É il South Australia il più amato dagli italiani

Un viaggio indimenticabile tra canguri, koala e leoni marini. Adelaide offre festival e ottimo cibo

Anna Maria Catano

Se non fosse per i vividi colori delle rocce che si stagliano all'orizzonte il paesaggio sarebbe lunare. L'immensa conca dei Flinders Ranges è un arido anfiteatro naturale, il primo gruppo montuoso del South Australia. In queste lande, bellissime ed inospitali, l'ultima tendenza è il bush walking. Il cammino primigenio che i Kaurma, una delle 300 etnie della Terra Australis, intrapresero fin dalla notte dei tempi, 50 mila anni fa. Ben prima che il South Australia fosse esplorato dal capitano inglese Matthew Flinders. Difficile per noi occidentali comprendere il nesso tra il canto e la terra. Da Adelaide parte Bruce Chatwin alla ricerca de Le vie dei Canti, il libro «nomade». E' il profondo sud del continente rosso, un lembo di Australia che s'affaccia sull'Antartide. Un itinerario «magico» che stordisce e affascina. Gli aborigeni seguono le orme degli antenati cantando. Come è possibile segnare un territorio avvolgendolo in una scia di musica?

Eppure basta inoltrarsi nell'outback per cominciare ad intuire. Migliaia di chilometri tra eucaliptus e dirty road, i caratteristici sterrati rossicci. Dove, se s'avvicina una calamita al suolo, particelle di polvere ferrosa s'attaccano al magnete. Si dorme in tenda all'Ikara Safari Tents, a Wilpena Pound, o al Prairie Hotel, a Parachilna, autentica icona dell'outback australiano. Il villaggio conta 7 abitanti e una cisterna, altro simbolo di un Paese dove l'acqua è il bene più prezioso. S'incontrano pecore, canguri, emu, echidne (i più antichi mammiferi viventi), serpenti. Kangoroo Island è una enorme riserva naturale, che a dispetto del nome, ospita una delle colonie di leoni marini più popolosa al mondo. E la più alta concentrazione di koala del pianeta. I pelosi orsacchiotti, che in realtà sono marsupiali, dormono 18 ore al giorno, drogati dalle foglie di eucaliptus da cui traggono nutrimento. Siete in luna di miele? Kangaroo Beach Lodge, con spiaggia privata, è un rifugio per innamorati. «Ho scelto di correre in South Australi», racconta l'ultramaratoneta Paolo Venturini, «perché amo gli odori e i suoni di questa terra straordinaria». Appassionato di esperienze estreme Paolo ha anche compiuto la traversata del deserto rosso in bicicletta, da Adelaide a Darwin, in solitaria ed in autosufficienza. Distanze infinite. I Royal Flying Doctors, i dottori volanti, da queste parti sono un'istituzione: ogni anno sorvolano 25 milioni di km per salvare vite umane. Affiancano la scienza ufficiale al mungala, la medicina aborigena che tramanda tradizioni e saperi per via esclusivamente orale. Solo dagli anni 70 gli aborigeni trasferiscono i sogni su tela. Nella loro cultura il sogno è l'inizio del mondo. La Creazione. Mai il passato. La riproduzione di 30 porte che rappresentano il pensiero notturno è al South Australian Museum della frizzante Adelaide, generosa anche di eventi, festival. E di sapori. E, ancora, terra di vini corposi, shiraz e riesling. Gustateli da Africola, (locale alternativo entrato nella lista dei 50 migliori ristoranti d'Australia) o da The Apothecary 1878, raffinato wine bar e restaurant. Come testimoniato i risultati dei mercati europei del 2015 l'industria del turismo in South Australia continua a crescere. In termini di flussi l'Italia stabilisce il primato del maggior incremento di viaggiatori (+30%). Così il governo australiano ha deciso di stanziare un ulteriore milione di dollari per nove progetti, tra cui la riqualificazione di servizi su Granite Island e il miglioramento delle strutture per la pesca sportiva nella Barossa Valley.

Il volo verso la Terra rossa è lunghissimo e dunque uno stop over è d'obbligo nella dinamica Singapore. I Giardini botanici della piccola Citta Stato asiatica, con i vertiginosi muri verticali di piante esotiche, già da soli valgono il viaggio. Come lo skyline di Marina Bay, avveniristico quartiere icona della metropoli del leone. www.yoursingapore.com. Singapore Airlines vola 6 giorni a settimana da Malpensa e 3/5 da Fiumicino. A/r per Adelaide, tasse incluse, da 1094. Naar propone The best of South Australia, itinerario tra natura e vigneti, da 2.960 euro in doppia, 16 giorni. A richiesta immersioni con lo squalo bianco. Info: www.southaustralia.com.