Sicurezza, GE lancia i sensori portatili: sono grandi come una moneta e si possono indossare

Dall’uso industriale al controllo bagagli negli aeroporti, fino alla sanità: sono molteplici gli ambiti di applicazione dei nuovi sensori portatili RFID (Radio Frequency Identification) di GE Global Research, il centro tecnologico di General Electric. I sensori, sviluppati grazie a un premio di 2 milioni di dollari assegnato a GE Global Research dal National Institute of Environmental Health Sciences, saranno in grado di avvertire chi li indossa della presenza di agenti chimici nell’aria, e di esaminare anche il respiro delle persone per individuare eventuali malattie.

I sensori di GE si avvalgono di una tecnologia unica, che unisce le caratteristiche dei sistemi di rilevazione RFID a un’acuta sensibilità ai gas anche in presenza di elevate interferenze ambientali (come il vapore acqueo). Grazie alle loro dimensioni ridotte (anche più piccoli di una moneta!), possono essere indossati o incorporati in un badge identificativo, avvertendo così chi li indossa della presenza di sostanze chimiche nell’aria e fornendo informazioni più dettagliate sulla relazione tra lo stato di salute delle persone e l’ambiente in cui vivono.

Radislav Potyrailo, responsabile del progetto al GE Global Research, commenta: “La tecnologia che stiamo sviluppando potrebbe essere adattata a molti altri ambiti. Ad esempio, i nuovi sensori potrebbero analizzare l’aria espirata dalle persone. Soffiando sul dispositivo, quindi, si attiverebbero biomakers in grado di rilevare la presenza di problemi del metabolismo, ma anche malattie come il diabete o il cancro”. Negli ultimi anni si stanno analizzando in modo sempre più approfondito i possibili utilizzi dei “Breath sensor”, che potrebbero trovare applicazione soprattutto nel settore medicale: dalla diagnosi al monitoraggio della salute dei pazienti, fino agli studi in ambito fisiologico, metabolico e terapeutico.

GE Global Research è il laboratorio di ricerca di GE, che sviluppa e fornisce tecnologie innovative per tutti i business di GE, dal settore medicale all’energia, all’illuminazione. Global Research è uno dei capisaldi della tecnologia GE da più di 100 anni. GE è “Imagination at work” - un’azienda con attività diversificate nei settori della tecnologia, dei media e dei servizi finanziari, dedicata a risolvere alcuni dei problemi più complessi del mondo. GE impiega circa 300.000 persone in oltre 100 paesi, nei quali è attiva con prodotti e servizi che vanno dai motori per aerei alla generazione di energia, al trattamento delle acque e alle tecnologie per la sicurezza, fino all’imaging medicale, ai servizi finanziari per aziende e consumatori, ai film, ai programmi televisivi e alle materie plastiche.