Quagliarella scalda l’Udinese a Mosca

MoscaProsegue la vittoriosa campagna europea dell’Udinese. Battuto il Tottenham, la formazione di Marino sistema anche lo Spartak nel gelo di Mosca e prenota i sedicesimi di coppa Uefa. Avvio di marca russa: al 6’ Handanovic si oppone a Bystrov, poi all’8’ Motta fa quasi harahiri depositando maldestramente sul palo un cross dalla destra.
Quagliarella fa le prove generali del gol, pareggiando il conto dei legni con una gran deviazione su servizio di Pasquale. Al 13’ friulani avanti: cross di Isla, l’attaccante siede Fathi e fulmina Pletikosa. Allo Spartak bastano 4 minuti per risalire la corrente: Rodriguez, dimenticato da Pepe, batte Handanovic stavolta non proprio esente da colpe. Pochi istanti dopo il neo capitano potrebbe farsi perdonare ma scarica sul portiere. Scatta di nuovo l’Udinese al quarto d’ora della ripresa: gran palla di Sanchez per Pepe, steso da Rodriguez: dal dischetto Quagliarella fa doppietta.
La formazione di Marino potrebbe chiudere la pratica, ma lo Spartak non si sfarina e Handanovic deve esibirsi su Bazhenov. Alla mezz’ora, l’intraprendente Bystrov scheggia il palo con un destro da fuori. Ci prova Kovac, ma è ancora reattivo Handanovic. Bianconeri in inferiorità numerica al 41’, quando Pasquale rimedia il secondo giallo , ma non preoccupati dallo scomposto finale dei russi.