70 anni di Carlo: "Non sarò un Re ingerente, non sono stupido"

Il Principe Carlo si è raccontato in un'intervista durata un anno per la Bbc, intanto fervono i festeggiamenti in suo onore: sarà invitata anche Sarah Ferguson.

C’è grande attesa per il compleanno del Principe Carlo la prossima settimana. Ma intanto, la Bbc è pronta per rilasciare il documentario su di lui, dal titolo “Prince, Son & Heir”. Come riporta Sky, l’emittente britannica ha seguito e intervistato per un anno il primo nella linea di successione al trono britannico e la sua famiglia. Ne è emerso un quadro che lo racconta a 360 gradi in occasione del suo settantesimo genetliaco, proprio mentre esiste tra l’opinione pubblica un dibattito relativo a quando diventerà Re e che tipo di sovrano sarà.

Carlo è stato sempre impegnato politicamente - oggi si batte contro il cambiamento climatico ma è stato anche tra i primi in passato a comprendere l’importanza di concedere la cittadinanza a uomini e donne provenienti dai Paesi del Commonwealth e residenti su suolo britannico. Per questo suo impegno politico, sono in tanti a percepire il Principe come un personaggio potenzialmente scomodo.

Quando l’intervistatore della Bbc ha chiesto a Carlo se sarò un Re ingerente in faccende politiche - che, per protocollo, non possono essere affrontate dal sovrano, così come oggi fa la Regina Elisabetta II - lui ha risposto di essere consapevole di cosa comporti l’essere Re e cosa comporti l’essere Principe di Galles come è ora: “No, non lo sarò. Non sono così stupido”.

Intanto Carlo si prepara ai festeggiamenti per il prossimo 14 novembre. Ma esiste un grande interrogativo sugli invitati: sarà presente Sarah Ferguson?

Come riporta l’Express, la duchessa di York, ex moglie e convivente dell Principe Andrea, è stata di recente vista a uno dei più grandi eventi della Royal Family per il 2018: il Royal Wedding tra il Principe Harry e Meghan Markle.

Ma ci si chiede se sarà invitata al compleanno di Carlo, dato che questi non solo ha avuto in passato grosse fratture con la duchessa di York, ma non vede neppure di buon occhio il legame che lei possiede con il Principe Andrea, in particolare dopo gli scandali che travolsero la coppia nel 1992, poco dopo la separazione.

Commenti

agosvac

Gio, 08/11/2018 - 17:16

Dubito che riuscirà ad essere Re, in uno sprazzo di lucidità finale la Regina Elisabetta potrebbe abdicare in favore di uno dei suoi nipoti.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Gio, 08/11/2018 - 22:08

Questo tomo diventerà re quando io andrò su Marte per le vacanze.

RichardOakgreat

Ven, 09/11/2018 - 00:01

Dimenticate che nel Regno Unito la Successione al Trono è regolamentata per Legge, di conseguenza la Regina non può affatto nominare l'erede al trono. L'Erede è per legge il Principe di Galles. La Regina ha già fatto sapere che non abdicherà mai, ma che, se fosse ancora in vita nel 2021, per motivi di età (ne avrebbe 95) conferirebbe a Carlo la Reggenza. Quindi per tutti i fan del principe William: rassegnatevi, potrà diventare Re soltanto dopo la morte del padre.

RichardOakgreat

Ven, 09/11/2018 - 02:47

La Legge di Successione al Trono del Regno Unito non può essere in alcun modo aggirata, per cui, alla morte di Elisabetta II, se Carlo sarà ancora vivo, diventerà Re. Inoltre la Regina ha fatto sapere che nel 2021, qualora ella fosse ancora in vita, a 95 anni, non potendo per ragioni di età esercitare pienamente le sue funzioni, conferirà a Carlo l'incarico di Reggente. Quindi i fan di William si mettano il cuore in pace: dovrà comunque passare su due cadaveri prima di ottenere la Corona.