"Io uso il metodo di Bella in Africa"

Domenico Biscardi, 44 anni di Caserta, per sei mesi l'anno fa il medico volontario sull'sola di Sal, a Capoverde. Per curare i malati di cancro ha scelto il metodo Di Bella. Ci racconta i suoi successi anche quelli su un bimbo di 8 anni copito da sclerosi multipla...

Sei mesi l’anno fa il medico volontario a Capo Verde, a Murdeira. Gli altri sei lavora a Caserta. Domenico Biscardi, 44 anni, medico e farmacista, ha “esportato” il metodo Di Bella sull’arcipelago portoghese, cinquecento chilometri dall’Africa. E ha stilato una sua casistica di pazienti guariti, “discutibile se guardiamo ai mezzi diagnostici perché qui possiamo fare solo ecografie e ago aspirato, non diamo i nomi ai tumori – ammette – ma quel tipo di analisi qui non ha senso: quel che conta è bloccare il male”. E in parecchi casi ci riesce.

Biscardi fa la spola, Caserta- Murdeira da sei anni. Ha contribuito a fondare la onlus Apocrianca, associazione senza scopo di lucro, formata da alcuni medici che come lui “hanno scelto di andare dove ci sono più malattie che cure”, facendo il volontario da sempre (“anche quando ero uno studente-lavoratore”) ha visto con i suoi occhi che in Africa “i tumori non si curano. Se c’è un chirurgo bene, ma finisce lì. E se il chirurgo non c’è, finisce anche prima”. Si è sposato con Dilma, capoverdiana, che fa l’assistente sociale e lavora (gratis) con lui nella clinica di Murdeira, “perché qui gli ospedali si fanno pagare anche i cerotti, due, cinque euro, non di più. Io faccio le diagnosi al ribasso (ossia dico che si tratta di malattie poco costose) così i pazienti spendono poco e poi li curo fuori senza chieder nulla. Per questo abbiamo creato la onlus, qui c’è bisogno di tutto, dall’Italia ci arrivano le medicine e gli strumenti indispensabili”.

Sul sito www.apocrianca.com cliccando sulle fiammelle accese si scoprono storie di Capoverde, sono tanti flash sulla povertà estrema: le famiglie vivono in case di latta, dormono su materassi per terra, quando va bene, a fare il muratore, si mettono insieme 150 euro al mese. Sì, perché ai capoverdiani arrivano solo le briciole di quella ricchezza creata dalle grandi imprese turistiche straniere (che, per effetto di una legge locale, per i primi dieci anni di attività non pagano le tasse).

Parliamo del metodo Di Bella, perché ha deciso di esportarlo a Capoverde?
“Ho fatto per anni il volontario in Kenya, affiancavo i veterani, bravi chirurghi come Robero Faccin che da 20 gira per l’Africa e trascorre dieci ore al giorno in ambulatorio. I medici del posto non sanno riconoscere un tumore (e io ero preso dal fatto di non riuscire ad alleviare le sofferenze di tutta questa gente…) nello stesso tempo se vuoi curare a Capoverde devi saper fare tutto, affrontare le ferite da pallottola, le infezioni, le dipendenza da alcool e droga, però, ripeto, per il cancro non c’è cura. Io avevo seguito la vicenda Di Bella, negli anni della sperimentazione e quando, sei anni fa, ho deciso di impegnarmi a Murdeira, sono andato a lezione da Giuseppe Di Bella, il figlio del professore. Da lui ho imparato l’importanza di somministrare un principio attivo in un preciso momento del giorno, che cosa si può mescolare e che cosa no, l’azione degli enzimi epatici, il blocco dei fattori di crescita e così via…”

Ma quanto si ammalano di tumore gli africani?
“Come noi. Perché mangiano cibo inquinatissimo… quest’angolo è diventata la spazzatura del mondo e non mi riferisco al fatto che non si fa la raccolta differenziata ma che affondano carichi di ogni genere… i risultati si vedono.”

Ovvero?
“Si pescano pesci che dopo un’ora o due che sono morti sprigionano luce fosforescente, ormai non è più vero il detto ‘sano come un pesce’…”

Quindi i più frequenti sono i tumori del tratto digerente? “Dopo i melanomi sì, ma ci sono anche quelli della mammella, della prostata, dell’ovaio”.

I melanomi…? Ma le pelli scure non dovrebbero essere naturalmente protette dal sole?
“In teoria sì, ma di fatto, con il buco dell’ozono gli africani si ammalano soprattutto di melanoma…”.

E lei cura i melanomi con il metodo Di Bella?
“Certamente e, quando la lesione è all’inizio e non ci sono metastasi, ho ottimi risultati applicando il disinfettante iodopovidone, penetra nelle cellule e uccide le maligne”.

Quanti tumori ha affrontato con il metodo Di Bella?
“Al momento ho in cura una trentina di persone. In alcuni casi ho visto risultati sorprendenti dopo pochi mesi, senza intervento chirurgico. Una ragazza di 19 anni, all’inizio del 2008 si è presentata con perdite al seno, ghiandole linfatiche già intaccate e metastasi epatica (l’ago aspirato rivelò: carcinoma a piccole cellule). Dopo sei mesi di cura continuativa, il tumore si era ridotto del 90%, abbiamo ripetuto per 2 volte la terapia per un mese e oggi prende solo retinoidi, vitamina E, argento colloidale (potente antivirale che abbino spesso alla terapia)”.

Ma chi paga le cure e da dove vengono i farmaci?
“Facciamo delle grandi collette, ordino le medicine a Bologna, devo ringraziare un sacco di persone, ognuno ci mette del suo, dal corriere navale a quello terrestre…”.

Altri casi?
“Tumore alla tiroide in donna di 35 anni, alla prostata in un uomo di 43, carcinoma epatico in 46enne…”

Il tumore è al fegato è quasi sempre una sentenza di condanna… a che stadio era?
“Tre centimetri per due e mezzo le dimensioni, con falda di versamento: dopo otto mesi di cura lesione ridotta dell’80 % , il paziente è ancora in terapia…”.

Chi critica il metodo Di Bella dirà sicuramente che questi non erano tumori…
“L’ago aspirato e le ecografie dicono che lo sono, poi come le ho detto, qui importa arginare il male… pensi che ho avuto un sorprendente risultato su un bambino di 8 anni malato di sclerosi multipla (la diagnosi è stata fatta in un centro di ricerca per malattie genetiche del Portogallo). Era già a uno stadio molto avanzato della malattia, su una sedia a rotelle con paralisi degli arti inferiori, in più erano già comparsi i movimenti involontari di braccia e testa. Ebbene, dopo sei mesi di terapia notammo diminuzione dei movimenti involontari, forza nelle braccia e roteazione delle caviglie (prima completamente immobili)… penso che fermare il processo di degenerazione nervosa sia una cosa fondamentale”.

Anche a Caserta lei applica il metodo Di Bella?
“Sì, lì ho tutti i documenti clinici che provano la regressione del cancro. La mia storia più bella? Tumore all’utero al terzo stadio in una giovane donna che rifiutò l’intervento… è guarita ed è diventata mamma”.

Annunci

Altri articoli
Commenti

Mizar08

Gio, 29/03/2012 - 15:18

Insomma, quelli che ci avevano assicurato che il metodo era una truffa dove sono ora?

Mizar08

Gio, 29/03/2012 - 15:18

Insomma, quelli che ci avevano assicurato che il metodo era una truffa dove sono ora?

tofani.graziano

Gio, 29/03/2012 - 17:49

1 MIZARO 8-dove vuole che siano,avranno fatto come gli struzzi per non vergognarsi troppo

gioialocati

Gio, 29/03/2012 - 18:25

RICEVO DALLA LETTRICE VALERIA: Caro Mizaro 8, lei si chiede dove siano costoro: stanno studiando le stesse molecole che compongono il metodo Di Bella e pubblicano ora, a distanza di decenni, lavori sensazionali su queste singole molecole. Aggiungo un pensiero: per applicare e ricevere il MDB ci vuole un animo speciale, di medici e pazienti "speciali" Agli altri il messaggio non arriva, forse è la “vendetta” del Prof. che, da Lassù,se la ride dei sapientoni?

tofani.graziano

Gio, 29/03/2012 - 17:49

1 MIZARO 8-dove vuole che siano,avranno fatto come gli struzzi per non vergognarsi troppo

gioialocati

Gio, 29/03/2012 - 18:25

RICEVO DALLA LETTRICE VALERIA: Caro Mizaro 8, lei si chiede dove siano costoro: stanno studiando le stesse molecole che compongono il metodo Di Bella e pubblicano ora, a distanza di decenni, lavori sensazionali su queste singole molecole. Aggiungo un pensiero: per applicare e ricevere il MDB ci vuole un animo speciale, di medici e pazienti "speciali" Agli altri il messaggio non arriva, forse è la “vendetta” del Prof. che, da Lassù,se la ride dei sapientoni?

Monty

Gio, 29/03/2012 - 18:57

A proposito di latitanti….si tratterà di attendere qualche ora o qualche giorno al massimo, poi arriveranno, ci si può giurare...... Torna alla mente questo pensiero di A. Manzoni: “uno dei tormenti degli uomini d’ingegno è che, quando una verità è stata detta, prevedono che finirà col prevalere, e intanto debbono assistere alla lunga e noiosa guerra che le si fa”.

oranjeboven

Gio, 29/03/2012 - 19:06

Bravo Dott. Biscardi, ci fossero più persone di buona volontà come Lei. Ovvio che usa il metodo Di Bella; non ci saranno soldi x farmaci costosi, e ovviamente le grandi case farmaceutiche non investono in poveri paesi. Giusto? Questione di denaro, non è in discussione la validità del metodo. Q.E.D.

Monty

Gio, 29/03/2012 - 18:57

A proposito di latitanti….si tratterà di attendere qualche ora o qualche giorno al massimo, poi arriveranno, ci si può giurare...... Torna alla mente questo pensiero di A. Manzoni: “uno dei tormenti degli uomini d’ingegno è che, quando una verità è stata detta, prevedono che finirà col prevalere, e intanto debbono assistere alla lunga e noiosa guerra che le si fa”.

oranjeboven

Gio, 29/03/2012 - 19:06

Bravo Dott. Biscardi, ci fossero più persone di buona volontà come Lei. Ovvio che usa il metodo Di Bella; non ci saranno soldi x farmaci costosi, e ovviamente le grandi case farmaceutiche non investono in poveri paesi. Giusto? Questione di denaro, non è in discussione la validità del metodo. Q.E.D.

goliotok

Gio, 29/03/2012 - 22:49

Sui latitanti prevedo anch'io come Monty. Sarebbe, pertanto, opportuno avvertire il Dott. Biscardi, che come tutti i medici volontari nei paesi poveri onorano la classe medica, del rischio che corre avendo scelto come prima linea, a parte il mdb, l'Africa. Sento già in lontananza lo sferragliare dei cingolati di afrikakorps. Achtung!

goliotok

Gio, 29/03/2012 - 22:49

Sui latitanti prevedo anch'io come Monty. Sarebbe, pertanto, opportuno avvertire il Dott. Biscardi, che come tutti i medici volontari nei paesi poveri onorano la classe medica, del rischio che corre avendo scelto come prima linea, a parte il mdb, l'Africa. Sento già in lontananza lo sferragliare dei cingolati di afrikakorps. Achtung!

DaveCore

Ven, 30/03/2012 - 00:02

Ironia della sorte, la salvezza di quella povera gente sta nel fatto di non potersi permettere la chemio.

DaveCore

Ven, 30/03/2012 - 00:02

Ironia della sorte, la salvezza di quella povera gente sta nel fatto di non potersi permettere la chemio.

Tulli

Sab, 31/03/2012 - 09:10

Buongiorno, innanzitutto mi congratulo con Domenico Biscardi e con tutti quelli che insieme a lui aiutano questa popolazione che non può permettersi altrimenti una cura adeguata.Non condivido però l'applicazione dell' MDB più il metodo simoncini ( [url]http://apocrianca.com/[/url] ). Quest'ultimo non ha una base scientifica e secondo me non deve essere accostato all'MDB che invece usa medicinali ormai noti come antitumorali. Volevo una chiarificazione e un commento su questo punto. Comunque sia ammiro Biscardi per la sua dedizione verso i più deboli.

Monty

Sab, 31/03/2012 - 16:39

xTulli. Effettivamente, dato l'anelito umanitario del Dr. Biscardi ed il suo evidente nitore etico, il solo accostare un orientamento di profonda scientificità come il Mdb ad empirismi deteriori dispiace. Il Prof. Luigi Di Bella si espresse con grande sdegno su pretese "terapie" della medicina alternativa.

Monty

Sab, 31/03/2012 - 16:39

xTulli. Effettivamente, dato l'anelito umanitario del Dr. Biscardi ed il suo evidente nitore etico, il solo accostare un orientamento di profonda scientificità come il Mdb ad empirismi deteriori dispiace. Il Prof. Luigi Di Bella si espresse con grande sdegno su pretese "terapie" della medicina alternativa.

gioialocati

Dom, 01/04/2012 - 16:29

Preciso per correttezza che già durante l'intervista il dottor Domenico Biscardi mi precisò di aver colto da Simoncini un aspetto solo: l'uso del disinfettante iodopovidone sulle lesioni da melanoma. "Lo iodopovidone riduce la progressione del melanoma, questo è un fatto lampante, di cui molti medici sono a conoscenza - ha detto Biscardi - Sul mio sito ho pubblicato le immagini di un melanoma in regressione. Certamente non darei mai il bicarbonato iniettabile a un malato di cancro (questo è il metodo di Simoncini)"

dr. domenico bi...

Dom, 01/04/2012 - 17:48

salve sono il dr biscardi ..ringrazio la sig. locati per aver spiegato cosa intendevo per terapia simoncini , sono assolutamente daccordo con chi dice che e' improponibile accostare la somincini al mdb .. la mia era solo una riflessione dato che mi occup0 anche di ricerca e sviluppo farmacologico , far notatre come con un semplicissimo disinfettante ma al 10% si puo far regredire una delle piu agressive forme noplastiche cutanee.. ma comunque da ricercatore devo anche dire che non tutto cio che ha detto simoncini e' fantascienza .. chi sa la sua storia puo verificare ... la candida albicans e' sempre presente in un tumore solido e sempre nel suo interno , cosa inspiegabile perche la massa tumorale non e' pervia a nessuna cellula , tantomeno la candida e le ife.. secondop il tumore per vivere ha bisogno di un ambiente blandamente acido .. se si crea intorno ad esso un ambiente basico .. sia ha la necrosi tumorale in breve tempo , ma lo stesso si ha ancho alcolizzando la massa

dr. domenico bi...

Dom, 15/04/2012 - 19:20

volevo terminare ribadendo che solo mdb ha un vero fondamento scientifico e se nomino altre tecniche , se cosi vogliamo definirle e' solo per curiosita' scientifica e perche , dato il mio carattere forte e testardo da buon ricercatore verifico sempre cio che i colleghi dicono .. vedi mai che fosse vero??? ... ma di vero c'e' solo il fondamento scientifico verificabile , e qui oltre mdb non vedo nulla di proponibile .. anche se ritengo lo stesso il vero trampolino di lancio,per una medicina futrista e e consapevole , io cerco di tenermi fuori da certi circoli mediatici .. ogni uno tira l'acqua al suo mulino e quanto piu si e' logorroici e dialettali tanto piu si e' creduti , per questo io lavoro in silenzio .. non mi pubblicizzo .. ma uso solo il mio motto : VENI , VIDI , VICI .. chi conosce la storia e come me ha fatto il liceo classico sa a cosa mi riferisco .. pregiati saluti dott domenico biscardi

dr. domenico bi...

Dom, 15/04/2012 - 19:20

volevo terminare ribadendo che solo mdb ha un vero fondamento scientifico e se nomino altre tecniche , se cosi vogliamo definirle e' solo per curiosita' scientifica e perche , dato il mio carattere forte e testardo da buon ricercatore verifico sempre cio che i colleghi dicono .. vedi mai che fosse vero??? ... ma di vero c'e' solo il fondamento scientifico verificabile , e qui oltre mdb non vedo nulla di proponibile .. anche se ritengo lo stesso il vero trampolino di lancio,per una medicina futrista e e consapevole , io cerco di tenermi fuori da certi circoli mediatici .. ogni uno tira l'acqua al suo mulino e quanto piu si e' logorroici e dialettali tanto piu si e' creduti , per questo io lavoro in silenzio .. non mi pubblicizzo .. ma uso solo il mio motto : VENI , VIDI , VICI .. chi conosce la storia e come me ha fatto il liceo classico sa a cosa mi riferisco .. pregiati saluti dott domenico biscardi

dr. domenico bi...

Dom, 15/04/2012 - 19:20

volevo terminare ribadendo che solo mdb ha un vero fondamento scientifico e se nomino altre tecniche , se cosi vogliamo definirle e' solo per curiosita' scientifica e perche , dato il mio carattere forte e testardo da buon ricercatore verifico sempre cio che i colleghi dicono .. vedi mai che fosse vero??? ... ma di vero c'e' solo il fondamento scientifico verificabile , e qui oltre mdb non vedo nulla di proponibile .. anche se ritengo lo stesso il vero trampolino di lancio,per una medicina futrista e e consapevole , io cerco di tenermi fuori da certi circoli mediatici .. ogni uno tira l'acqua al suo mulino e quanto piu si e' logorroici e dialettali tanto piu si e' creduti , per questo io lavoro in silenzio .. non mi pubblicizzo .. ma uso solo il mio motto : VENI , VIDI , VICI .. chi conosce la storia e come me ha fatto il liceo classico sa a cosa mi riferisco .. pregiati saluti dott domenico biscardi

pasquale melone

Lun, 24/09/2012 - 19:18

E lei cura i melanomi con il metodo Di Bella? “Certamente e, quando la lesione è all’inizio e non ci sono metastasi, ho ottimi risultati applicando il disinfettante iodopovidone, penetra nelle cellule e uccide le maligne”. Dott. Biscardi ma ho letto bene Lei curerebbe il melanoma in fase iniziale con Betadine??? Mi può dire a quale ordine dei medici è iscritto? Distinti Saluti Dott. Pasquale Melone (CE 6698)

ermete1960

Ven, 16/11/2012 - 21:33

Gent.ma Sig.ra Locati, ho letto con interesse il suo articolo ove racconta la storia di medici che “hanno scelto di andare dove ci sono più malattie che cure”. La diffidenza e la disillusione nei confronti delle "belle storie" mi ha indotto a fare una semplice ricerca, forse un pò tardi rispetto alla pubblicazione del suo articolo, dalla quale è emersa un' "amara verità": il nome "Domenico Biscardi" non compare nell'anagrafe nazionale dei medici abilitati all'esercizio della professione. Il database è accessibile gratuitamente a qualunque cittadino sul sito della Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri al'indirizzo portale.fnomceo.it/. Spero che la gentilissima Gioia Locati o il "dott Biscardi" possano spiegare tale incongruità ricordando, qualora ve ne fosse bisogno, che l'iscrizione all' ordine professionale provinciale è obbligatoria per svolgere l'attività di medico (l'iscrizione è subordinata all'ottenimento della laurea in Medicina e Chirurgia, anche se ottenuta in paesi esteri previo riconoscimeno del titolo di studio, e dal superamento dell'esame di stato). In Italia l'esercizio abusivo della professione medica è un reato penale. Attendo fiducioso una vostra cortese risposta. Dal "Monologo di Pericle" di Tucidide: >

mimmo1968

Dom, 10/02/2013 - 12:02

rispondo al dott melone .... io non curerei con iodo povidone io curo con iodo povidone... ma di certo non sono con quello e'solo uno dei farmaci ad uso topico che applico sulle lesioni insieme ad un protocollo di 8 prodotti e farmaci ben specifico ... sa in africa dove il melanoma ha un statistica ben diversa dalla nostra .. ci sono molte meno alternative per la cura ..oltre la chirurgia .. che e' la terapia piu' diffusa .. ma anche la piu invasiva e quella che dara' al paziente una aspettativa metastatica futura sicura con tutte le conseguenze che ben conosce ..... quindi non fraintenda cio' che dico .. e ribadisco la sinergia di piu sostanze oggi e' l'unica cura per le patologie degenerative solide .. ma per me sono i fatti che contano e le vite che salvo ogni giorno .. delle critiche non so cosa farne... come dico a tanti colleghi .. l'africa vi aspetta veni e prova ..poi ne parliano .. per l'ordine a cui sono iscritto le bastera' leggere la risposta che ho dato ad ermete 1960... mi scuso per il ritardo nel rispondere ..ma ero impegnato a fare il mio dovere .. di medico e ricercatore .. li dove il medico ha ancora un valore ... non in italia !!! pregiati sauti dott domenico biscardi

dr. domenico bi...

Lun, 11/02/2013 - 11:46

vorrei rispondere ad ermete 1960 ma non mi pubblicano la risposta... perche??

dr. domenico bi...

Lun, 11/02/2013 - 12:07

caro ermete 1960 malgrado io abbia 2 lauree e 3 specializzazioni prese tra stati uniti ed italia .. da oltre 7 anni non sono neppure piu residente in italia e non lavoro in italia .. sono iscritto alla a.i.r.e.... cittadini residenti all'estero.. quindi non esisto ne come medico ne come farmacista .. ma mi occupo solo di ricerca e sviluppo farmacologico .. ed esclusivamente di farmacologia sperimentale .. e non necessito di nessuna iscrizione a nessun albo .. inoltre passo quasi 8 mesi l'anno tra l'africa e alcuni paesi dei balcani dove opero come medico anatomo patologo e farmacologo.. e dove tanta burocrazia non serve .. anche perche cio che conta e' salvare vite umane .. non chiacchierare avendo un bel lavoro strapagato .. come vedi era da mesi che mancavo .. ed ora sono rientrato in italia ..ma per fortuna riparto a breve per la mia africa ... ma comunque in italia sono iscritto alla aipacmem associazione medici e ricercatori medicina molecolare http://www.aipacmem.it/ li mi troverai.. senza problemi... per il resto vedo che comunque il tuo nik ermete 1960 ha dei riscontri molto interessanti su google.... magari invece di guardare la pagliuzza nell'occhio degli altri guarda il palo nel tuo occhio ... pregiati saluti dott domenico biscardi questo e' il mio diritto di replica ad ermete 1960 publicatelo grazie

dr. domenico bi...

Lun, 11/02/2013 - 12:07

caro ermete 1960 malgrado io abbia 2 lauree e 3 specializzazioni prese tra stati uniti ed italia .. da oltre 7 anni non sono neppure piu residente in italia e non lavoro in italia .. sono iscritto alla a.i.r.e.... cittadini residenti all'estero.. quindi non esisto ne come medico ne come farmacista .. ma mi occupo solo di ricerca e sviluppo farmacologico .. ed esclusivamente di farmacologia sperimentale .. e non necessito di nessuna iscrizione a nessun albo .. inoltre passo quasi 8 mesi l'anno tra l'africa e alcuni paesi dei balcani dove opero come medico anatomo patologo e farmacologo.. e dove tanta burocrazia non serve .. anche perche cio che conta e' salvare vite umane .. non chiacchierare avendo un bel lavoro strapagato .. come vedi era da mesi che mancavo .. ed ora sono rientrato in italia ..ma per fortuna riparto a breve per la mia africa ... ma comunque in italia sono iscritto alla aipacmem associazione medici e ricercatori medicina molecolare http://www.aipacmem.it/ li mi troverai.. senza problemi... per il resto vedo che comunque il tuo nik ermete 1960 ha dei riscontri molto interessanti su google.... magari invece di guardare la pagliuzza nell'occhio degli altri guarda il palo nel tuo occhio ... pregiati saluti dott domenico biscardi questo e' il mio diritto di replica ad ermete 1960

dr. domenico bi...

Lun, 11/02/2013 - 12:07

caro ermete 1960 malgrado io abbia 2 lauree e 3 specializzazioni prese tra stati uniti ed italia .. da oltre 7 anni non sono neppure piu residente in italia e non lavoro in italia .. sono iscritto alla a.i.r.e.... cittadini residenti all'estero.. quindi non esisto ne come medico ne come farmacista .. ma mi occupo solo di ricerca e sviluppo farmacologico .. ed esclusivamente di farmacologia sperimentale .. e non necessito di nessuna iscrizione a nessun albo .. inoltre passo quasi 8 mesi l'anno tra l'africa e alcuni paesi dei balcani dove opero come medico anatomo patologo e farmacologo.. e dove tanta burocrazia non serve .. anche perche cio che conta e' salvare vite umane .. non chiacchierare avendo un bel lavoro strapagato .. come vedi era da mesi che mancavo .. ed ora sono rientrato in italia ..ma per fortuna riparto a breve per la mia africa ... ma comunque in italia sono iscritto alla aipacmem associazione medici e ricercatori medicina molecolare http://www.aipacmem.it/ li mi troverai.. senza problemi... per il resto vedo che comunque il tuo nik ermete 1960 ha dei riscontri molto interessanti su google.... magari invece di guardare la pagliuzza nell'occhio degli altri guarda il palo nel tuo occhio ... pregiati saluti dott domenico biscardi questo e' il mio diritto di replica ad ermete 1960

pasquale melone

Gio, 10/10/2013 - 19:50

Sig. Biscardi mi imbatto di nuovo con la sua intervista pensavo che fosse stata cancellata e che Lei ritornasse a coltivare la sua passione tra le mura domestiche.Se svolge attività terapeutiche in Africa ne rispondera la sua coscienza ma in Italia, in particolare a Caserta come si legge dalla sua intervista ,ne dovra rispondere alla magistratura

dr. domenico bi...

Mer, 05/03/2014 - 20:27

caro melone cocomero o come cavolo si chiama io son il dott domenico biscardi e gradirei essere chiamato dottore .. dato che il titolo c'e' usiamolo .. se lei ne ha uno non ho problemi ad usarlo .. per la magistratura .. non vedo cosa centra .. .. forse lei e' indagato per qualcosa?? .. o sa qualcosa di me che nemmeno io so .. ?? per ora sono in africa .. al mio rientro ... vedremo le sue parole che fondamento hanno .. la saluto dott biscardi