«Sei in Auto con Stile» per una guida virtuosa

Il dispositivo satellitare di Generali Italia segnala a chi siede al volante i comportamenti a rischio

Quando si parla di automobili, oggi, uno dei temi centrali è quello della guida assistita dai sempre più numerosi dispositivi che aiutano il pilota a evitare gli incidenti o a ridurne gli effetti. Ma ci vorranno decenni prima che l'auto arrivi a fare tutto da sola, ed è quindi importante che si continui a concentrarsi sul driver cercando di renderlo in ogni modo più consapevole, più sicuro, nel suo interesse e di quello di tutti gli attori che si trovano sulla strada. Ad aiutarlo arriva adesso «Sei in Auto con Stile», un'innovativa polizza auto con dispositivo satellitare, messa a punto da Generali Italia, che è in grado di segnalare in tempo reale i comportamenti rischiosi alla guida e prevenire situazioni di pericolo. «La sicurezza proattiva e la sensibilizzazione degli utenti della strada a un uso più consapevole dell'auto, per Generali Italia sono da sempre temi centrali che si affiancano ad una forte spinta verso l'innovazione - spiega Massimo Monacelli, responsabile Danni e Sinistri di Generali Italia -: promuovere e premiare comportamenti virtuosi e sicuri è il modo migliore per fare assicurazione e questo porta benefici per i nostri clienti, ma anche per l'intera comunità». «Sei in Auto con Stile» non è una semplice polizza, ma un sistema interattivo di educazione alla guida responsabile che previene situazioni di pericolo, sensibilizzando in diretta il guidatore per incoraggiarne uno stile di guida sicuro.

Perché tutto funzioni basta la black box di «Sei in Auto con Stile», che viene installata direttamente sul parabrezza. E il «dialogo» con l'automobilista può cominciare. Il guidatore riceve le informazioni sul suo stile istantaneamente attraverso led di diversi colori inseriti nella black box ai quali corrispondono diverse valutazioni: temerario, equilibrato oppure evoluto.

Il guidatore potrà inoltre visualizzare quotidianamente la sua «pagella», espressa in grafici e contatori, anche attraverso il Pc, il tablet o lo smartphone. Attraverso questa funzione, che in Generali Italia definiscono di real time coaching (di addestramento continuo), il guidatore può continuare a migliorare passando, a esempio, da «temerario» a «equilibrato», un livello che consente di ottenere già dei vantaggi al rinnovo della polizza. Ma si può fare meglio raggiungendo il livello «evoluto», che corrisponde a uno stile di guida che consente di ottenere, alla scadenza, il massimo risparmio sulla garanzia Rca. Ma gli sconti possono arrivare da subito grazie alla rilevazione che la black box esegue su percorrenza, tipo di strada, uso quotidiano e settimanale dell'auto, oltre, ovviamente, allo stile di guida inviando le informazioni a Generali Italia.

Con la sua black box, Generali Italia fornisce, inoltre, una formula di assistenza stradale completa (soccorso stradale 24 ore su 24, auto sostitutiva sul luogo del guasto, recupero del veicolo) che comprende servizi interattivi che offrono il massimo supporto al cliente nelle situazioni di emergenza. In caso di necessità è sufficiente premere il pulsante di emergenza per richiedere l'assistenza della centrale operativa, mentre, in caso di collisione, la scatola nera invia automaticamente una segnalazione alla centrale che provvederà a inviare i soccorsi. I vantaggi della scatola nera non finiscono qui, perché in caso di furto il dispositivo consente di geolocalizzare il veicolo grazie alla tecnologia Gps e di bloccare l'avviamento del motore limitandone la mobilità. Inoltre, un allarme avverte il cliente e la centrale operativa in caso di sollevamento dell'auto, così da attivare immediatamente le operazioni di localizzazione e di recupero.