Mara Venier a Sanremo: "Ci sarò. Per me è un onore"

Tra le prime donne del Festival di Saremo di aggiunge anche Mara Venier che affiancherà Amadeus nell'ultima puntata della kermesse

Manca pochissimo all’edizione numero 70 del Festival di Sanremo, il primo condotto da Amadeus. Cinque prime serate, dal 4 all’8 febbraio del 2020, per celebrare la musica italiana in tutte le sue sfumature più particolari. E oggi, a poco meno di un mese dal debutto, le agenzie battono una notizia inaspettata. Tra i tanti, anche Mara Venier arriverà sul palcoscenico dell’Ariston. La conduttrice di Domenica In, amata e apprezzata dal popolo del web, affiancherà Amadeus nell’ultima puntata della kermesse, quella di sabato 8 febbraio.

Ad annunciare l’arrivo della Venier è stato lo stesso Amadeus durante la puntata di "Chiamate Mara 3131", show radiofonico di Radio 2 in onda tutti i giorni dalle 15 alle 16, condotto proprio dalla camaleontica presentatrice. Il neo-presentatore del Festival ha chiamato durante lo svolgersi della diretta e ha fatto una proposta che Marta Venier non ha potuto rifiutare. "Voglio che sabato sera, nella finale del Festival, tu sia la prima donna a scendere la scala del Teatro Ariston. Ti voglio al mio fianco quella sera", ha affermato Amadeus. Passato lo stupore iniziale, è arrivata poi la conferma di Mara Venier. "Ci sarò. Sarà un vero onore".

La madrina di Domenica In si unisce così alle dieci donne, due per ogni sera, che affiancheranno il conduttore durante la competizione. Mara Venier si unisce a Antonella Clerici e Rula Jebrel, ma ulteriori conferme arriveranno nei prossimi giorni. Infatti durante la conferenza di presentazione che si terrà domani, 14 Gennaio, al Teatro Casinò di Sanremo, si aggiungeranno altri importanti tasselli della prossima edizione del festival. Oltre alle tre prime donne già annunciate, si vocifera che sul palco ci saranno anche Diletta Leotta, Emma D’Aquino (giornalista del Tg1), Laura Chimeti e le modelle Francesca Sofia Novello (fidanzata di Valentino Rosso) e Giorgina Rodriguez. Un festival di Sanremo dal grande respiro e con tanti volti noti anche tra gli ospiti come: Roberto Benigni, Fiorello e Tiziano Ferro (presente in tutte e cinque le serate). Ma è previsto anche l’arrivo come super-ospite di Christina De Sica, Ultimo e Mika.

Intercettata da Adnkronos dopo la trasmissione radiofonica, Mara Venier non riesce a contenere la felicità. "Qualcosa avevo capito già dal video messaggio di Domenica In – ammette -. Amadeus è un amico e sono felicissima di prendere parte al suo primo Sanremo. Anche pere me sostanzialmente è la prima volta – e aggiunge – Una cosa è andare in onda a Festival finito, e un’altra è farne parte. Scenderò le scale e poi scapperò. Farò come Cenerentola. In realtà non ho idea di quello che farò. Per ora so solo quello che Amadeus ha detto in diretta, cioè quasi niente. Ma lui ama le sorprese, quindi lo scopriremo solo vivendo", sottolinea con aria scherzosamente preoccupata.

Quanto alla sua prima volta al festival: "Sarà la mia prima volta al fianco di un conduttore. Ma la mia seconda volta su quel palco durante una serata del festival. Perché una volta ci salii nel 1987 con Jerry Calà - afferma -. Pippo Baudo quell'anno chiamò diversi personaggi a fare da padrini e madrine ai cantanti. Noi due presentammo Al Bano e Romina. Salimmo sul palco poco minuti dopo l'annuncio da parte di Baudo della morte di Claudio Villa. C'era un'atmosfera di grande emozione. Ma quest'anno sarà tutta un'altra cosa: allora ero una sconosciuta. Adesso è passato qualche anno e un pò di esperienza ce l'ho anche io".