Barbara D’Urso torna nelle librerie con “Ma quanti anni mi dai”?

"Il tempo da dedicarsi per sentirsi belle dentro e fuori?” Mediamente 28 minuti e 10 secondi al giorno”

Energica, vitale, incoraggiante, intelligente, ammirata, bella, in forma.. ma anche criticata, invidiata, giudicata.. Per elencare gli aggettivi coi quali descrivere Maria Carmela D’Urso (questo è il vero nome della nota conduttrice Barbara D’Urso) occorrerebbero tante righe … Oltre a dedicarsi alla principale attività lavorativa, la conduzione due trasmissioni di successo in onda sulla rete ammiraglia Mediaset (Pomeriggio 5 e Domenica Live), la vulcanica e brava presentatrice ha un debole per la scrittura. Circa ogni anno viene infatti pubblicato un suo libro... Nel 2010 con: “Più forti di prima. Storie di donne dalla tragedia alla rinascita”, narra le vicende esemplari di donne che hanno avuto la forza di rialzarsi da delusioni, tragedie e abissi che rischiavano di ingoiarle o di farle arrendere, ma che invece le hanno fatte riscoprire più forti di prima. E’ datata 2012 l’autobiografia dal titolo: “Tanto poi esce il sole. Come il dolore mi ha resa più forte” che porta alla luce le sue ferite più intime e i suoi dolori più segreti. Il tema trattato nel romanzo del 2012 è invece l’amore con le sue varie sfaccettature..Il titolo?” Ma credo ancora nell’amore”. Il 2013 è sinonimo di doppio impegno.. Con: ”Ecco come faccio”, Barbara svela una serie di trucchi per rimanere in forma senza rinunce o sacrifici. Grazie al supporto scientifico del dottor Sorrentino, propone un programma di due settimane per perdere almeno una taglia e prendere il giusto "passo" verso una vita energica e sana. E per le emergenze, ben tre diete lampo... Nell’altro volume del 2013: “Ti si legge in faccia. I segreti del linguaggio del corpo che ti cambieranno la vita”, D’Urso focalizza l’ attenzione sul linguaggio del corpo, fondamentale e unico per esprimere emozioni e farsi capire meglio nella vita di tutti i giorni e nei vari ambiti (lavoro, sentimenti, amicizia, affari). Nel 2014 con:“Se lo desideri, accade”, narra storie di coincidenze che sembrano magiche, di ferite che si rimarginano, di desideri che si realizzano.. Tornando al presente, da oggi (10 maggio) si potrà acquistare in tutte le librerie la sua “creatura editoriale” 2016: “Ma quanti anni mi dai”, edito da Mondadori. Un vero e proprio tutorial col quale ogni donna può prendersi cura di sé in qualunque circostanza ma anche una sorta di beauty-biografia che spiega la snella e pratica routine di bellezza che la conduttrice segue da anni, a prova di vita frenetica.

“Sentirsi in ordine e carine, è molto più semplice di quanto si possa pensare e non è questione di tempo o di portafogli, ma di accorgimenti e strategie mirate”, afferma con convinzione D’Urso. E asserisce: ”Bersagliate di informazioni su maschere, scrub, impacchi, peeling, massaggi.. finiamo per credere che per essere belle e in forma sarebbe necessario spendere un patrimonio e avere ogni giorno ore e ore a disposizione, ma non è così”. Questo libro è l’occasione per condividere con tutti, quei piccoli e grandi segreti di bellezza che donne e ammiratori chiedono personalmente alla evergreen Barbara quando la incontrano: dal più infallibile (e semplice) degli antirughe, alla pulizia del viso, ai mille modi per nutrire la pelle; dai trucchi per avere mani e piedi sempre morbidi a quelli per sgonfiare la pancia, per sconfiggere la cellulite, a quelli per tornare toniche e atletiche. Dai dai “tips” per avere capelli lucenti e setosi a piccole ma potenti abitudini come la meditazione, la mindfulness o il sonno, che rendono radiose dentro e che permettono di apparire più belle e felici. “Io utilizzo esclusivamente prodotti naturali e senza profumazioni; me li preparo anche personalmente con una serie di ingredienti presi in prestito dalla cucina”. Un plus del volume? Indubbiamente le tabelle riassuntive coi piccoli gesti da mettere in pratica ogni giorno e ogni settimana e che riportano, accanto a ogni trattamento, il tempo effettivo di esecuzione.. Da non perdere il programma “killer” di rimessa in forma col quale si può tornare al top in soli tre giorni e al quale ricorrere in casi di emergenza. Insomma, un valido alleato (e un’ottima idea regalo) con consigli, segreti, trucchi da cui prendere spunto e da mettere in pratica in ogni circostanza, dedicato a tutte le donne che lavorano, che non hanno risorse economiche particolari e che non dispongono di molto tempo libero. Ma anche un aiuto a guardarsi dentro perché Barbara d’Urso insiste nell’affermare che per essere belle bisogna volere bene al proprio corpo e prendersene cura al meglio, ma prima bisogna fare lo stesso con la propria anima...

Commenti

VitoPomacchio

Sab, 28/05/2016 - 21:40

Se passi la vita a non fare quasi nulla, logico che il corpo ne giova! Zappa la terra fino ai sessantanni, vediamo se poi mostri il corpo invecchiato dall'usura! E poi sono TUTTE rifatte, compresa lei.