Slittino azzurro, Zoeggeler eterno Vince a Winterberg e arriva a 50

Il carabiniere trionfa cogliendo il suo 50esimo trionfo: record ogni epoca. E' in testa alla Coppa del Mondo. Secondi Oberstolz-Gruber

Winterberg - E anche quota 50 è abbattuta. Armin Zoeggeler conquista l’ennesimo record e vince per la quarta volta in carriera sulla pista di Winterberg, in Germania, raggiungendo una quota inavvicinabile per la concorrenza. Il carabiniere di Lana ottiene così la prima vittoria stagionale e vola in testa alla classifica generale di Coppa, a pari merito con il tedesco Moeller. Per Zoeggeler, al secondo podio in stagione dopo il terzo posto di Igls, è il 32esimo podio nelle ultime 35 gare. La gara non ha avuto storia: Zoeggeler è stato sempre in testa, guadagnando nelle parti più veloci grazie a traiettorie perfette sia nella prima sia nella seconda manche. Secondo posto per David Moeller (secondo anche a Igls dietro a Felix Loch, oggi quarto), terzo Julian von Schleinitz. Grande risultato per il giovane Dominik Fischnaller, capace di entrare nei dieci alla seconda presenza in Coppa grazie a una grande seconda prova, mentre David Mair ha chiuso dodicesimo, ventesimo Rainer, trentesimo Brunner.

Doppio secondo Gli azzurri Christian Oberstolz e Patrick Gruber hanno conquistato il secondo posto nella seconda prova di doppio della Coppa del Mondo di slittino a Winterberg, in Germania. Vittoria per i tedeschi Tobias Wendl e Tobias Arlt. Terza piazza per gli statunitensi Christian Niccum e Jayson Terdiman. Gli azzurri guidano la classifica generale con 170 punti seguiti a 10 punti dalla coppia tedesca.