Il sesso selvaggio segreto della fertilità

Lo dice uno studio rilanciato da un documentario della tv britannica <em>Channel 4</em>. La dottoressa Ellington: &quot;Il sesso dovrebbe essere entusiasmante come quando ci si incontra per la prima volta&quot;

Farlo come se fosse la prima volta: in maniera selvaggia. Così anche le coppie di lunga data che vogliono cambiare vita e ritrovarsi un marmocchio in casa riusciranno nel loro intento. Lo dice l'ultimo documentario della rete televisiva britannica Channel 4 (The Great Sperm Race), secondo cui per avere un bambino «il sesso dovrebbe essere selvaggio ed entusiasmante come quando ci si incontra per la prima volta». Perché «migliore è la qualità del sesso, più alte saranno le chance di concepimento», ha spiegato al Daily Mail Joanna Ellington, specialista in Fisiologia della riproduzione.

La ragione è semplice, a tratti banale, ma da non sottovalutare in termini biologici: la produzione di spermatozoi aumenta al crescere dell'eccitazione del maschio. Una stimolazione di cinque minuti più lunga del solito in un uomo che produce mediamente 250 milioni di spermatozoi durante un rapporto sessuale, può portarlo a produrne 25 milioni di più. Lo stesso dicasi per le donne. Secondo uno studio effettuato sulla femmina del maiale, la fertilità dell'animale aumentava quando stimolata sessualmente durante l'inseminazione artificiale.