Bonolis su Renzi: "Sul referendum ha sbagliato"

Questa volta a puntare il dito contro Matteo Renzi è Paolo Bonolis. Il conduttore è stato ospite a Non è l'Arena di Massimo Giletti

Questa volta a puntare il dito contro Matteo Renzi è Paolo Bonolis. Il conduttore è stato ospite a Non è l'Arena di Massimo Giletti. Bonolis non ha risparmiato critiche all'ex premier e di fatto durante il suo intervento nel programma ha puntato il dito proprio contro il segretario dem dimissionario: "Ha sbagliato a fare il referendum e a personalizzarlo. Lo sa benissimo. E io lo ho anche votato". Secondo il conduttore l'errore più grave commesso da Renzi è stato quello di personalizzare proprio la consultazione referendaria legandola proprio ad una sorta di voto sullo stesso premier. Bonolis rivela poi di non aver sentito Renzi dopo il referendum. Infine però riconosce qualche merito all'ex premier: "Credo che parecchie cose le abbia fatte bene. Alcune proposte non sono male, come la riduzione dei senatori, una pletora di persone che fondamentalmente deve premere un pulsante". Insomma secondo il conduttore una delle proposte inserite nel referendum costituzionale, quella del taglio dei senatori, avrebbe potuto cambiare in positivo il quadro delle istituzioni. Peccato che più del 60 per cento degli italiani non la pensa così e ha bocciato senza se e senza ma il quesito renziano.

Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 11/06/2018 - 16:13

Errori su tutto.

massimo1958

Lun, 11/06/2018 - 16:26

Se fossero tutti come me....andresti a zappare la terra da almeno 20 anni.Tra te e quell'altro ometto che ti fa da spalla che ho letto frequenta campi per nudisti non so chi mi sta sulle palle di piu' ...!!!

Ritratto di adl

adl

Lun, 11/06/2018 - 17:33

"Ha sbagliato a fare il referendum e a personalizzarlo. Lo sa benissimo. E io lo ho anche votato"..........non faccia così Bonolis, errare è umano, ma perseverare diabolico. Dopo il flop di Santa Barbara il TUTISTA PER UN BEL PO' ha preso un altro scoppolone elettorale con il sinistro TRENO destinazione AFRICA IN ITALY. Per ora lui si consola girovagando con i proventi del non più estinto SENATO.......PAGA PANTALONE.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Lun, 11/06/2018 - 17:35

Direttore ci risparmi questi personaggi che lo fanno solo per hodiens.

cgf

Lun, 11/06/2018 - 18:10

la riduzione dei senatori era una facciata, come per le provincie, che ancora ci sono, a votare gli 'eletti' non sarebbe stato il popolo, ma altri politici, 'na roba a saccoccia.

rudyger

Lun, 11/06/2018 - 18:51

agli italiani non interessava tanto la costituzione quanto mandare a casa renzi

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 11/06/2018 - 22:28

Giletti, effettivamente, ti stai declassando, e con questa storia del nudismo, ma ancor di più proponendo questo soggetto penoso, che non capisce proprio niente. Si sciacquasse bene la bocca prima di pronunciare il nome Renzi. - 22,28 - 11.6.2018