Attacco hacker alla Sony, rubata la sceneggiatura dell'ultimo film di 007

I misteriosi hacker che hanno forzato i sistemi informatici della Sony sono riusciti a rubare anche la sceneggiatura di Spectre

C’è anche la sceneggiatura del nuovo episodio cinematografico di James Bond nel bottino dell'attacco compiuto a novembre da misteriosi hacker contro i sistemi informatici della Sony Pictures Entertainment. A confermarlo sul sito ufficiale di Spectre, il nuovo film di James Bond in uscita nell’autunno 2015 con Daniel Craig e Monica Bellucci, sono gli stessi produttori.

Le riprese di Spectre, la cui uscita è prevista per novembre 2015, sono iniziate nei giorni a scorsi a Londra. "Si tratta di una prima stesura della sceneggiatura - spiega la Eon Productions - il timore è che, così come è accaduto per l’altro materiale rubato durante l’attacco informatico, anche il copione del film possa essere pubblicato illegalmente on line". Come riportato dalla Bbc, un portavoce della Sony ha negato che il furto della sceneggiatura del film abbia costretto la produzione a sospendere le riprese. La Eon Productions ha, comunque, ricordato che il testo è protetto dalle leggi britanniche per il diritto d’autore.

Nell’attacco dello scorso 24 novembre ai sistemi informatici della major hollywoodiana, gli hacker sono riusciti a impadronirsi di una considerevole mole di materiale riservato, tra cui copie di film non ancora usciti nelle sale e dati riservati dei dipendenti e dirigenti dell’azienda. Tutto è stato poi pubblicato on line, provocando un notevole danno economico e grande imbarazzo alla Sony. La Corea del Nord, sospettata di essere dietro l’attacco, ha negato qualsiasi accusa.