Rubato ghiaccio millenario:veniva servito nei cocktail

In Cile un insolito caso di furto. Vengono rubate cinque tonnellate di ghiaccio da un ghiacciaio millenario per un valore di 7mila dollari. Lo scopo era di farne cubetti da servire nei cocktail

Se i bar sono in carenza di ghiaccio per i cocktail possono sempre pensare di prelevarne un po' dai ghiacciai sulle montagne, dato che ce ne è in abbondanza. Non è uno scherzo, in Cile è successo davvero. Gli agenti della polizia di Aysen hanno sequestrato cinque tonnellate di blocchi di ghiaccio da un camion frigorifero, destinate proprio al mercato dei bar.

Ma non era del semplice ghiaccio, era stato prelevato dal ghiacciao millenario del Parco nazionale Bernardo O'Higgins, nel sud del Paese. Ridotti in piccoli pezzi e chiusi in buste di plastica, erano destinati ad essere trasformati in cubetti per mojitos e daiquiri. La notizia è stata riportata dal quotidiano La Vanguardia, che subito ha provocato indignazione negli movimenti ambientalisti.

"È la prima volta che scopriamo un caso di questa natura", ha detto il procuratore regionale di Aysen, Josè Moris. Il fatto è stato reso noto venerdì scorso, quando l'Ufficio Nazionale delle Foreste ha denunciato i gravi danni riportati dal ghiacciaio. Il camionista alla guida del furgone frigorifero è stato arrestato e poi rilasciato, ma adesso si cercano i "mandanti": sei sospetti sono già stati identificati. Il carico sequestrato avrebbe un valore di 3,5 milioni di pesos, pari a circa 7mila dollari, ma potrebbe valere anche il doppio.