Di raro comfort tutto in ceramica

Materiale ultraleggero abbinato a ponti e platina in alluminio

«La maggior parte delle persone ritiene che la chiave per identificare un buon orologio sia il comfort, così come la durata nel tempo. Un contesto nel quale s'inserisce perfettamente la nostra famiglia HyperChrome, sporty e dinamica. È connotata da modelli realizzati in ceramica hi-tech, anti-graffio, molto leggera e decisamente confortevole al polso», così Matthias Breschan, CEO di Rado dal 2011.

E il solotempo automatico HyperChrome Ultra Light, da 43 mm di diametro e 11,2 mm di spessore, non fa eccezione a questo assunto, essendo costruito in ceramica hi-tech ultraleggera (Si3N4), del peso di soli 56 grammi: esattamente la metà di quello attribuito alla classica ceramica hi-tech adottata da Rado e con accentuate qualità di robustezza e resistenza ai graffi. Alla leggerezza «aerea» di questo esemplare, poi, contribuisce anche il quadrante, sempre in ceramica hi-tech lavorata soleil in cui la grafica essenziale, soprattutto nella versione marrone con numeri romani, lancette a bastone e ancora mobile al 12 nella cromia del bronzo in foto -, s'ispira a quella degli orologi da taschino del XIX secolo. Per non parlare, inoltre, del calibro automatico ETA A31.L01 da 11 ½ - 21 rubini, data a finestrella al 3, riserva di carica di 64 ore, massa oscillante brunita -, i cui ponti e platine sono realizzati in alluminio anodizzato nero, esclusiva di Rado. L'impostazione monoblocco della cassa (garantita impermeabile fino a 10 atmosfere), in ultimo, fruisce d'inserti laterali e corona in titanio indurito grado 5, mentre la ceramica hi-tech ultraleggera caratterizza anche il fondello, integrata con cristallo zaffiro: questo, opportunamente incurvato e trattato antiriflesso su entrambi i lati, protegge anche il quadrante.

Rado ha proposto due versioni dell'HyperChrome Ultra Light, limitate ognuna a 500 esemplari: una dove la ceramica hi-tech ultraleggera è rivestita in nitruro di titanio dalla tonalità bronzea, con quadrante, succitato, marrone, e cinturino in pelle invecchiata (abbinamento d'impatto tra design classico e materiali d'avanguardia); l'altra in ceramica hi-tech ultraleggera marrone, con quadrante dove la scala della minuteria è protagonista, unitamente ad indici orari a barretta applicati ai quarti, e cinturino NATO dal look vintage ma sportivo.

FRin