Il ritorno di «Bobo»

Christian Vieri vicino all'accordo con la squadra semiprofessionistica brasiliana del Boavista.

ROMA - A 37 anni Christian «Bobo» Vieri si appresta a rimettersi le scarpette ai piedi e a scendere di nuovo in campo. Ma questa volta non si tratterà di una big del calcio europeo (Juve, Inter, Milan, Lazio e Atlético Madrid nel suo passato) a usufruire delle sue prestazioni, bensì il modesto Boavista di Rio de Janeiro, squadra semiprofessionistica che disputa il campionato regionale carioca.
Lo ha annunciato il direttore generale del club, Joao Paulo Magalaes Lins, in un'intervista pubblicata dal quotidiano sportivo Lance. Vieri si sta allenando da almeno un mese nelle strutture del Boavista di Saquarema. Il torneo regionale inizierà il 19 gennaio.
Magalaes Lins, amico personale dell'attaccante, ha aggiunto: «Il tema salariale lo abbiamo già risolto. Christian fisicamente sta molto bene e si presenterà alla stampa indossando la nostra maglietta una settimana prima dell'inizio del campionato».
«Bobo» era già stato accostato al Boavista nel novembre dell'anno scorso, ma poi non l'accordo non si concluse. dopo la rescissione del contratto con l'Atalanta nell'aprile del 2009, ultimo suo impegno professionistico, Vieri cercò, senza riuscirvi, un ingaggio negli Stati Uniti e poi in Brasile.