"Britney Spears è morta in un incidente": l'annuncio ufficiale è una bufala

I fan di Britney Spears se la sono visti brutta nelle ultime ore. Dall'account Twitter della casa discografica Sony Music Global è partito un tweet che annunciava la morte della cantante. Ma poco dopo si è scoperto che l'account era stato hackerato

Mentre il mondo piange la morte di George Michael, sui social network si consuma il solito scherzo, questa volta ai danni di Britney Spears.

Per alcuni minuti i fan della cantante hanno temuto il peggio. A scatenare l'allarme è stato un tweet ufficiale della casa discografica Sony Music Global: "Britney Spear è morta in un incidente! Presto vi diremo di più". Poco dopo sull'account di Bob Dylan è apparso il messaggio "Rest in peace@britneyspears".

La notizia è subito rimbalzata su tutti i social ed è stata ripresa anche da Tmz, sito specializzato in vip e gossip. Visto il trambusto creato, a smentire la falsa notizia ci ha pensato il manager di Britney Spears, assicurando alla Cnn che la cantante sta bene: "E' colpa degli hacker. Presumo il loro account sia stato hackerato, Britney sta bene".

Nel giro di qualche minuto, la casa discografica ha cancellato il tweet e non ha rilasciato commenti. E non appena è stato chiarito il tutto, questo triste episodio si è trasformato in ironia sui social. C'è chi si è divertito a scrivere su Twitter che la Spears ha battuto ogni record morendo e resuscitando nello stesso giorno.

Scherzi a parte, l'account hackerato della Sony Music Global ha creato parecchi malumori. Fortunatamente, lo staff della cantante ha chiarito tutto subito e le feste della Spears posso continuare in tutta tranquillità.

Commenti
Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Lun, 26/12/2016 - 19:23

Peccato: avremmo avuto un burattino degli illuminati (e del NWO) in meno!