Dieta: come diminuire gli zuccheri e mangiare meglio

Per perdere peso in una dieta dimagrante, è necessario diminuire gli zuccheri e pensare a mangiare meglio: ecco i trucchi per riuscirci senza troppi problemi

I dolci e gli alimenti zuccherati non devono essere banditi in una dieta dimagrante, ma quando si deve o si desidera perdere peso è bene diminuire gli zuccheri e mangiare meglio, favorendo determinati alimenti. Qui di seguito una serie di trucchi e consigli per riuscirci senza problemi e arrivare così a un dimagrimento sano, efficace.

Alcune persone usano cibi zuccherini in modi che non sono sani e, anche se questo non crea una vera e propria dipendenza, aumenta il desiderio di assumere zucchero, perdendo così il controllo. Il cervello vede anche questo composto come ricompensa, il che fa continuare a volerne di più: il consiglio è quello di spezzare l'abitudine, per abituare il corpo a non bramarlo.

Lo zucchero contenuto nelle merendine, chiamato carboidrato semplice, si trasforma rapidamente in glucosio nel sangue, così i livelli aumentano: quando si ha voglia di uno snack, privilegiare frutta, verdure e latticini, che contengono ugualmente carboidrati semplici ma sono certamente più sani, ricchi di fibre e proteine.

Il corpo ha bisogno di spostare il glucosio dal sangue e nelle cellule per trovare l'energia di cui ha bisogno per affrontare la giornata, e i rapidi cambiamenti glicemici dovuti a una cattiva alimentazione faranno in modo che il cervello spinga a desiderare dolci o caramelle per alzare i livelli di zucchero. Bisognerebbe dunque cercare di seguire una dieta equilibrata, che non causi picchi glicemici.

Chi non ha un debole per i dolci ma ha spesso il desiderio di patatine fritte, bagel e cibi grassi, dovrebbe sapere che questi alimenti amidacei sono carboidrati complessi che il corpo trasforma in zuccheri; possono però aumentare la glicemia, quindi evitare cibi altamente raffinati come pane bianco, pretzel e cracker, che in tal senso sono i peggiori.

Alcune diete detox suggeriscono di disintossicarsi dallo zucchero spingendo la persona che vuole dimagrire a evitare del tutto i dolci, ma cambiamenti come questi sono troppo drastici per il corpo. Dunque sì a frutta, latticini e cereali, ma niente esagerazioni altrimenti si avrà subito voglia di tornare alle abitudini alimentari precedenti. Un trucco è quello di assumere un alimento dolce ogni settimana e, in generale, di scegliere altre fonti di zucchero, come la frutta essiccata o uno yogurt.

Per portare a termine con successo una dieta dimagrante, bisognerebbe dunque apportare piccole e semplici modifiche al proprio programma alimentare: si può iniziare mangiando più frutta e verdura, bevendo più acqua e controllando le etichette degli alimenti, per scegliere quelli che non contengono molto saccarosio. Anche mangiare proteine è un modo semplice per frenare la voglia di dolci: non fanno aumentare il livello di zuccheri nel sangue come fanno i carboidrati e gli zuccheri raffinati, dunque privilegiare proteine ​​come pollo magro, yogurt magro, uova, noci o fagioli può aiutare.

I cibi ricchi di fibre non aumentano il livello di zucchero nel sangue e aiutano a sentirsi sazi più a lungo; inoltre, non dimenticarsi di fare della sana attività fisica quotidiana, perché l'esercizio può aiutare a ridurre quelle voglie di zucchero e cambiare il modo in cui si mangia in generale.

Commenti

puntopresa10

Mar, 15/05/2018 - 21:53

Praticamente mi state dicendo che cambiando alimentazione e adottando l’alimentazione life120 e facendo una buona integrazione e esercizio fisico, si raggiungono ottimi risultati.Quello che sto Io,praticamente. Che la Pace sia con voi,tutta la mia Pace.

cgf

Mer, 16/05/2018 - 07:42

@puntopresa10 quello che aiuta di più è l'esercizio fisico, non life120 o pinco52 o pallo34 o qualsiasi altra linea. NB tutte richiedono esercizio fisico commisurato alle calorie ingerite, quindi da un minimo di un'ora di camminata VELOCE a due ore di spinbike ed oltre, ogni giorno, sabato e festivi compresi.