Premi per l’Europa in Campidoglio

Riconoscimenti a personalità dello sport, dello spettacolo, della cultura, della sanità e dell’informazione

Tantissimi personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura, dello sport, della sanità, delle istituzioni e dell’informazione hanno preso parte ieri sera alla trentacinquesima «Giornata d’Europa» organizzata dal Centro europeo per il Turismo con il patrocinio dell’assessorato capitolino alla Cultura. La cerimonia si è svolta nella sala della Protomoteca in Campidoglio ed è stata introdotta dal presidente del Centro Giuseppe Lepore, dall’assessore Gianni Borgna, dal segretario della Congregazione per i vescovi, arcivescovo Francesco Monterisi, dai consiglieri regionali Stefano De Lillo e Francesco Saponaro. Numerosi i riconoscimenti alla carriera e alla «personalità europea». Tra i premiati Pippo Baudo, Milly Carlucci, Valeria Marini, Fabrizio Frizzi, Peppino di Capri, Giuliano Gemma, Veronica Pivetti, Anna e Carla Fendi, Cecilia Gasdia, Bud Spencer, Carlo Croccolo, Eleonora Di Miele, Stelvio Cipriani, Margherita Buy, Ninetto Davoli, Carlo Delle Piane, Pino Insegno, Alessandra Martines, Marisa Laurito, Enrica Bonaccorti, Rita Forte, Lisa Gastoni, Denny Mendez, Walter Nudo, Flavio Montrucchio, Cristiana Capotondi, i calciatori Massimo Oddo, Fabio Firmani, Tommaso Rocchi e Angelo Di Livio; numerosi giornalisti tra i quali il responsabile della struttura Rai Vaticano Giuseppe De Carli, il direttore di «Giovani Europei» Luca Filipponi e il nostro capocronista Claudio Pompei. La regia della serata è stata curata dal vulcanico Franco Cavallaro, capo ufficio stampa del Centro europeo per il turismo.