Serie A, Palermo-Bologna: 0-0'

Finisce 0-0 la sfida tra Palermo e Bologna, anticipo domenicale dell'ora di pranzo della 27esima giornata di Serie A. E' il primo pareggio in trasferta per il Bologna di Donadoni che sale a 35 punti in classifica, mentre la formazione di Iachini sale a 27 punti.

Il Palermo gioca una buona partita in casa con il Bologna ed ottiene un punto importante per la classifica, anche se non esce del tutto dalla crisi, con uno 0-0 che forse va anche un pò stretto ai rosanero. La squadra di Iachini aveva bisogno di ritrovarsi dopo il pesante ko con la Roma e gioca una gara attenta, senza subire gol, conquistando un punto che la porta a 27 in classifica.

La formazione di Donadoni, meglio messa in classifica, punge la retroguardia del Palermo ma senza incidere, e con il pari, il primo in trasferta dopo lo 0-0 con la Juve, sale a 35 punti. Iachini sceglie il 3-5-2 con Vazquez e Gilardino in attacco e Morganella e Pezzella sugli esterni. In porta va Posavec, a centrocampo davanti alla difesa c'è Maresca. Donadoni risponde col 4-3-3 con Giaccherini, Destro e Floccari in avanti. Centrocampo a tre formato da Donsah, Diawara e Taider. E' una gara equilibrata, non esaltante e disturbata da un forte vento. Il primo sussulto arriva all'8' del primo tempo: traversa di Andelkovic, ma viene fischiato un offside del difensore rosanero dopo la sponda di testa di Gilardino. Poi ci prova dalla distanza Chochev, ma è attento Mirante. A metà primo tempo si sveglia Destro che con un piattone dal limite indirizza sul secondo palo dove Posavec in tuffo salva in corner, poi ci provano prima Giaccherini e poi Floccari senza fortuna. Al 36' si fa ancora vedere in avanti il Palermo: punizione di Maresca che finisce sull'esterno della rete.

Il secondo tempo inizia nel segno del Bologna: al 3' Posavec salva su Destro. L'ex romanista si invola verso la porta ma il portiere esce velocemente e respinge. Ancora Bologna qualche secondo dopo con un tiro da fuori di Giaccherini che finisce sul fondo. Poi si sveglia Vazquez che in pochi minuti va due volte vicino al gol: al 12' con una conclusione al volo dal limite dopo un assist di Pezzella che termina sul fondo; e al 17' su uno splendido cross di Pezzella, il numero 20 rosanero controlla in area col petto e poi con l'esterno sinistro a pochi passi dalla porta manda la sfera al lato. La risposta dei rossoblu è affidata prima a Destro che al 29' manda alto e poi, al 35', ad una bella azione di Donsah che conclude da posizione defilata, ma Posavec respinge in angolo con il piede. Nel finale di gara, con le squadre un pò sulle gambe, brividi in area rosanero. Su azione d'angolo colpo di testa di Gastaldello prima e di Donsah poi ma Posavec si ritrova la palla tra le mani. La gara si chiude nei minuti di recupero con un tiro da fuori di Brienza parato ancora da Posavec.