Rigore e volumi bianchi per il living

Un arredamento che non è in stile minimalista ma soltanto elegante. Le composizioni giocano sui colori e sul moltiplicarsi degli spazi

Albino Boffi

Una caratteristica che ha un poco rivoluzionato il mobile destinato al soggiorno è stata quella di ricorrere a forti spessori per le strutture portanti dei ripiani. Questo modulo, che forse, nell'alternarsi delle mode, si ridurrà nel segno di una maggiore e discutibile raffinatezza, conferisce in ogni maniera un senso di ricchezza e di importanza alle composizioni che si costruiscono e poi, giocando sui colori, le suggestioni si moltiplicano. D'altra parte il grande pubblico sembra gradire questa espressione volumetrica e gli esempi, in ogni collezione, non mancano certamente. Da sottolineare, nella serie proposta da MDF Italia, un rigore molto preciso, per un arredamento che non è affatto minimalista ma semplicemente elegante. Si potrà dire, che non esiste alla base un'eccessiva matrice culturale, ma certamente dal tutto traspare una serietà e una capacità espressiva di una certa forza. Funzionalismo e razionalismo nel disegno industriale non possono di per se stessi essere popolari e quindi destinati ad un pubblico troppo ampio, e d'altra parte non è questo neppure nelle intenzioni della MDF, che si è posta in un mercato raffinato, di buon potere economico, che ama un moderno non esasperato ma deciso e riconoscibile. Oltre ai mobili interessante è la collezione di sedute, poltrone e divani, puliti, lineari, ma di grande comfort, dai rivestimenti sobri e di grande qualità. Per ogni informazione tel. 02.81804100.