Beesexual, su Pornhub nasce il canale dedicato al sesso delle api

Per salvare le api dall’estinzione, il colosso a luci rosse ha lanciato un canale di impollinazioni hard, doppiate dalle voci di famosi attori e attrici

Cos’hanno in comune Pornhub e le api? È presto detto: la salvaguardia del nostro pianeta. Secondo i dati della Fao, 71 delle 100 colture più importanti a livello globale – in particolare pomodori, mele, fragole e mandorle – vengono impollinate dalle api. Se le api scomparissero, e con loro l’impollinazione delle piante, “all’uomo resterebbero soltanto quattro anni di vita”, profetizzò Albert Einstein. O più semplicemente, le conseguenze per la produzione e l’approvvigionamento di cibo sarebbero devastanti.

E qui intervengono i tipi di Pornhub, il sito web canadese di video sharing più cliccato al mondo con 110 milioni di visitatori al giorno. Il colosso a luci rosse ha deciso di lanciare il canale “Beesexual”, interamente dedicato al sesso tra api. Perché “il 70% dei cibi che mangiamo oggi – si legge sul sito – sono il diretto risultato delle api che scopano le piante”.

Beesexual, su Pornhub il sesso tra api

Come in un vero e proprio porno, Pornhub ha pensato bene di filmare le avventure sessuali delle api impollinatrici dentro alcuni bellissimi fiori e farle doppiare da attrici e attori celebri, ovvero quelli più visualizzati sui suoi canali tradizionali, da Stirling Cooper a Olivia Austin passando per Brett Rossi e Charlotte Stokely. Ci sono persino le categorie tanto amate dagli appassionati: il video ad oggi più cliccato, che ha superato le 112mila visualizzazioni, si intitola “Professor Buzzcock insegna lezioni sporcaccione”.

L’intento, ovviamente, non può che essere destinato a garantire alle api un ambiente adatto alla loro sopravvivenza: per ogni visualizzazione su Beesexual, Pornhub esegue una donazione ad alcune organizzazioni internazionali no profit che si occupano della salvaguardia delle api, come Operation Honey Bee e The Center for Honeybee Research. Non solo: Pornhub fornisce alcune linee-guida ai navigatori più sensibili e attenti.

Per aiutare quotidianamente le api, basta lasciare un po’ d’acqua sul davanzale di casa per farle bere, acquistare prodotti di aziende che non usano pesticidi chimici, mettete delle piante sulle terrazze o alle finestre e non sradicare le erbacce dai giardini. D’altronde non è certo la prima iniziativa ecologista del sito web: in passato Pornhub, in occasione dell’Arbor Day, ha promesso di piantare un albero ogni cento video guardati.

Commenti
Ritratto di Suino_per_gli_ospiti

Suino_per_gli_ospiti

Gio, 25/04/2019 - 15:08

La compagnia che possiede Porhub si chiama Mindgeek e sono i più grandi ladri e spacciatori di dati personali nel mondo oltre a lavorare direttamente con diversi governi. Tralascio la precisazione che i padroni di Mindgeek pregano il sabato. Andate al bar e trovatevi una ragazza invece di stare su internet.

Ritratto di Suino_per_gli_ospiti

Suino_per_gli_ospiti

Gio, 25/04/2019 - 15:08

La compagnia che possiede Porhub si chiama Mindgeek e sono i più grandi ladri e spacciatori di dati personali nel mondo oltre a lavorare direttamente con diversi Tralascio la precisazione che i padroni di Mindgeek pregano il sabato. Andate al bar e trovatevi una ragazza invece di stare su internet.

Ritratto di Suino_per_gli_ospiti

Suino_per_gli_ospiti

Gio, 25/04/2019 - 15:59

Solo scuse di Mindgeek (i padroni di pornhub, pregano tutti il sabato) per sottoporvi i loro prodotti e rubarvi i dati personali.