Qui ha scritto la sua storia e da qui riparte il suo futuro

Più forte della crisi, delle scissioni e degli schiaffi della politica: rassegna sempre più regina del Mediterraneo

Antonio Risolo

Più forte delle crisi, ha resistito come meglio non avrebbe potuto a tutte le calamità piovutegli addosso, tra schiaffi politici e scissioni tuttora incomprensibili. Grazie ai suoi capitani coraggiosi, è sempre la rassegna più visitata del Mediterraneo, nonché l'ambasciatore dei più importanti progetti di sostenibilità ambientale e difesa dei mari.

Il 20 settembre prossimo Il Salone Nautico Internazionale di Genova compirà 58 anni e, con l'anniversario, celebrerà anche la sua evoluzione di rassegna sempre più specialistica.

Più vicino, per chi lo raggiunge in aereo o in treno, più accessibile per chi arriva in auto, con più servizi per chi vuole viverlo intensamente, più prove in mare per gli appassionati, più glamour per la gamma top, più buyer esteri grazie alla rinnovata partnership con Ice Agenzia. E, ancora una volta, più barche, più espositori, più eventi collaterali. Organizzato da Ucina Confindustria Nautica, è l'indiscusso punto di riferimento per l'intero settore della nautica da diporto, in Europa e nel Mediterraneo. Un evento unico per le sue caratteristiche, che consentono di mettere in mostra in un solo contesto espositivo, in mare, a terra e al coperto, le ultime novità della produzione cantieristica, i motori, l'elettronica, gli accessori, il turismo e tutti i servizi. Un appuntamento irrinunciabile sia per il business sia per gli appassionati del mare.

Importante l'evoluzione della kermesse negli ultimi anni. Secondo un'indagine condotta dall'Ufficio Studi di Ucina sulle previsioni 2018, il 69% delle aziende coinvolte dichiara, sulla base del portafoglio ordini, sia la crescita del fatturato sia il risveglio del mercato interno, trainato anche dal settore del leasing che ha registrato un +58% di stipulato nel 2017. Nei primi cinque mesi 2018, il leasing ha registrato un +29% in valore rispetto allo stesso periodo del 2017.

Il layout del 58° Salone si presenterà come quattro saloni in uno, frutto ciascuno di un'analisi puntuale e del confronto con gli espositori, con servizi dedicati a ogni target e la ricerca della massima espressione di rappresentatività. Dal 20 al 25 settembre, saranno sei i giorni dedicati ai convegni istituzionali del ForumUcina, workshop, eventi e premiazioni sportive, affiancati dalle attività del «Sea Experience», vale a dire le ultime novità in fatto di sport acquatici.

Durante i sei giorni della rassegna, saranno numerose le realtà impegnate nel coinvolgimento e nella sensibilizzazione del grande pubblico sul tema della protezione e della difesa del mare.

Dalle azioni ambientali, alle vele 100% riciclabili, tutte le proposte mirano a coinvolgere ogni figura legata al mare che potenzialmente è in grado di contribuire attivamente al «bene della causa»: istituzioni, diportisti, club nautici, operatori del settore, porti turistici, volontari, fino agli stessi bagnanti.

C'è grande attesa, infine, per la nuova edizione della «Nautica in cifre» che sarà presentata a margine del convegno «Boating Economic Forecast».