Christina Aguilera: “Io mamma per caso”

La popstar ha rivelato che, nonostante non avesse programmato la nascita di nessuno dei suoi due bambini, ora sono loro la sua priorità e non più la sua carriera

In una intervista rilasciata al magazine “Haute Living”, Christina Aguilera ha parlato della sua “maternità per caso”, rivelando di non aver mai programmato di diventare madre. Sia Max, 11 anni, nato dalla relazione con l'ex Jordan Bratman, che Summer, 5, avuto da Matthew Rutler, “sono nati per caso", ha ammesso la cantante, dichiarando che “in amore sono passionale, pensavo ad avere una buona intesa sessuale non a restare incinta, ma è capitato ed è la cosa migliore che potesse accadermi".
Nessuno dei due figli, infatti, è stato "programmato" prima di essere concepito. “Non ho mai pensato di avere figli francamente – ha spiegato la popstar 38enne – e se sono mamma è solo per puro caso. Per me è divertente che i bambini che ho avuto non siano stati programmati perché amo farmi sorprendere dalla vita”.
Quello che l'universo vuole che accada, accadrà”, ha poi aggiunto entusiasta, lasciando intendere che non esclude che nuovamente "per caso" possa capitarle di essere nuovamente madre, “anche se – precisa – come sempre non è nei miei programmi”.
Quanto all’esperienza della maternità la Aguilera ammette che l’ha cambiata per sempre perché “quando hai dei figli le tue attenzioni si spostano completamente, sono la tua priorità in questo mondo in cui tutti navigano in un mare di narcisismo”.
Da ragazza ero molto ambiziosa ma adesso Max e Summer vengono prima di tutto. Mi hanno insegnato che al mondo non ci sono solo io e il valore della pazienza. È un percorso di crescita e una sfida continua nel tentativo di fare sempre meglio”, ha concluso.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?