Serie A, Juventus-Torino 2-1, Cuadrado e Pogba uomini derby

Una rete del francese e una del colombiano allo scadere, regalano il derby della Mole alla Juventus che supera il Torino con molte difficoltà

Juan Cuadrado salva Allegri. Grazie ad un gol del colombiano al 93 la Juve fa suo il derby della Mole. Allegri sceglie di schierare il centrocampo titolare ma preferisce Hernanes dietro alle punte mettendo Cuadrado in panchina.

Il primo tempo inizia male per i bianconeri, non tanto per le azioni del Toro ma perché dopo solo 10 minuti si fa male Khedira costringendo Allegri al primo cambio. Al suo posto entra Cuadrado con Hernanes arretrato in mediana. Passano però 9 minuti e i padorni di casa passano in vantaggio grazi ad una prodezza di un ritrovato Pogba che supera Padelli da fuori area. La reazione del Torino non c'è anzi la Juve cerca di rendersi pericolosa con Dybala a cui però manca sempre l'ultimo passaggio. Verso la fine si rivedono gli ospiti con l'ex Quagliarella che non riesce ad approfittare di una mischia nell'area bianconera.

Nella ripresa la Juventus rimane nello spogliatorio e a fare la partita sono soprattutto gli uomini di Venura. Al 51' sugli sviluppi di una punizione Bovo trova un colpo da biliardo che si insacca alle spalle di Buffon. I bianconeri accusano il colpo e 5 minuti dopo rischiano addirittura la beffa con Glik che viene fermato da un un miracolo del capitano juventino. La Vecchia Signora si rivede al 64' con Hernanes che calcia di poco a lato. I cambi da entrambe le parti non smuovono l'inerzia del match che sembra incanalarsi verso l'1-1. Ma nei minuti di recupero succede di tutto. Al 91' Cuadrado trova la traversa su colpo di testa, al 92' Pogba viene fermato da Padelli ma ad un minuto dalla fine la pressione dei padroni di casa viene premiata con Juan Cuadrado che segna su assiti di Alex Sandro.

Con la vittoria gli uomini di Allegri trovano tre punti che smuovono un po' la classifica dopo la sconfitta contro il Sassuolo. La Juve sale ora al decimo posto agganciando proprio il Torino.

Le perole di Allegri a fine gara

"Questa sera abbiamo scacciato un pizzico di sfortuna" spiega così la vittoria di questa sera il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri. "Abbiamo vinto contro un buon Torino, il derby è stato equilibrato ma la voglia di vincere stavolta ci ha fatto vincere. Serve un pizzico di fortuna e stavolta l'abbiamo avuta, a differenza delle cinque partite dove avevamo sempre subito gol" spiega ancor ail tecnico che però preferisce non parlare più di scudetto e concentrarsi sulla sfida di Champions League di martedì: "Scudetto? Ora pensiamo a martedì, poi vedremo cosa faremo in campionato".

Notizie confortanti anche sul fronte infortuni. "Khedira era già a rischio, si sentiva la gamba strana. Ne abbiamo parlato e deciso di farlo giocare. Poi purtroppo si è fermato dopo dieci minuti per un problema al flessore. Domani faremo le valutazioni, ma non dovrebbe essere niente di grave" ha rassicurato il tecnico.