Quando la Raggi diceva al Pd: "Ascoltate l'Oref"

In un vecchio video Virginia Raggi dai banchi dell'opposizione attaccava Ignazio Marino per non aver dato ascolto all'Oref. L'organo che ieri ha bocciato il bilancio grillino

Chi di spada colpisce, di spada perisce. Il detto viene in mente a guardare Virginia Raggi, oggi sindaco di Roma, ancora seduta sui banchi dell'opposizione bacchettare il Pd perché non segue le indicazioni dell'Oref.

È notizia di ieri la bocciatura dell'Organo di Revisione Economico-Finanziaria del bilancio previsionale messo a punto dalla giunta Raggi con queste parole: "L'Oref ritiene non sufficienti gli spazi di finanza pubblica necessari al rispetto dell'equilibrio finanziario in relazione alle necessità che potrebbero rivelarsi rispetto al riconoscimento dei debiti fuori bilancio, alle passività potenziali comunque presenti e a tutte le criticità evidenziate nel presente parere ed esprime parere non favorevole, sulla proposta di approvazione del bilancio di previsione 2017-2019 e relativi allegati

Ovviamente dalle parti del M5S non l'hanno presa molto bene. E hanno cercato di minimizzare. Ma se i politici (pure quelli che fingono di non esserlo) dimenticano, la Rete non perdona. E così spunta dal web un vecchio video della Raggi (guarda il video) in cui, dai banchi dell'opposizione, attacca l'allora sindaco Ignazio Marino accusandolo di non voler dare ascolto all'Oref. "Farebbe meglio ascoltare le riserve e le eccezioni formulate dall’Oref - diceva Virginia - e correggere un po’ il tiro: cosa che non fate mai”. Poi, precisa, ricordava: “Oref che, vi ricordo, è l’organo di revisione economico finanziaria del comune. Un organo indipendente, che quindi noi dovremmo ascoltare molto attentamente". A pubblicare il video intitolato "Virginia Raggi asfalta la maggioranza sul buco da 853 milioni" fu Marcello De Vito, ora diventato presidente dell'assemblea capitolina.

Riascoltando queste parole la Raggi non potrà che seguire il suo stesso consiglio: ascoltare l'Oref, il cui presidente ha definito i grillini "inesperti e ingenui".

Commenti
Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 21/12/2016 - 12:44

Non ci trovo nulla di strano, è il modo consueto di far politica dei grillini.