Che brava Anat Cohen

Il Blue Note di Milano ha fatto al suo pubblico un vero regalo

Due sere fa, il Blue Note di Milano ha fatto al suo pubblico un vero regalo, con due concerti del quale soltanto gli intervenuti e gli assidui del web sapevano l'importanza. Hanno suonato mirabilmente in duo la clarinettista Anat Cohen, nata a Tel Aviv ma residente a New York, e il chitarrista brasiliano Marcello Gonsalves che usa l'attrezzo a sette corde. La seduzione musicale e personale di Anat è ormai nota anche in Italia ma ogni volta si supera, ben coadiuvata dal suono isolito di Gonsalves che può proporre toni profondi estranei alla chitarra che conosciamo. I due protagonisti hanno arricchito il banco dei dischi con questo cd che è davvero «un'altra cosa».