Quanta energia serve per una ricerca su Google? I suoi server consumano come 200mila case

Svelato uno dei più grande segreti del motore di ricerca più noto: nel 2010 i suoi server hanno usato 2,26 miliardi di kilowattora e emesso 1,46 milioni di tonnellate di anidride carbonica, quanto quelle sprigionate da 70mila persone. Ma da Mountain View assicurano: "Eì solo la metà della media del settore"

Mountain View - Dove tiene tutte le informazioni in suo possesso il motore di ricerca più conosciuto del mondo? E soprattutto quanto consuma? Queste domande hanno finalmente una risposta: Google ha infatti finalmente rivelato uno dei segreti finora più gelosamente custoditi: quanta energia elettrica consuma per organizzare tutte le informazioni della Rete. E il dato è sbalorditivo: come ha spiegato Urz Hoelzle, uno dei vice presidenti dell’azienda, ha spiegato che per far funzionare la sua struttura, nel 2010 Google ha impiegato 2,26 miliardi di kilowattora di elettricità, l’equivalente dell’energia necessaria a 200mila abitazioni.

Conuma quanto 70mila individui Ma l'azienda di Mountain View solo l'anno scorso ha anche emesso, solo l'anno scorso, 1,46 milioni di tonnellate di anidride carbonica, equivalenti a quelle sprigionate da 70mila individui. Google ha però fatto notare che i suoi centri dati consumano circa la metà della media del settore e che le cifre si riferiscono anche ai consumi delle strutture che ospitano i 29mila dipendenti dell’azienda. Ma le cifre restano enormi e hanno un impatto sull'ambiente sicuramente importante.