Su Cielo è sempre l'ora dei sex toys

I "segreti di coppia" diventano di pubblico dominio grazie ad alcuni programmi in tv

I «segreti di coppia» diventano di pubblico dominio. Ovviamente. Ci pensa Cielo a divulgarli seguendo le indagini degli «Ispettori del sesso» che, con l'aiuto delle telecamere, monitorano i progressi dei loro «clienti» in difficoltà nell'intesa tra le lenzuola o anche altrove. Lo chiamano reality show proprio per questo: in The Sex Inspectors - Segreti di coppia, produzione inglese in onda su Channel 4, l'occhio della tv spia la coppia nell'intimità per verificare l'effetto che fanno i consigli dei due sessuologi, Michael Alvear e Tracey Cox, entrambi molto sicuri di loro stessi.

Come si pratica sesso orale, come si eccita il partner con vari massaggi e carezze, come si esegue una masturbazione soddisfacente, come si scelgono i sex toys... Da noi lo trasmette Cielo, la rete digitale free di Sky, il venerdì alle 23 e in rotazione a tutte le ore, compreso il martedì a mezzogiorno dove, fino a pochi giorni fa era in onda, sempre in replica, Sex Therapy, istruzioni per l'uso di coppie insoddisfatte con la consulenza di Fabrizio Quattrini e Barbara Florenzano e la conduzione di Barbara Gubellini. Qui però si giocava in casa, nel senso che si trattava di una produzione tutta italiana. E a quell'ora, quando i bambini possono essere davanti alla tv perché le scuole sono terminate, Cielo aveva innocentemente pensato di trasmetterlo in striscia quotidiana. Per dire, davanti a un fallo blu in erezione al centro del tavolo Quattrini dispensava istruzioni, esemplificandole, alla signora Elisa su come praticare una masturbazione.

Qualche tempo fa, il direttore di Rai4 Carlo Freccero fu sospeso dal direttore generale della Rai Lorenza Lei perché trasmetteva a metà mattina Fisica o chimica, una serie d'importazione spagnola ambientata in un liceo all'interno del quale si sviluppava una relazione omosessuale tra due ragazzi. In quel caso si trattava del servizio pubblico. Qui invece l'editore è privato e risponde al nome di Rupert Murdoch. Ma tutto fa pensare che i ragazzini che capitassero davanti alle indagini dei Sex Inspectors non si formalizzerebbero troppo.
Twitter@MCaverzan

Commenti

Nadia Vouch

Mer, 17/07/2013 - 16:26

Ho avuto occasione di vedere dei pezzi di questo show, definito reality, ma che mi sa tratti il sesso al pari di qualunque altra merce. Patetico nell'insieme e sa a distanza di una roba combinata con copione. Meglio cambiare canale. D'accordo che roba simile non venga trasmessa a qualunque ora, poiché proprio essendo "subdolo" l'insieme, per questo potrebbe essere assai nocivo per dei minori.

africano

Mer, 17/07/2013 - 17:23

Purtroppo questi canali TV, come LA7 e Cielo, e le reti vicine a Murdoch e alla sinistra, sono altamente diseducative e pericolosissime per i bambini. Questi signori sono delle bestie, e vogliono scandalizzare i bambini. Schifosi, non devono prevalere mai

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mer, 17/07/2013 - 17:39

@africano. In effetti ai bambini sarebbe meglio far vedere "Uomini e Donne" o gli scoop di "Verissimo" oppure ancora altre perle come "Bisturi! Nessuno è perfetto" .......