Un sound designer milanese alla corte di Nokia Il concorso Nokia Tune Remake va a un italiano

La sfida: reinventare una delle classiche suonerie Nokia in maniera originale e moderna. Il vincitore: Valerio Alessandro Sizzi, un sound designer e dj milanese, autore della Nokia Tune Dubstep Editio, che ora finirà su molti smartphone della casa finlandese

La sfida era chiara. Riuscire a reinventare nella maniera più originale possibile la storica melodia Nokia Tune, il brano diventato tra i più conosciuti per i frequentatori abituali dei cellulari della casa finlandese. Una sfida di crowdsourcing che ha coinvolto quasi tremila creativi, sparsi in 70 paesi diversi e che - qui la sorpresa - è stata vinta da un italiano, Valerio Alessandro Sizzi.

Per il concorso un'enorme successo di pubblico. Sono stati 1,4 milioni gli accessi al sito, per decidere quale delle tante rivisitazioni di Nokia Tune avrebbe dovuto prevalere sulle altre. Un gran numero di clic, per un totale di circa 11 milioni di ascolti, che alla fine ha deciso per la Nokia Tune Dubstep Edition creata da Valerio Alessandro Sizzi

Molto strette le regole che stavano dietro al concorso. Non più di 30 secondi di melodia e la realizzazione a partire da una delle Nokia Tune, scegliendo tra le più moderne o tra i classici. E importante anche la giuria, composta da figure di spicco del settore dell'audio branding tra cui Kai Bronner, uno dei fondatori dell’Audio Branding Academy, Julian Treasure, noto per i suoi interventi a TED e autore di “Sound Business”, e Mark Dewings, responsabile Brand & Marketing Communications di SoundCloud. Anche Marko Ahtisaari, SVP of Design di Nokia, era uno dei sette membri della giuria.

"Scegliere un vincitore tra la rosa dei dieci finalisti è stato un compito estremamente arduo vista la presenza di generi, stili e arrangiamenti molto diversi” ha sottolineato Julian Treasure, uno dei giudici del concorso. Nokia Tune Dubstep Edition si è distinta soprattutto per l’energia e la sua forza incontenibile. Stavamo cercando una melodia giovane, espressiva, originale, ma che trasmettesse anche lo stile di Nokia, e questa melodia soddisfa indubbiamente tutti i requisiti in modo magistrale".

Il vincitore, Valerio Alessandro Sizzi, ha ventidue anni. Ha frequentato per 3 anni un corso di Sound Design allo IED e vive vicino a Milano, lavorando come dj e come produttore e A&R per un’etichetta discografica indipendente. "Sono sempre stato un grande appassionato di musica", ha commentato, festeggiando la sua vittoria. Una passione che gli ha portato fortuna. "Sono anche un dj e sono in console ogni giovedì sera per un evento milanese. Ho scelto di fare una versione Dubstep di Nokia Tune principalmente perché questo genere è diventato molto popolare negli ultimi anni. Ho pensato che una versione di Nokia Tune allegra, moderna e di tendenza sarebbe stata l’ideale".

E ora? Ora la nuova variazione finirà su oltre 100 milioni dei nuovi smartphone Nokia, oltre ad essere ascoltabile all’indirizzo http://nokiatune.audiodraft.com e inserita nel Brand Book Nokia, mentre il vincitore riceverà un premio di 10.000 dollari.