"Il mio Batman? Sarà qualcosa di diverso”. Parola di regista

Fioccano indiscrezioni sul prossimo film dedicato al personaggio di Batman, il regista vorrebbe realizzare un noir tra i vicoli di Gotham City

Fa discutere la scelta da parte della DC lo stravolgere il suo stesso universo, e la notizia di voler sviluppare un film su Batman scollegato dalla continuità, non è una scelta condivisa dai fan. Se la strategia dovrebbe aiutare nel creare un multi-universo coeso e che possa competere con il titano della Marvel, i detrattori non credono che questa possa essere la strategia migliore.

Matt Reeves, il regista che sta cercando di realizzare l’impresa impossibile, in una recente intervista ha rivelato come si sta muovendo e cosa ha in mente per lo stand-alone di Batman. “Non sarà ispirato a nessun fumetto in particolare” afferma, “sto attingendo da più fonti in modo tale da poter avere più materiale a disposizione. Ovviamente la mia intenzione non è scrivere e dirigere un film sulle origini di Batman, ma una storia inedita, diversa dal solito, qualcosa che possa emozionare il pubblico e, al tempo stesso, innovare il genere super-eroistico” continua Matt Reeves.

“Ho discusso la possibilità di realizzare un film noir, così da poter scavare all’interno della città di Gotham. Non ho preso spunto dai film di Nolan, quelli sono insuperabili, semplicemente ho intenzione di scrivere un film dedicato a Batman diverso ma che strizzi l’occhio alla tradizione” conclude.

La sceneggiatura è ancora in fase di realizzazione quindi, per ora, non si conoscono ulteriori dettagli in merito, anche se la produzione dovrebbe iniziare nei primi mesi del prossimo anno. E se Ben Affleck riprenderà o meno il ruolo di Batman, bisogna attendere per avere certezze. Si tratta del secondo film scollegato dalla continuità DC, insieme a Batman è in cantiere un lungometraggio sulle origini del Joker.

Commenti
Ritratto di Giano

Giano

Lun, 06/08/2018 - 20:34

Emozionare il pubblico? E' più emozionante il cocodè delle mie galline quando fanno l'uovo. Queste storie insulse servono alla gente che ha la testa vuota per riempirla con queste bischerate ed illudersi di averla piena.

Ritratto di bimbo

bimbo

Mar, 07/08/2018 - 13:11

Attesissimo nelle sale cinematografiche che sicuramente si vedrà in tv (tra qualche anno)

MaxZiewsky

Ven, 10/08/2018 - 12:01

Visti i tempi sarà gay o pitturato di nero