Conchita Wurst e l'imbarazzante scivolone: viene chiamata "il barbetta"

"Questa barba ti ha aiutata a vincere l'European Festival?". Carlo Conti va subito al dunque. La prima domanda per Conchita Wurst, la drag queen austriaca che ha creato non poche polemiche in tutto il mondo, è stata diretta. Alla super-ospite, sul palco dell'Ariston per presentare un singolo del suo nuovo album, non è stata fatta nessuna domanda "scomoda" sulla diatriba che ha preceduto il suo arrivo a Sanremo. Eppure, a fare portare a casa una gran bella figuraccia, ci ha pensato Rocco Tanica che conduce quest'anno il dopo-Festival. In collegamento con Carlo Conti, ha esclamato riferendosi alla Wurst: "Dopo l'esibizione de "il barbetta"...". Il conduttore, imbarazzatissimo sul palco, ha cercato di sdrammatizzare con un "Ma dai, no" ed una risatina di circostanza. Ma la frittata è fatta.

Commenti

marcothai

Gio, 12/02/2015 - 03:29

mi fai proprio SCHIFO

rodolfoc

Gio, 12/02/2015 - 09:42

E basta! non li puoi chiamare checche, non li puoi chiamare fr...ci, adesso manco barbetta. Fatela finita con questi fenomeni da baraccone, pagati cifre vergognose!

maryforever

Gio, 12/02/2015 - 11:39

SCHIFOSA FACCIA PELOSA.

maryforever

Gio, 12/02/2015 - 11:45

Un mostro in diretta, a parte il premio vinto, questo essere incarna la nullita'.

Ritratto di lucabilly

lucabilly

Gio, 12/02/2015 - 12:01

Semplicemente ributtante.

wainer

Gio, 12/02/2015 - 15:41

Agli italiani mancava proprio il finocchietto con la barba... che importa quanto costa al chilo, tanto paghiamo noi... potrebbe chiedere la cittadinanza e poi un posto in parlamento... per informazioni citofonare Luxuria!

Ritratto di centocinque

centocinque

Gio, 12/02/2015 - 16:23

Ma quale scivolone, faschifo