Andrea Dal Corso in imbarazzo: la madrina accusata del "no" a Uomini e Donne

Andrea Dal Corso assicura di aver scelto con la propria testa

A seguito della prima scelta serale di 'Uomini e Donne', che ha visto la tronista napoletana Teresa Langella giungere a una scelta tra Andrea Dal Corso e Antonio Moriconi, il veneto Andrea è stato tacciato di non aver fatto una scelta seguendo il suo cuore. Nello specifico, negli ultimi giorni sono giunte online molte critiche all'ex-corteggiatore di Teresa, Andrea, il quale ha riferito che intenderebbe avere un chiarimento con l'ormai ex-tronista partenopea. L'ultima ma non non in ordine di importanza è la critica secondo cui Andrea Dal Corso si sarebbe fatto suggerire dalla madrina il 'no' alla Langella.

Secondo alcune indiscrezioni riportate nel corso degli ultimi giorni su Uomini e Donne, a margine della prima puntata serale del dating-show di Maria De Filippi, Andrea Dal Corso è tacciato da molti di aver detto 'no' a Teresa Langella, perché fortemente influenzato dal presunto parere della sua madrina. L'ex-corteggiatore di Uomini e Donne ha provato a difendersi da chi ritiene che fosse interessato solo ad ottenere visibilità e consensi e non alla conoscenza di Teresa, dichiarando che sente l'esigenza di chiarire vis à vis con l'ex-tronista. Un confronto che, stando a quanto è stato riferito da Andrea, non poteva avvenire, per quanto previsto nel regolamento della scelta.

“Il parere della mia madrina non mi ha influenzato minimamente. A 30 anni so ragionare autonomamente con la mia testa, non con quella degli altri. Se dovessi chiedere parere ad una persona non lo farei con una persona che vedo una volta all’anno!”, ha chiosato Andrea Dal Corso, alludendo al pettegolezzo sulla sua madrina.