contro gli "amici" Repubblicani. Il video di Trump ridicolizza questa stampa nemica.

Jimisong007

Lun, 03/07/2017 - 11:38

Non è violenza, è scontro sportivo, chi lancia la sfida deve accettare la sconfitta

donzaucker

Lun, 03/07/2017 - 11:56

Una scenetta insulsa che può solo piacere a dei beoti.

Ritratto di Zohan

Zohan

Lun, 03/07/2017 - 12:10

a me Trump piaceva e continua a piacere. fa quello che ha detto che avrebbe fatto in campagna elettorale e per questo è una cosa mai vista che fa paura. Ce ne fosse uno anche da noi

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 03/07/2017 - 12:38

L'Americano per antonomasia John Wayne prendeva a sberle i suoi nemici, ma in confronto al nazional-popolare Bud Spenncer, è una viola mammola. A la guerre comme à la guerre, nella palestra di wrestling cosa poteva aspettarsi un linguacciuto calunniatore di professione?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 03/07/2017 - 12:42

The Donald, il mito americano di prima mano. Uno contro uno, in una palestra di wrestling, Donald travolge e batte l'avversario alla grande.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 03/07/2017 - 12:42

The Donald, il mito americano di prima mano. Uno contro uno, in una palestra di wrestling, Donald travolge e batte l'avversario alla grande.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 03/07/2017 - 12:44

Contro Cassius Clay-Obama il match di Wrestling sarebbe stato più equilibrato.

alox

Lun, 03/07/2017 - 12:52

@donzaucker condivido, cnn, fox, bbc, canale5 etc TUTTE sono "fake" quando riportano notizie, opinioni in disaccordo all orango arancione Trump! Peccato per gli USA Presidente davvero imbarazzante.

Ritratto di ocampo

ocampo

Lun, 03/07/2017 - 12:57

una scenetta FAKE come la Cnn

alox

Lun, 03/07/2017 - 12:58

Tweet che rispecchia quello che e': un buffone incapce di sopportare le critiche! Se pensasse alla riforma sanitaria, al muro col Messico, alle tariffe doganali, alla tortura...forse e' meglio si dimetta!

alox

Lun, 03/07/2017 - 13:13

Ormai anche i Repubblicani cominciano a vedere che con questo asino di presidente non si cava un ragno dal buco!

alox

Lun, 03/07/2017 - 13:25

Rivincita? sempre piu' ridicolo e non adatto al ruolo: non e' in grado di accettare critiche: un narcisista estremo. Se non c'e' collusione con i bordelli Russi verra' cacciato perche' incapace di intendere e volere!

alox

Lun, 03/07/2017 - 13:27

Aveva ragione Jonny Depp...con Trump, il ruolo del presidente non avra' significato!

alox

Lun, 03/07/2017 - 13:28

Not my president!

Ritratto di linetta

linetta

Lun, 03/07/2017 - 14:08

E dei tre giornalisti allontanati dalla CNN perché avevano confezionato,su commissione dei democratici, false notizie? W Trump e abbasso i zerbini,disonestà intellettuale democratica (!!!!) I sinistri,ovunque non accettano il voto popolare. Dio vi fulmini

donzaucker

Lun, 03/07/2017 - 16:02

Tanto ci pensa FOX News a idolatrare Trump 24 ore al giorno.