Riflex si fa in quattro per soddisfare le famiglie

Trasparenza dei costi ed estrema flessibilità. Sono queste le caratteristiche che fin da principio hanno contraddistinto Riflex, il conto corrente lanciato nel 2005 da Banca Mediolanum con l'obiettivo di proporre un prodotto "su misura" del cliente, in grado cioè di riflettere e adattarsi alle sue esigenze personali. Da quell'evento, in meno di un anno, a portare il "marchio" Riflex è una vasta gamma di offerte: la Riflexcard, la Riflexcash e il mutuo Riflex.
Il conto Riflex. La trasparenza, si diceva, è il primo punto di forza di Riflex. Ha infatti un costo certo, sicuro, che può azzerarsi se il cliente conserva con la banca investimenti per 30mila euro oppure una giacenza minima sul conto di 6mila euro: può cioè costare da zero a 5 euro al mese, il che significa un costo annuo massimo di 60 euro, senza ulteriori spese. Riflex permette di effettuare tutte le operazioni ordinarie in modo illimitato e totale: dai prelievi agli assegni, dai pagamenti ai bonifici. Dà la possibilità senza limitazioni e sempre gratuitamente di prelevare contante presso i bancomat di tutte le banche italiane. Consente, sempre senza richiedere costi aggiuntivi, presso gli oltre 15mila sportelli convenzionati, di effettuare operazioni di versamento (assegni, contante) e di prelievo (sia euro che valute estere).
Ma Riflex, soprattutto, si può utilizzare 24 ore su 24 e permette al cliente di entrare in banca con lo sportello che si preferisce: via web piuttosto che quello telefonico o televisivo.
La Riflexcard. Chi sceglie Riflex, o un altro conto corrente di Banca Mediolanum, può richiedere Riflexcard, la carta di credito multifunzione innovativa sotto tutti gli aspetti: dal materiale con cui è realizzata, alla possibilità di inserire la fotografia dell'intestatario, rendendo così la carta anche documento di riconoscimento. Una carta di credito, dunque, che tutela il cliente dal rischio di furto e che può essere richiesta anche online così come il conto corrente Riflex può essere sottoscritto via Internet consultando il sito www.bancamediolanum.it.
Creata in collaborazione con CartaSì, Riflex, al costo fisso annuale di 30 euro è bancomat e pagobancomat in Italia e all'estero, viacard, carta di credito (Visa o Mastercard), carta per rimborsi rateali (carta revolving).
In particolare la carta permette di valutare mensilmente gli importi da corrispondere a saldo e quanto invece addebitare sul conto a rate, senza dover decidere al momento dell'acquisto la modalità di rimborso. Inoltre Riflexcard protegge la privacy, permettendo al titolare di effettuare acquisti via Internet in modo più sicuro attraverso i servizi Verified by Visa e Mastercard SecureCode.
La Riflexcash. E' la carta prepagata particolarmente adatta ai più giovani che può essere richiesta da chi abbia un conto presso la Banca ma utilizzata da chiunque (minori, non correntisti). La sua novità, rispetto alle altre in circolazione in Italia, consiste nell'opzione aggiuntiva che permette di stabilire in anticipo un importo mensile da "ricaricare" in automatico, a cui corrisponderà il relativo addebito dal conto corrente di riferimento.
La ricarica "automatica" conferisce un doppio vantaggio: in primis la spesa risulta minore rispetto al caricamento volta per volta (il costo previsto per il cliente è di 1 euro a ricarica); in secondo luogo dà la tranquillità di avere un' "alimentazione" del prodotto sicura e in piena autonomia.
Alla ricarica, che può anche essere fatta da terzi (purchè correntisti), si provvede via Internet.
Il mutuo Riflex. Si rifà alla strategia di fondo di Riflex, proponendosi di garantire l'acquisto di una casa di proprietà con una soluzione pensata ad hoc per il cliente.
Con questa tipologia di mutuo è possibile scegliere il piano di rimborso del capitale finanziato che, sulla base delle proprie necessità, risulti più vantaggioso (a rata, francese, flessibile al 50%, a rata costante etc.); la tipologia di tasso: (fisso o variabile, ma volendo in parte a tasso fisso e in parte variabile, decidendo anche la percentuale da applicare). La durata (che va da un minimo di 5 anni a un massimo di trenta) e ancora l'opzione "Cap", che nel caso di rialzo dei tassi mantiene l'importo della rata a un valore prefissato contrattualmente. Infine va decisa quale percentuale si vuole finanziare con l'operazione (fino al 100%).
In particolare, nel corso della vita del mutuo, Mutuo Riflex permette di esercitare diverse opzioni: aumentare o ridurre la durata del mutuo; ridefinire la quantità di tasso fisso e variabile; inserire un tetto massimo alla variabilità del tasso (Cap); cambiare la modalità di rimborso del capitale.
A garantire ancora più tranquillità per il cliente, è possibile saltare una rata del mutuo per far fronte a eventuali situazioni di emergenza. In questo caso l'importo mancante verrà automaticamente ridistribuito sul piano di rimborso residuo.
Per realizzare la soluzione che rifletta sul serio le aspettative della famiglia si potrà sempre contare sulla guida sapiente e qualificata di un consulente globale di Banca Mediolanum che in più oggi ha a disposizione un nuovo strumento, ovvero il Riflex home driver un software innovativo che permette di costruire il mutuo ideale, variabile dopo variabile, e al tempo stesso di fare simulazioni, mostrando gli scenari futuri se si andassero a cambiare alcune caratteristiche.