L'indiscrezione di Dagospia: "Ma quale mariti inesistenti, le agenti della Prati stavano insieme"

Il sito di Roberto D'Agostino, così come ha iniziato a dare luce a questa vicenda, mette ora un punto alla storia con una dichiarazione da lasciare a bocca aperta

Se la notizia fosse confermata, sarebbe una bomba mediatica capace di portare avanti trasmissioni su trasmissioni per tutta la prossima stagione televisiva.

A lanciarla Dagospia che, è stato il sito che per primo ha indagato sul “Pratigate” rivelando fin da subito che non esisteva nessun Mark Caltagirone ed era una cosa tutta organizzata.

Ora, dopo “Live non è la D’Urso” dove Eliana Michelazzo ha confessato di aver avuto un marito inesistente e di non aver mai visto se non in un video Mark Caltagirone, e di conseguenza credere che non esista, Dagospia “sbotta” con un articolo che somiglia quasi ad un comunicato stampa:

"Non ce la facciamo più a sentire le boiate di Eliana Michelazzo, il trio ha ormai perso ogni diritto alla privacy: lei e la Perricciolo sono lesbiche, sono state insieme per anni, vivono insieme e insieme hanno gestito i finti profili, usati per ricattare star starlette e politici.

Simone Coppi nacque per coprire la sua bruciante sconfitta a “Uomini e donne” e l’amore saffico. Pamela Prati è piena di debiti da Bingo e, plagiata o no, si è messa in mano al duo".

Parole scritte nero su bianco davvero fortissime che riportiamo per dovere di cronaca, ma che, ripetiamo, se confermate aprirebbero la strada a una storia ben diversa e preoccupante.