Alessio Bernabei: "Sono feticista, mi piaccioni i piedi, ho tante trombamiche"

L'ex frontman della band vincitrice di Amici, adesso solista, si racconta alla vigilia del suo impegno a Sanremo, tra i Big scelti da Carlo Conti

Alessio Bernabei, ex voce dei Dear Jack, si confessa senza freni inibitori al settimanale Grazia. L'ex frontman della band vincitrice di Amici, adesso solista, si racconta alla vigilia del suo impegno a Sanremo, tra i Big scelti da Carlo Conti. "Sono sempre me stesso", dice, "ma adesso ho l'opportunità di dare sfogo alla mia personalità artistica. Prima ero più chiuso nei canoni stilistici della band. ora posso sperimentare sonorità diverse, se voglio posso mettere in un pezzo l'elettronica o lo swing".

La sua vera passione sono le donne, che definisce "il mio sport". Dice di avere "tante amiche 'with benefits'", quelle che Fabio Volo chiamava "trombamiche". "Quando sarò innamorato, non ci sarà motivo di nasconderlo. L'amore non avverte, arriva e basta".

Va pazzo poi per i piedi femminili: "E' una parte del corpo molto sensuale, dice tutto di una persona. Il mio piede preferito è sottile, curato, con lo smalto scuro: rosso, nero o anche blu elettrico. Lo sapeva che anche il rocker Elvis Presley era un feticista? Siamo tantissimi, solo che molti non lo dicono, per paura di essere giudicati".