Rapporto sul turismo alla Bit: Italia in crescita nel 2018

Presentazione del tradizionale report alla Borsa internazionale di Fiera Milano: arrivi in crescita del 4% dopo il boom del 2017. l valore aggiunto generato dal turismo è di 103,6 miliardi di euro

Turismo e business, incontri di lavoro - tanti negli stand e nelle aree dedicate di Bit 2018 affollate di operatori italiani e stranieri - a conferma che la Borsa internazionale del turismo di Fiera Milano è l’hub di riferimento del settore, un “motore” fondamentale per la crescita per la crescita del turismo italiano. E sono tanti gli appuntamenti di rilievo tra informazione e formazione in programma martedì 13, nella giornata di chiusura della manifestazione in fieramilanocity e al MiCo. Con in primo piano quello dedicato alla presentazione del Rapporto sul Turismo italiano, edizione numero XXI, che proprio alla Bit debuttò, prima grande ricerca di dedicata al settore.

Turismo italiano che anche nel 2018 proseguirà nella sua fase di sviluppo, rafforzandola. Trend positivo, questo, che emerge dal Rapporto, curato dall'Istituto di ricerca su innovazioni e servizi per lo sviluppo del Cnr. I dati provvisori del settore nel primo semestre 2017 hanno registrato incrementi di arrivi e presenze del 5,5% del 7% rispetto al medesimo periodo del 2016, variazioni che si sono attestate nei primi dieci mesi al 3,5% per gli arrivi ed al 5% per le presenze. Su questa linea di tendenza si collocano anche le previsioni per il 2018 che indicano un ulteriore progresso degli arrivi del 4 per cento. Nel 2016 gli esercizi ricettivi hanno raggiunto la cifra record di 117 milioni di arrivi (3,5 milioni in più rispetto all'anno precedente, con un incremento del 3,1%) e hanno registrato circa 403 milioni di presenze (10 milioni di presenze in più, pari a +2,6%).

L'Italia, con i suoi 53 siti Unesco, è il primo Paese al mondo per disponibilità di patrimonio artistico-culturale ed è fra i primi tre migliori Paesi dove si consiglia viaggiare quest’anno. A conferma, ancora una volta, del ruolo strategico del turismo per la nostra economia. Nel 2016, infatti, i consumi turistici in Italia sono stati pari a 93,9 miliardi di euro - 36,4 domanda straniera (38,7% del totale) e 57,6 domanda interna (61,3% del totale). Il valore aggiunto generato dal turismo è di 103,6 miliardi di euro, pari al 6,9% del valore aggiunto totale, vale a dire, evidenzia il Rapporto, oltre tre volte quello prodotto dal settore agricolo-alimentare e oltre quattro quello del tessile e abbigliamento. Gli occupati sono 3,2 milioni, circa il 13,2% dell'occupazione nazionale. (ore 13 - MiCo Sala Amber 3).

INSTAGRAM PER AGENZIE E TOUR OPERATOR

Tutte le ricerche sui social confermano che Instagram è la rete del futuro: ma sappiamo davvero come usarlo? I social media visivi conquistano il turismo e la loro forza comunicativa restituisce alle imprese una importante visibilità. Un bel racconto per immagini ispira al viaggio i milioni di Instagramer italiani: 14 milioni al mese, per il 55% con meno di 35 anni. Per i partecipanti, una “lezione” di un’ora sul social media, che mette in evidenza la nostra anima più vera: il viaggio come lo vedono i nostri occhi. Moderatrice la giornalista di Guida Viaggi Paola Baldacci e partecipa al dibattito Francesca Barbieri, blogger e digital specialist, con la collaborazione di Europ Assistance Italia (ore 10 – MiCo, Sala Amber 2)

ROMA CITTÀ D'ARTE E LA SFIDA DELLL'ATTRATTIVITÀ

A commento della presentazione della ricerca su Roma Capitale condotta in Usa, Germania, Giappone in collaborazione con Ipsos, l’assessore allo Sviluppo economico, Turismo, Formazione Lavoro di Roma Capitale, Adriano Meloni si confronta con Claudiana Di Cesare (giornalista di TTG Italia) e con Nicola Neri e Armando Cirillo (per Ipsos e Bcd Idea) sulle sfide che una grande città d’arte e la sua attrattività giocano sugli scenari del turismo e dello sviluppo economico. L’incontro estenderà la riflessione ai fenomeni dell’overtourism e sul governo dei flussi, e all’approfondimento sulle strategie per il riposizionamento di una destinazione così prestigiosa (ore 11 – MiCo, Sala Amber 6).

GAY WEDDING, ITALIA META IDEALE

L’approvazione della legge sulle unioni civili lo scorso anno ha inciso positivamente sulla percezione dell’Italia tra i viaggiatori Lgbt. E, in particolare, tra chi vuole sposarsi in Italia, da sempre considerato il Paese più romantico del mondo. Per cogliere questa opportunità di valorizzare un segmento notoriamente big spender, occorre adesso fare sistema e lanciare nuove proposte legate ai territori. L’incontro spiega come la collaborazione tra istituzioni pubbliche, associazioni di settore e privati possa aiutare a innovare il prodotto turistico e generare nuovi profitti per gli operatori del settore, con un focus sul caso del progetto Gay Wedding Florence. (ore 11.30 – MiCo, Suite 2).

I GUSTI DI CREMONA ALLA LIBRERIA DEI SAPORI

Sarà il countryside della Bassa lombarda, oggi reso famoso in tutto il mondo dal film candidato all’Oscar Call Me By Your Name, ad avere l’onore di concludere il trittico di degustazioni organizzate in collaborazione con TuttoFood e Confcommercio per promuovere l’enogastronomia di alcuni dei territori al contempo più iconici e meno “battuti” dal nostro Paese. Con la collaborazione di Confartigianato Cremona, lo stand TuttoFood darà la possibilità di assaporare il famoso Salame Cremona Igp, accompagnato dal Provolone Igp e dall’Aceto Balsamico, per terminare in bellezza con il più noto e tipico dei dolci cremonesi, il Torrone (stand TuttoFood, pad. 3 - B15 C16).

DEGUSTAZIONI E SHOW COOKING

Gran finale all’insegna di una cucina davvero cosmopolita domani nell’area enogastronomica, con inedite contaminazioni fra il gusto esteuropeo di Polonia e Slovenia, gli aromi tra il mediterraneo e il mediorientale di Israele e i grandi sapori italiani di Lazio e Molise. Proseguono inoltre le appassionanti gare tra giovani talenti valutati da un panel di top chef che domani includeranno , oltre al capitano della Nazionale Apci Chef Italia Giorgio Perin, altri grandi nomi quali Vito Semeraro, Claudio Sadler, Andrea Provenzani, Marco Avella, Andrea Sconfienza, Sergio Mei e Vincenzo Gautieri. Partecipano nel pomeriggio anche Tano Simonato, Luca Mauri e Marco Avella. Da non perdere la colazione gourmand di Buongiorno con Apci dalle 9.30 e l’Happy Hour Apci dalle 17 (area A Bit of Taste, pad. 3 – G 116).

VIAGGI DI NOZZE, VINCE L'ESTERO

Sono i flussi outgoing i grandi protagonisti della giornata conclusiva nell’area dedicata ai matrimoni e i viaggi di nozze da sogno. Nell’arco della giornata verranno svelate alcune delle mete emergenti che si stanno affiancando agli evergreen sempre amati dagli italiani, come le Maldive o la Repubblica Dominicana. Il fattore di scelta? Più che il costo – gli italiani amano investire nei matrimoni – è la distanza: per chi preferisce non allontanarsi troppo, le destinazioni clou di quest’anno sono la magnifica Maratea e l’isola greca di Skiathos. Il nuovo indirizzo per chi ama i Caraibi è la piccola ed elegante isola di Anguilla, mentre per un viaggio che coniughi luna di miele e natura la nuova scelta è la Nuova Zelanda. Area I Love Wedding, pad. 4 – D132.

ROAMING E APP PER VIAGGIARE

In un’epoca in cui i viaggiatori vogliono essere sempre connessi per condividere immediatamente le loro esperienze, il tema del Travelers Wifi sarà al centro della mattinata nell’area, alle ore 10.30. Ma cosa condividere? Le esperienze oggi sono sempre più personalizzate e sono quindi necessarie app in grado di rispondere ad esigenze molto specifiche. Ad esempio, Pem (ore 11.00) è un’app pensata per gli appassionati delle soluzioni tecnologiche vintage che oggi stanno tornando di moda, mentre Travelfacile (ore 14.30) è una nuova piattaforma di comunicazione con il cliente adatta a tutte le strutture ricettive e My Take It (ore 15) è una nuova app che si propone di cambiare il modo di organizzare la propria vacanza (area BeTech, pad. 4 – F53).
Tutti gli appuntamenti su www.bit.fieramilano.it