Roma capitale del made in Italy dell’animazione

Roma è la capitale dell’animazione italiana. È qui, infatti, che si concentra la maggior parte - circa la metà - degli studi del Paese. E non è solo una questione di quantità. In città hanno sede due delle società più interessanti - e di successo - del settore: «Rainbow Cgi», creatrice delle celebri Winx, e «Cartoon One», autrice di Scuola di Vampiri nonché vincitrice del titolo di studio dell’anno all’ultima edizione di «Cartoons on the Bay». Inoltre, probabilmente già dall’autunno, qui nascerà il primo «ateneo» italiano d’animazione - riconosciuto come titolo universitario - ideato da Cartoon One, per esportare stile e tecniche della «scuola» romana.
«La scelta di aprire la Rainbow Cgi a Roma - dice Iginio Straffi, “papà” della società - è dipesa da più fattori. La realtà capitolina dell’animazione in 3D era vivace e composta da piccoli gruppi. Da anni collaboravamo con soddisfazione con il più grande tra questi. Quando abbiamo deciso di creare una sorta di “Pixar” italiana, è stato naturale pensare di venire qui. A ciò si aggiungono la tradizione di Cinecittà e le attrattive cittadine». Il prodotto di punta della società è rappresentato dalle Winx, protagoniste di una serie tv e arrivate lo scorso natale al cinema.
La loro più grande «magia» è stata conquistare il mercato internazionale, puntando l’attenzione sulle peculiarità della scuola nostrana, a partire dall’attenzione minuziosa per i dettagli, dal disegno alle storie. «Il boom dell’animazione romana - dice Angelo Poggi, fondatore e amministratore unico di Cartoon One - deriva da fattori storici e culturali. Qui sono nate le prime aziende che hanno commercializzato il cartone animato. E qui si trovano i più noti editori di fumetti. Fattori che hanno alimentato un nuovo modo di fare e intendere la cultura, attirando molti artisti di talento».
Tra progetti e pre-produzioni, entrambe le società stanno vivendo un’estate professionalmente «calda», che porterà sullo schermo molte novità. Si comincia in autunno con la terza serie di Scuola di Vampiri che sarà preceduta da un maxi-evento tutto romano in occasione di Halloween. Da gennaio, in contemporanea mondiale, Rainbow lancerà Huntik, serie sulle leggende europee.
In primavera, la quarta serie Winx, in cui le fatine arriveranno sulla terra. Nello stesso anno, Cartoon One lancerà TeenDays per la regia di Maurizio Nichetti: storia di una band di adolescenti, tra musica e problemi dell’età, che rimanda a live action come High School Musical e Hannah Montana, proponendo il genere per la prima volta in versione animata. Il 2010 sarà l’anno del cinema. Rainbow proporrà il secondo capitolo della saga Winx e un film nuovo dal titolo provvisorio Versus Roma ambientato nell’antica Roma. Cartoon One debutterà sul grande schermo con Magic Crystal, legato alla serie Red Caps e, nello stesso periodo, manderà in onda la serie Stone Age, sorta di evoluzione moderna e musicale dei Flinstones, con un gruppo di teenager preistorici.