Russia, Putin promulga la legge anti omosessuali

La legge punisce con multe la propaganda omosessuale in presenza di minori

Il presidente Vladimir Putin ha promulgato la controversa legge che proibisce e punisce con multe la propaganda omosessuale in presenza di minori. La legge era stata recentemente approvata dal parlamento russo.

La legge prevede sanzioni amministrative che vanno da 4mila a un milione di rubli (ovvero dai 100 ai 25mila euro) a seconda se i responsabili siano semplici cittadini, funzionari pubblici o organizzazioni. La normativa, che le minoranze sessuali considerano omofobica e una palese violazione della libertà di espressione, allude alla propaganda di "relazioni sessuali non tradizionali" e non menziona in alcun modo l’omosessualità. E questo, secondo i detrattori è un’ulteriore aggravante, perchè non definendo cosa significa propaganda di "relazioni sessuali non tradizionali", lascia mano libera alle autorità di applicarla in maniera arbitraria.

Commenti
Ritratto di stock47

stock47

Dom, 30/06/2013 - 14:55

Grande Putin! Ha applicato la parità dei comportamenti dei cittadini. Nessuna strada libera a chi viola i comportamenti consoni, che un umanità eterosessuale ha giustamente diritto di aspettarsi da chiunque! Essere omosessuali va bene ma avere pretese di comportamenti o di aderenze pubbliche a simili comportamenti, sono giustamente da sanzionare.

maxaureli

Dom, 30/06/2013 - 15:14

Bravo Putin.

Ritratto di Tangibleman

Tangibleman

Dom, 30/06/2013 - 15:31

Possiamo criticarlo quanto vogliamo, ma almeno la Russia ha un Leader con gli attributi. Bravo Putin, volere la liberta di essere omosessuali e' una cosa, imporre agli altri i propri atteggiamenti e' molto differente.

Dylan75

Dom, 30/06/2013 - 15:43

Belle persone queste che hanno scritto qui sopra. Se mi volessi abbassare al loro livello, direi di sperare di incontrarli per strada, vediamo se dopo la pensano allo stesso modo. Invece non lo farò, e dico solo... Andate a leggere qualche libro, guardare solo rete 4 o il calcio non apre molto la mente.

Totonno58

Dom, 30/06/2013 - 16:12

A quando una legge anti-putin?

Roberto Casnati

Dom, 30/06/2013 - 16:31

Evviva Putin!

Massimo Bocci

Dom, 30/06/2013 - 16:32

Che l'attuale Russia, sia diventata finalmente "IL SOL DELL'AVVENIRE" che salverà la civiltà, umana occidentale, da comunisti e affiliati LADRI!!!!! Che da sempre ne minano le fondamenta!!!!

maxaureli

Dom, 30/06/2013 - 16:42

100 Putin nel mondo!!!

maxaureli

Dom, 30/06/2013 - 16:50

@Dylan75 che significa: "direi di sperare di incontrarli per strada, vediamo se dopo la pensano allo stesso modo"?

aitanhouse

Dom, 30/06/2013 - 16:55

...ed ora andate ad organizzare un bel gay pride a mosca.

caronte37

Dom, 30/06/2013 - 16:55

Bravo Putin, così si fà. Ma ve lo immaginate Berlusconi fare la stessa cosa in Italia?

Ilgenerale

Dom, 30/06/2013 - 16:57

Putin mi piace sempre di più , gli Usa sempre meno! Venti anni fa avrei rabbrividito solo a pensarla una cosa del genere, come cambiano le cose! Hahahaha !

Ritratto di Markos

Markos

Dom, 30/06/2013 - 17:03

Dylan75 -cosa vuol dire se mi incontri per strada ? che me lo prendi in bocca o dove ....

palandrana

Dom, 30/06/2013 - 17:10

almeno un politico con i cosiddetti.viva Putin!

maxaureli

Dom, 30/06/2013 - 17:11

... e le russe so pure bone, brave mamme estremamente legate al concetto della famiglia!! (se non fosse per il freddo mi sarei gia' trasferito)... @ilgenerale hai ragione, chi avrebbe mai pensato !!! Forza Vladimir!!!

Gius1

Dom, 30/06/2013 - 17:11

1--10---100-1000 Putin. Il solo a capire che chi vuole puo´esserlo, ma la Vera famiglia o coppia e´composta da UOMO E DONNA

Gius1

Dom, 30/06/2013 - 17:12

1--10---100-1000 Putin. Il solo a capire che chi vuole puo´esserlo, ma la Vera famiglia o coppia e´composta da UOMO E DONNA

maxaureli

Dom, 30/06/2013 - 17:13

L'Occidente e' caduto nella merda!!

gigi0000

Dom, 30/06/2013 - 17:25

P E R F E T T O ! L'ostentazione di una stranezza, soprattutto di fronte ai minori, dev'essere punita in maniera pesante, suggerirei di decuplicare la sanzione pecuniaria e di aggiungere la vacanza in Siberia, per lavori socialmente utili, giusto per rammentare che sarebbe opportuno non ripetere l'errore. Se poi qualcuno volesse incontrarmi per strada, per discutere la faccenda, ebbene, sono sempre pronto.

Ritratto di petrus

petrus

Dom, 30/06/2013 - 17:26

Ottimo Putin. Così si difendono le VERE famiglie.

Ritratto di petrus

petrus

Dom, 30/06/2013 - 17:28

10 - 100 - 1000 Putin in Italia.

Gius1

Dom, 30/06/2013 - 17:28

hai sentito vendola. sei pure tu comunista o no ? Leggi e impara.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 30/06/2013 - 17:29

putin e' una persona molto intelligente. peccato che non esiste un putin italiano che mettesse al bando i froci. ormai siamo impestati. comunque ho notato che ieri il tg2 e il tg5 non hanno fatto vedere i froci sul corso buenos aires. meno male ogni tanto uno spiraglio di luce...

Ritratto di Gian49

Gian49

Dom, 30/06/2013 - 17:39

Il titolo non rende giustizia a Putin. Infatti non si tratta di una legge anti omosessuali ma di una legge anti omosessualista. Nessuno ovviamente viene discriminato per la propria tendenza, ma il farne oggetto di propaganda. Io questo, dopo aver assistito a più di un gay pride, lo trovo encomiabile e se "Il Giornale" non avesse la coda di paglia dovrebbe almeno modificare il titolo. Solo per onestà intellettuale! Viva Putin comunque! Neppure io solo qualche anno fa avrei mai pensato di dirlo!

Vintage

Dom, 30/06/2013 - 17:39

concordo con ILGENERALE e.....basta con sta storia dell'omofobia, io non la sono,facciano quello che gli pare in casa loro ma mi lascino libera di desiderare una società basata sulle copie etero,sulla famiglia composta da generi diversi senza tacciarmi di omofobia e arretratezza. Esigo la democratica libertà di affermare che sono contraria al loro assillante imperversare VIVA PUTIN,raro leder con gli attributi

Ritratto di Gian49

Gian49

Dom, 30/06/2013 - 17:41

Il titolo non rende giustizia a Putin. Infatti non si tratta di una legge anti omosessuali ma di una legge anti omosessualista. Nessuno ovviamente viene discriminato per la propria tendenza, ma il farne oggetto di propaganda. Io questo, dopo aver assistito a più di un gay pride, lo trovo encomiabile e se "Il Giornale" non avesse la coda di paglia dovrebbe almeno modificare il titolo. Solo per onestà intellettuale! Viva Putin comunque! Neppure io solo qualche anno fa avrei mai pensato di dirlo!

Ritratto di Y93

Y93

Dom, 30/06/2013 - 17:49

MOLTO BENE...BRAVO ...

Dylan75

Dom, 30/06/2013 - 17:58

Markos, con quella fotaccia non ti facevo gay, purtroppo per te mi piacciono troppo le donne. Ripeto, la cura per chi la pensa come voi sono i libri e viaggiare molto... Aprono la mente.

maxaureli

Dom, 30/06/2013 - 17:59

@Gian49 infatti. Che caxxo di titolo????

idleproc

Dom, 30/06/2013 - 17:59

Gian49...e colpisce la possibilità che si formi un "partito" pro pedofilia...

Edith Frolla

Dom, 30/06/2013 - 18:11

La differenza tra un politico ed uno statista ? Quella tra Obama e Putin !

mariano1963

Dom, 30/06/2013 - 18:15

Grande PUTIN!!!

Ritratto di marforio

marforio

Dom, 30/06/2013 - 18:49

Un uomo e politico con le PALLE.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 30/06/2013 - 19:20

Grande Putin. Grande Russia

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 30/06/2013 - 19:21

Putin, l'unico politico esistente in Europa.

michele lascaro

Dom, 30/06/2013 - 19:23

Putin, ti faranno santo di tutta la Grande Madre Russia. Sei l'unico a non aver paura di affermare la grande verità, che le leggi naturali non possono cambiare. Che poi uno sia omosessuale, ma non sbraiti per ottenere assurdi diritti, lo si può anche accettare e rispettare.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 30/06/2013 - 19:29

Grande judoka, Putin ha ovviamente ben assimilato lo spirito delle arti marziali giapponesi. Ha quindi accesso a una saggezza e fonti di ispirazione fondamentali.

Ritratto di roberto sarzi

roberto sarzi

Dom, 30/06/2013 - 19:39

Viva Putin!!!!!! Avrà pure riempito di corna la sua povera ex consorte Lyudmila per sposarne un'altra più giovane che fra l'altro gli ha dato anche un figlio, ma ecco finalmente uno statista con le palle!!! Putin conosce bene il suo popolo e sa benissimo che tutte queste lobby omosessuali che ci sono nel mondo non modificano minimamente la cultura, la mentalità, la sensibilità, le convinzioni profonde, lo stile di vita, le tradizioni del popolo russo. Le ragioni sono in primo luogo l'antica e profonda radice contadina del popolo russo. L'omosessualità, oggi così aggressiva e potente in Occidente, è un fenomeno essenzialmente legato alla cultura moderrna che si è sviluppata nelle grandi megalopoli, dove da un lato il benessere materiale e la disgregazione della famiglia naturale ha raggiunto punte molto alte!Putin sa molto bene che in caso di approvazione di norme come il matrimonio "omosessuale" incontrerebbe un'opposizione decisa e a stragrande maggioranza ds psrte dei Russi! La sensibilità dei Russi è tale anche perché la Chiesa Ortodossa sul tema dell'omosessualità è fortemente contraria e non certo disposta a scendere a compromessi con questa mentalità corrotta fino al midollo degli europei occidentali! Quindi grido con forza: VIVA PUTIN, VIVA IL POPOLO RUSSO!!!!Meno male che in Europa ci sono ancora loro sennò sembrerebbe di vivere un incubo alla Sodoma e Gomorra, dove anche i giudici delle corti supreme agiscono come dei vecchi sporcaccioni che per di più hsnno dimenticato le radici del diritto romano ed europeo! Roba da cacciarli a pedate nel culo da Strasbugo e dalle altre parti dove hanno sede i loro tribunali!!! Vergogna della cultura europea!!!

Ritratto di bracco

bracco

Dom, 30/06/2013 - 19:44

Bravo Putin, lezione di civiltà a chi svende i diritti della famiglia come fatto ultimamente dall'America che ne sta combinando di tutti i colori |||

swiller

Dom, 30/06/2013 - 19:44

OK......

squasisquasis

Dom, 30/06/2013 - 20:08

Markos- non hai capito...Dylan75 ti rompe lo sfintere se ti incontra!!!

maxaureli

Dom, 30/06/2013 - 20:13

L'Occidente ha distrutto famiglia, civilta' e principi morali!! Ave Putin! altro che santo Putin lo dovrebbero fare Papa.

Ritratto di Tangibleman

Tangibleman

Dom, 30/06/2013 - 20:13

Caro Dylan, Renditi conto del contenuto ottuso del tuo post e torna nella tua caverna (magari mi incontri per strada :))

marcos74

Dom, 30/06/2013 - 21:01

che goduria vedere questi fascisti di periferia esaltare un comunista!

scorpione2

Dom, 30/06/2013 - 21:13

come siete paraculi,siete tornati alle origini e cioe' comunisti,

franco@Trier -DE

Dom, 30/06/2013 - 21:17

grande Putin.

CALISESI MAURO

Dom, 30/06/2013 - 21:23

Bravo Putin,forte chiaro e conciso, da quelle parti il buonsenso esiste ancora ve lo garantisco e se un giorno continuando a lavorare da quelle parti dovessi ricevere la cittadinanza avra' pure il mio voto, perche' la', pure con gli enormi problemi che ci sono mi sento bene, nella normalita', invece quando torno nella mia nazione ho l'angoscia per il male e le porcherie che stanno succedendo e che stanno distruggendo definitivamente il ns popolo. W Putin quindi e se non ci fosse lui comunque ci sarebbere i veri comunisti che tali personaggi a suo tempo inviavano direttamente in Siberia. gente tosta quella altro che il renzi parolaio.

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Dom, 30/06/2013 - 21:48

Bravissimo Putin, finalmente uno con gli attributi....era ora.

External

Dom, 30/06/2013 - 21:54

Vietare il marketing gaio non mi pare sbagliato.

enron

Dom, 30/06/2013 - 22:49

visto il consenso perché non si chiede che ai parlamentari del Popolo della Libertà o la Nuova Forza Italia o Forza(Nuova) Italia porti avanti un disegno di legge uguale alla legge Russa? è la base che lo chiede. Bisogna iniziare a raccogliere le firme nei Circoli della Libertà!

Ritratto di Andrea B.

Andrea B.

Lun, 01/07/2013 - 00:09

Dite quello che volete, ma personalmente sono profondamente liberale e quindi osannare quel dittatore oligarca di Putin sarebbe veramente insopportabile, qualunque cosa faccia. Poi, forse a qualcuno, aldilà della questione omosessuale, sfugge il concetto che scrivere una legge parlando genericamente di punibilità di "relazioni sessuali non tradizionali" porta dritto dritto allo stato etico e, soprattutto, lascia l'individuo alla mercè ed all'arbitrio del potere (cose normali per la cultura -non occidentale ricordiamolo- della Russia). Ma, per l'appunto bisognerebbe sentire come primaria la questione della libertà dell'individuo nei confronti delle pretese e delle ingerenze dello stato, in poche parole essere liberali e qui tra i commentatori ne vedo ormai pochini... semmai una manica di vetero antiamerikani e di fascio nostalgici...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 01/07/2013 - 01:04

Ottima idea. Lo strano è che tutti i detrattori di Putin non hanno mai letto i Vangeli dove è Gesù che si scaglia contro coloro che traviano i minori. Come in presenza di minori non viene pubblicizzato il rapporto sessuale "tradizionale", perché gli omosex vorrebbero pubblicizzare il loro rapporto "non tradizionale". COSA CAVOLO C'ENTRA LA LIBERTA' D'ESPRESSIONE? Sti omosex sono sempre più invadenti.

Ritratto di DioPatriaFamiglia

DioPatriaFamiglia

Lun, 01/07/2013 - 01:28

Da italiano che ama il suo popolo, da cristiano e da padre di un bambino di un anno dico BRAVO PUTIN!!! Non ha fatto altro che quello che uno STATISTA deve fare, cioé proteggere la gioventú del suo Paese. Avercelo anche da noi uno con le cosiddette al loro posto... Agli snobetti che non sanno argomentare ma solo offendere (alcuni addirittura minacciano pure, "se vi incontro per strada")o atteggiarsi a persone di mentalitá aperta dico di farsi un bell'esame di coscienza. Sicuramente non hanno figli o non li amano abbastanza.

vivaitaly

Lun, 01/07/2013 - 04:09

Bravo Putin, finalmente un politico che capisce che l'omosessualita' e' una perversione sessuale e non un'altra specie.

Ritratto di xulxul

xulxul

Lun, 01/07/2013 - 07:56

Finalmente un'inversione di rotta. In occidente la lobby gay detta l'agenda a governi debosciati, collusi e infiltrati da invertiti, in Russia viene messa al guinzaglio con la museruola. Imporre alla società costumi devianti e patologici non può essere tollerato da uno stato che vuole dirsi civile. Si badi bene: i sodomiti a casa loro possono fare quello che vogliono, in strada no. Quindi squallide pagliacciate stile Palermo (patria degli arrusi?) sono state bandite. Non sono utili alla società e quindi non deve essere una priorità della società tollerarle. Si scateneranno le prefiche, i lai, un generale laceramento di vesti; le vestali politicamente corrette si scandalizzeranno. Bene. A questa marmaglia rispondiamo con un bel chissenefrega. Bravo Putin! Il nostro Letta ha trasferito un sottosegretario per aver detto cose sensate e normali. Eh sì. Politica della convenienza e politica del bene comune. I russi lo ringrazieranno .

Baloo

Lun, 01/07/2013 - 08:08

Perfetto Putin. Se si può essere tolleranti con la persona tendenzialmente omosessuali ,tolleranza zero con lo sporco vizio e tolleranza zero con chi fa proselitismo. Questo non è esercizio di diritti ma mera criminalità organizzata.

ANTONIO1956

Lun, 01/07/2013 - 08:10

Grande Putin. Idioti noi occidentali "illuminati". Ma è mai possibile che non si abbia diritto di essere contrari all'omosessualità? Che libertà è questa ? Dobbiamo per forza essere d'accordo? Rispetto delle persone omo certo. Che debbano avere pari diritti nella società senza essere discriminati è ovvio. Però che abbiano la pretesa di voler far passare le loro tendenze sessuali come "normali" e da diffondere NO NO NO !!

mrkrouge

Lun, 01/07/2013 - 08:13

Finalmente un pò di civiltá

Prameri

Lun, 01/07/2013 - 09:57

Come scrive Roberto Sarzi, sembra che i Russi, più che Putin, in larga maggioranza, siano un popolo più sano, meno in decadenza, degli occidentali. Sembra che chi perde le partite o le guerre, se lavora di buona lena e non cerca di 'lavorare di meno guadagnando di più' o vivere di rendita col lavoro altrui: sembra che questi perdenti superino i vincitori. I tedeschi si sono ripresi anche troppo dall'anno zero post seconda guerra mondiale. I giapponesi si sono ripresi dopo le bombe atomiche e dopo la distruzione della centrale nucleare. Spaventati (un po' come gli italiani) hanno detto:"Mai più!" Poi (appena un po' diversamente da noi) hanno corretto: "Insomma... mai più per un mese" E avanti col nucleare. Senza neanche forse fare attenzione alle frasi dei nostri antichi scritti sacri "Chi vuol salvare egoisticamente la propria vita, la perderà. Chi perde la sua vita [per amore] la troverà." I Russi hanno perso la guerra fredda e stanno vincendo la pace. L'occidente, quello della vecchia generazione, sembra composto da genitori poveri, stracciati, migranti, che lavoravano disperatamente per la pagnotta, sognano che i loro figli diventassero ricchi e non dovessero patire le loro miserie. Accontentati: arrivato il benessere, i loro figli (un bel numero, minoritario) vivono nell'opulenza senza bisogno di studiare di lavorare, debosciati, annoiati, ricchi e ricchioni e arrabbiati contro le precedenti generazioni che inibivano qualunque depravazione. Roberto spiega o sottintende come l'educazione 'ortodossa' dia dei punti a quella protestante e alla cattolica. Ma già i cattolici trovano spunti interessanti anche in alcuni comportamenti nella vita pratica dei musulmani.

Raffaele Augello

Lun, 01/07/2013 - 10:13

Mi unisco al coro di consensi per la legge di Putin contro la propaganda omosessuale. Non ho nulla contro chi è o si sente o si atteggia a omosessuale, magari secondo la moda etica corrente, bensì contro manifestazioni come Gay Pride e tutta la propaganda strumentale delle varie lobby omosessuali, che pretendono ormai di sostenere che i "normali" sono loro, non gli uomini e le donne come natura li crea, cioè maschio l'uno e femmina l'altra!

Raffaele Augello

Lun, 01/07/2013 - 10:31

enron -D'accordo con la tua proposta rivolta al Popolo della Libertà o Nuova Forza Italia, ma credo che dovrebbe essere rivolta non solo a tutti gli Italiani di buon senso, bensì a chiunque abbia a cuore le leggi di natura come Dio ci ha fatti, non le sue deformazioni o devianze, spesso dovute più a cultura o educazione sbagliata di ambienti famigliari e strutture sociali particolari.

Baloo

Lun, 01/07/2013 - 11:59

Colpire senza tentennamenti ogni violazione alle leggi della natura che pretenda di avere un valore sociale. La linea Putin (tollerante perché non li mette in galera né li manda al gulag) deve essere adottata senza tentennamenti anche in Italia se vogliamo continuare ad essere un paese civile. Questo porcaio deve finire!!!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 01/07/2013 - 13:44

Meno male che c'è Putin. Aspettiamo solo che la Michelle, che ha sofferto i dolori del parto, gli dia un bel ceffone al suo maschilista per le sue offese contro tutte le mamme del mondo. Infatti, malgrado i gay di Obama, il "matrimonio" non è materno (Matrimonio viene da mater). Inoltre la madre mette a repentaglio la sua vita per partorire e comunque soffre lascrime, sudore e sangue... Invece i fenomeni gay del Baraccone si solazzano e basta. Dunque la Russia è moralmente superiore agli States.

opinguino

Mar, 13/08/2013 - 17:51

Sono molto d'accordo con tutti coloro che plaudono alla legge voluta da Putin. In particolare riguardo ai commenti sul titolo dell'articolo, completamente fuorviante. Lamento inoltre la sparizione dell'articolo dalla homepage de 'il Giornale'. Nel merito osservo che millenni di storia e tradizioni, in cui l'omosessualità è stata vista giustamente dai nostri padri come contro natura, non si possono cancellare, come vorrebbero i vari obama, per legge. Certo la civiltà deve portare al rispetto dei diversi. Ma restano diversi e non possono pretendere di distruggere l'istituzione della famiglia. Quello che si sta facendo con i vari gay pride, manifestazioni, propagande, strombazzamenti a livello mondiale è semplicemente VERGOGNOSO! Anch'io penso che il centrodestra si deva fare portavoce di chi è ogni giorno vittima del martellamento mediatico-maniacale pro omosessuale. Pirro Oppezzi