Roulette americana a braccetto col green

Chiara Levantesi

Dal campo di golf la pallina è volata dritta al Casinò grazie a «Golf & Play», la manifestazione sportiva promossa dalla casa da gioco di Sanremo che ha riproposto l'originale connubio tra green e roulette americana. Ai partecipanti è stato consegnato un set di palline contraddistinte dal marchio del Casinò e fiches in numero uguale al risultato ottenuto in gara.
Le prossime tappe sono previste il 18 giugno a Catania (Golf Club Il Picciolo) e il 9 luglio a Bari (Golf Club San Domenico). La finale mondiale è fissata per il 9 settembre al Golf Club degli Ulivi di Sanremo.
Quello che cambia decisamente in questa gara «golf-roulette», è il premio, decisamente più originale rispetto ai consueti montepremi o trofei. Il malloppo, infatti, è strettamente vincolato alla sfida su un altro «tappeto verde», quello del mini casinò appositamente allestito all'interno della club house. I giocatori devono effettuare cinque giri alla roulette e il punteggio totalizzato, che non è secondario a quello del campo da golf, è utile ai fini della graduatoria. Accedono di diritto alla finale coloro i quali hanno ottenuto il miglior risultato di ogni categoria, i cinque giocatori che hanno totalizzato il maggior numero di gettoni alla roulette e due ospiti estratti tra tutti i partecipanti all'evento.
«I giocatori di golf - spiegano gli organizzatori - sono stati e sono ancora ottimi clienti della casa da gioco, anche perché il golf rappresenta uno sport tradizionale nella storia di Sanremo, città dove, sin dai primi del '900, nacquero ottime strutture ludico sportive». La singolare iniziativa di «Golf & Play» si propone di diffondere e far apprezzare anche in Italia le potenzialità e le virtù del gioco del golf, «puntando» su divertimento, abilità e anche... un po' di fortuna».