La Pro Recco cerca la rivincita col Savona

Paolo Lonegro

Turno infrasettimanale per la pallanuoto: oggi si gioca la terza giornata di ritorno e tutti i riflettori sono puntati al Boschetto di Camogli (ore 20.30, arbitri Caputi e Carannante) dove Recco e Savona si incontreranno per la seconda volta nella stagione. La storia ci racconta di venticinque gare giocate in casa della Pro Recco. Dodici vittorie dei padroni di casa, sei pareggi, e cinque vittorie del Savona, fra cui l’ultima, nello scorso campionato, gara giocata nella terza giornata di ritorno e vinta dai biancorossi 9-8. Sarà dura per la Pro: reduce dalla prima sconfitta in campionato con il Nervi sabato scorso, ma ancor di più perché priva di Angelini e Vujasinovic infortunati. Poi va anche sottolineato che da dicembre, dopo la mareggiata che ha allagato Punta Sant’Anna, il Recco emigra ogni giorno in cerca di spazi acqua per gli allenamenti. E dopo due mesi questo peregrinare sta incominciando a pesare. Le altre gare in programma. Girone A. Brescia–Bissolati, Chiavari Nuoto-CN Posillipo (De Cesare e Paoletti). Mercoledì 8 febbraio, ore 19.30 (diretta Rai Sport Sat) Salerno-Sacil HLB Nervi Girone B. Ortigia–Catania, RN Bogliasco–Padova (Riccitelli e Vitiello), RN Florentia–Lazio, Telimar Palermo-ElettroGreen Camogli (De Chiara e Zappatore).