Antonio Banderas: ricco divorzio con Melanie Griffith

È stato annunciato il divorzio tra gli attori Antonio Banderas e Melanie Griffith: lui le corrisponderà mensilmente 65.000 dollari, almeno finché lei non si risposerà

Quando due star del cinema divorziano, le cifre e i beni divisi sono spesso da capogiro. Quello che crea scalpore stavolta, nel divorzio tra Antonio Banderas e Melanie Griffith, è però il modo pacifico in cui i due stanno dividendo a metà le proprie vite.

Nessun dramma, nessun pianto plateale, nessuna recriminazione. Solo una dichiarazione congiunta. “Abbiamo deciso, pensandoci e consensualmente - hanno detto i due attori a People - di chiudere i nostri quasi venti anni di matrimonio in maniera amichevole e amorevole, onorando e rispettando l’un l’altro, la nostra famiglia e i nostri amici e il bel tempo che abbiamo trascorso insieme”.

A dimostrazione di questa dichiarazione c’è oggi il modo in cui Banderas e Griffith stanno affrontando la parte finanziaria del loro divorzio, che ha seguito la separazione annunciata nell’estate 2014. La “donna in carriera” riceverà 65.000 dollari al mese dall’ex marito, a meno che non si risposerà. Griffith e Banderas hanno avuto una Porsche e un Picasso a testa e hanno diviso alcune proprietà, ricevendo 16 milioni di dollari da spartire: mentre a lei è toccata la casa di Aspen, a lui quella a Central Park a Manhattan.

Anche i diritti cinematografici sono stati divisi equamente, mentre Banderas si è assunto l’onere non solo di risarcire l’ex moglie, ma di pagare anche gli studi alla loro figlia Stella. L’ex "mariachi" aveva già pagato le spese per il diciannovesimo compleanno lo scorso settembre.