Per Walter vince il Pci

Ala fine anche lo spettro del comunismo ha fatto la sua comparsa in campagna elettorale. Evocato, non da Silvio Berlusconi, ma da Walter Veltroni. Parlando all'Eliseo ha detto che «in questi anni il Pci al governo ha ottenuto tanti risultati». Poi ha corretto il tiro: «Sarebbe stato difficile perché il Pci al governo non c'è mai stato». Spiegazione un po' goffa in vista delle possibili reazioni alla sua uscita. Tipo: «Allora è vero che sono sempre comunisti». Effettivamente colpisce che il Partito comunista italiano sia resuscitato a 19 anni dallo scioglimento. Colpisce che a rievocarlo sia stato uno dei più accesi sostenitori della cancellazione di nome e simbolo, lui che «Mai stato comunista», il fondatore del Pd. A meno che quello di Veltroni non sia stato altro. Ad esempio un messaggio al segretario Renzi che con la tradizione del comunismo italiano non c'entra nulla. Metodo (da lotta politica interna senza fine) e linguaggio (opaco) tipici di Botteghe oscure. Se fosse veramente così, sarebbe la prova definitiva che il Pci è tornato, portandosi dietro il peggio.

Commenti

lillo44

Lun, 26/02/2018 - 09:00

...speriamo solo, vincano gli italiani andando a votare!! Sarebbe già un grandissimo successo!!

diesonne

Lun, 26/02/2018 - 09:10

diesonne il lupo(pci)perde il pelo ma non il vizio-il fascismo è morto e sepolto,ma il pci cova sotto la cenere italiana

Happy1937

Lun, 26/02/2018 - 09:13

Ma non doveva andare ad occuparsi dell'Africa?

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 26/02/2018 - 09:17

Ma non aveva detto che sarebbe andato in africa ????? Magari ha trovato posto su qualche barcone.

rudyger

Lun, 26/02/2018 - 09:24

falso ! la rovina dell'italia è stata il governo ombra del PCI. Il Sig. Veltroni ha tirato giù la maschera come altri. vedi Grasso.

dagoleo

Lun, 26/02/2018 - 09:29

Lapsus linguae?

Duka

Lun, 26/02/2018 - 09:32

OH perfetto finalmente anche il Walter l'africano ha capito che il PCI è ancora vivo e vegeto anzi non è mai stato nemmeno in ospedale.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 26/02/2018 - 09:34

MAhhhhhhhhhhhhhh non aveva detto che si sarebbe ritirato in africa?????

ghichi54

Lun, 26/02/2018 - 09:45

Paradossi nostrani: l'Italia, rasa al suolo dalla sinistra dal '68 in poi, ha trovato nella sinistra una figura in grado di rilanciarla in nome di una ritrovata meritocrazia. Se poi vinceranno le nullità assolute, i Salvini o i Di Maio, vorrà dire che ogni Paese ha i governanti che si merita.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 26/02/2018 - 09:46

sciogliere tutti i comunismi.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Lun, 26/02/2018 - 09:57

@bandog - AVEVA!!!!!!! ma il richiamo della POLTRONA E' PIU' FORTE. Saluti

cgf

Lun, 26/02/2018 - 10:07

e dove vince, nell'Ohio? lui si consola così.

Cheyenne

Lun, 26/02/2018 - 10:12

il PCI non è mai stato sciolto come per i massoni si è comunisti a vita

SAMING

Lun, 26/02/2018 - 10:31

Il comunismo è stato uno dei più grandi mali del mondo. per imporre le sue idee ha fatto milioni di morti ed ha rinchiouso milioni di derelitti nei gulg (leggere Solgenitzin). Ha provocato solo miseria e sofferenza tantè che ancor oggi non esiste nazione che, governata dalla sinistra, sia prospera. Sfido fra i lettori e commentatori di questo giornale a nominarmene una, eccetto la Cina la quale però predica il comunismo ma pratica il capitalismo.Insomma:cineserie !

SAMING

Lun, 26/02/2018 - 10:32

Veltroni? Un poveretto !

manfredog

Lun, 26/02/2018 - 10:32

..'Bandiera rossa lo travolgerà..evviva il comunismo e l'imbecillità'..zum zum..!! mg.

leopard73

Lun, 26/02/2018 - 10:37

Povero illuso si crede di essere chissà chi questi personaggi inutili e vuoti di tutti i valori morali e non.

steacanessa

Lun, 26/02/2018 - 11:15

Il comunismo è un cancro dal quale sono guariti pochissimi. Il lumacone ne è la dimostrazione.

Massimo Bocci

Lun, 26/02/2018 - 11:30

Primo atto comunista,evidenzieranno con segnaletica,stradale e falce e martello (di regime covi e gulag) dove saranno obbligatoriamente fatti i soggiornare (in attesa della riapertura restauro delle mai dismesse foibe) luoghi di agregazione obbligati per tutti i veri Italiani non tesserati coop o dem( dementi), perché per loro i nuovi compagni ladri, speculatori,della finanza,schiavisti, si sino imborghesiti, Meticci, Soros, e finché non riattiveranno a tempo pieno le squadracce clandestine, Obodo (con picconi a seguito) per girare attrezzati per spaccare per le strada la testa agli Italiani. Segue

DRAGONI

Lun, 26/02/2018 - 11:31

NON SI E' ANCORA RESO CONTO CHE DA CINEMATOGRAFARO HA GIA' GIRATO L'ULTIMA PELLICOLA DEL PCI CHE TANTO GLI HA CONCESSO FINO AD ORA!! MA NON DOVEVA ANDARE IN AFRICA COSI' COME AVEVA DETTO IN OCCASIONE DELL'ULTIMA SUA BATOSTA ELETTORALE?

pierk

Lun, 26/02/2018 - 11:33

sono un elettore del centrodestra ma certamente NON fascista...a proposito dell'"ombra" della rinascita del fascismo come massima preoccupazione delle sinistre (poveretti!!!), perché non si parla con altrettanta altisonanza anche del comunismo che non è morto per nulla, anzi? fra i partiti "COMUNISTI" regolarmente iscritti alle elezioni ci saranno, oltre al camaleontico "LIBERI E UGUALI" (uguali a 50 anni fa): POTERE AL POPOLO, PARTITO COMUNISTA, SINISTRA RIVOLUZIONARIA... alla faccia dell'onestà intellettuale...

aitanhouse

Lun, 26/02/2018 - 11:36

fin quando questi personaggi irrompono nella scena politica italiana e vorrebbero spingere un popolo alla disperazione ad affidare ancora a loro le proprie sorti, non faremo altro che precipitare sempre più in basso, più in basso,più in basso fino alla guerra civile.Se qualcuno ha un dubbio prenda in esempio il venezuela,un paese che galleggia sul petrolio e ricco di risorse minerarie, ridotto alla miseria ed alla guerra civile da un gruppo politico/dittatoriale che si è schierato in quella sinistra socialcomunista guidata dal criminale regime castrista cubano.

Massimo Bocci

Lun, 26/02/2018 - 11:36

Segue..... E’ una faticaccia per loro (regime!!!) dover girare per strada per eliminarne uno a uno come facevano dal 43 (caso mai li avevano (previdenti) attuato ciclo chiuso sparandogli alla schiena) invece qui Dem, sono ancora baloccandosi con le bomba carta (farvi di chiodi) e poi una faticaccia picchiarli a uno a uno,a Rignano ci vorranno nuove risorse correttive extra per loro fasci Rossi del terzo settore e troppo attività troppo stancanti da ottemperare, e conciliare da compagni di merende, le tra una canna,un buco di eroina è una sniffata di cocaina, comunisti e droghe hanno tempi diversi reazione criminale.

Kupo

Lun, 26/02/2018 - 11:50

Se lo dice walter l'africano possiamo stare tranquilli

bruco52

Lun, 26/02/2018 - 11:58

ha ragione, in questi anni ha governato il pci, con il supporto degli ex dc; 1+1 fa 2, perciò governo di cattocomunsti....

lavieenrose

Lun, 26/02/2018 - 12:10

adesso mi aspetto da travaglio e dai suoi compagni di partito lo stesso trattamento che hanno riservato al cav. per aver detto di aver portagto le pensioni ad un milione di lire.

greg

Lun, 26/02/2018 - 12:15

Troppo facile chiamarlo Lapsus Freudiano. Uolter Veltroni me lo ricordo quando si avvolgeva nella bandiera del PCI. Al cuor non si comanda. Si inventò il PD, dopo PDS e DS, perchè anche quelle due sigle precedenti iniziavano a puzzare di marcio e corrotto, così come Occhetto nel 1989 sostituì PCI con PDS, essendosi reso conto che il PCI aveva creato la rovina dell'Italia (con l'immane porcheria del Compromesso Storico DC/PCI), e si provò a cosmetizzarlo con la nuova sigla, ma se le mutande puzzano, non è che cambiandole si risolve il problema. Si deve lavare il sedere che puzza, e quando Veltroni si rese conto che le incrostazioni marce e mefitiche resistevano ad ogni tentativo di rimuoverle e pulirle, si inventò l'ennesimo cambio di sigla, anche utilizzando gli americanismi a lui molto cari (allora fu " I Care") e nacque il PD. Ora, a fronte del fallimento del PD, grazie anche a Renzi, e l'anima del PCI è tornata prepotentemente a galla

Antony36

Lun, 26/02/2018 - 13:33

Lo hanno decongelato, ma non l'hanno aggiornato!